Endocrinologia/Ipopituitarismo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

L'ipopituarismo è una condizione caratterizzata da un diminuito funzionamento della ghiandola ipofisi. Questa ghiandola secerne 6 diversi ormoni dalla parte anteriore:

  1. GH
  2. FSH
  3. LH
  4. TSH
  5. ACTH
  6. PRL

e due dalla parte posteriore:

  1. AVP (ADH)
  2. Ossitocina

Quindi l'ipopituitarismo avrà effetti diversi a seconda dell'ormone di cui c'è carenza, tali effetti verranno esaminati nei capitoli dedicati ai singoli ormoni. La condizione in cui vi è carenza totale della funzione pituitaria si chiama panipopituitarismo

L'ipopituitarismo può istaurarsi improvvisamente o subdolamente interessando progressivamente prima il GH poi le gonadotropine poi gli altri.

Le cause possono essere o primarie, per lo più congenite: agenesia ipofisaria o ipotalamica, difetti di formazione della linea mediana del cranio. O secondarie:

  1. malattie infiltrative (sarcoidosi, istiocitosi X, emocromatosi, amiloidosi)
    • malattie caratterizzate da diabete insipido insufficiente produzione di GH e Gonadotopine e iperprolattinemia
  2. Malattie infiammazione postinfettive
    • Tubercolosi e micosi sistemiche danno una sindrome da dissociaciazione ipotalamo-ipofisaria.
  3. Ipofsite linfocitaria
    • Malattia infiammatoria autoimmune, comune nel primo periodo postpartum, consiste in una lesione espansiva infiammatoria della ghiandola radiologicamente indistinguibile da un adenoma. Si diagnostica in base al rilievo anamnestico di un parto e alla sintomatologia compressiva, ovvero malditesta incoercibile disturbi visivi ed oculomotori. va tempestivamente trattata con cortisonici regredendo dopo 6-8 mesi di terapia solitamente senza lasciare reliquie. Si associa solitamene ad altre malatie autoimmuni di interesse endocrinologico
  4. Apoplessia ipofisaria
    • Infarto della ghiandola secondario ad una emorragia a monte, spesso secondaria ad un processo neoplasia si verifica anche nel postparto (Sindrome di Sheehan) qualora durante la gravidanza si sia assistito ad una marcata ipertrofia della ghiandola in seguito allo shock pressorio durante l'evento (marcata ipertensione seguita da un'improvvisa ipotensione dovuta all'emorragia)
  5. Sella vuota
    • reperto radiologico e autopsia di riscontro comune, solitamente è benigno sebbene l'ipopituitarismo possa avanzare subdolamente se prosegue il riempimento dell'ernia durale.

Diagnosi[modifica]

La diagnosi riguarda l'associazione di più sindromi da carenza ormonale riferibili all'ipofisi per le quali si rimanda ai capitoli specifici

Dati di laboratorio[modifica]

Si rilevano deficienze ormonali delle ghiandole bersaglio e dell'ipofisi, effettuare nei casi dubbi, se possibile, la misurazione delle tropine ipotalamiche che dovranno risultare elevate

Terapia[modifica]

Deve essere cercata e risolta l'eventuale causa secondaria, nel caso di una insufficienza primaria isolata si procede con la somministrazione di terapia ormonale sostitutiva appropriata.