Laboratorio di chimica in casa/La costituzione della materia

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Orologio chimico, una tipica reazione chimica illustrativa.

È risaputo che alcune volte, quando si mischiano assieme due sostanze si nota un qualche cambiamento, avviene una qualche trasformazione. Per esempio, gettando del bicarbonato di sodio nel vino rosso esso cambia di colore, e si può osservare lo sprigionamento di un gas.
Ma che cosa ha fatto avvenire la reazione? Cosa è cambiato nel vino mischiandolo col bicarbonato? Da cosa è composto il gas che si evolve?

Se si prendesse un qualsiasi oggetto e lo si ingrandisse sempre di più... Arrivati a circa una decina di miliardi di ingrandimenti noteremmo che è costituito da minuscole particelle sferiche. Quelle piccole sfere che costituiscono ogni oggetto materiale si chiamano atomi, e sono le combinazioni che essi formano a determinare la costituzione di un oggetto (colore, odore, densità, stato fisico ecc.), come lo sono i mattoni per un edificio.
È dunque conoscendo le proprietà e le leggi degli atomi che il chimico è in grado di comprendere e sfruttare le trasformazioni della materia.

STAEDTLER 925 05.jpg
1leftarrow.png Modulo precedente

-

1uparrow.png Torna a

Parte introduttiva

1rightarrow.png Modulo successivo

La struttura degli atomi