Libro di cucina/Ricette/Brodetto di Porto Recanati

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Brodetto di Porto Recanati

Il brodetto di Porto Recanati è un piatto unico a base di pesce, tipico della cittadina marchigiana. Del brodetto, Porto Recanati detiene una delle quattro ricette storiche della gastronomia marchigiana, assieme a Fano, Ancona e San Benedetto del Tronto, fra le quali sembra sia la più antica.

Ingredienti[modifica]

  • 1 gallinella
  • 2 seppie
  • 1 triglia
  • pesce misto (merluzzo, rana pescatrice, sogliola, cicale di mare)
  • 400 g brodo di pesce
  • 1 busta di zafferano
  • cipolla
  • farina
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe
  • vino bianco

Preparazione[modifica]

Far soffriggere in una grande casseruola a due manici in olio di oliva abbondante, la cipolla finemente affettata; aggiungere poi delle seppie precedentemente tagliate a pezzi, lasciarle insaporire e rosolare a fuoco lento, ricoprire poi le stesse di brodo di pesce ed aggiungere la zafferanella.

Aggiungere sale e pepe e portare a cottura sempre molto lentamente. In altra grande casseruola sistemare a strati i vari pesci (precedentemente infarinati) avendo cura di lasciare per ultimi quelli più teneri. Ad operazione ultimata versare tutto il brodetto precedentemente ottenuto con le seppie (già sistemate tra gli strati di pesce di cui sopra); aggiungere in parti eguali, acqua calda e vino bianco secco, regolare con sale e pepe e portare a cottura a fuoco allegro per 15/18 minuti circa.

Non toccare mai il pesce con mestoli o palette ma utilizzare i due manici della casseruola per smuovere di tanto in tanto il brodetto in cottura, evitando così di rompere i pesci. A cottura ultimata disporre delle fette di pane abbrustolito su appositi piatti, ricoprirle di pesce e versare la preparazione.

Altri progetti[modifica]