Libro di cucina/Ricette/Bruscitti

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Bruscitti
Categoria: Secondi piatti-Carne
Porzioni: 6
Calorie: N/A
Tempo: 90 minuti
Difficoltà:

2o5dots.svg (mediamente facile)

I bruscitti (letteralmente "briciole" in dialetto bustocco; in dialetto lombardo occidentale bruscitt) sono un secondo piatto a base di carne di manzo tagliata a punta di coltello.

Ingredienti[modifica]

Per 6 persone:

  • 600 grammi di manzo affettata in pezzi molto piccoli. I tagli più indicati sono: polpa reale - tampetto o diaframma – fustello o lombatello – cappello del prete
  • 150 grammi di pancetta tagliata finemente
  • burro
  • 1 bicchiere di vino rosso robusto (Barbera, Barolo o Barbaresco)
  • un sacchetto con due cucchiai di "erbabona" (semi di finocchio selvatico) e volendo una punta di aglio.

Preparazione[modifica]

  1. Tagliare e sminuzzare la carne a punta di coltello ottenendo delle porzioni grandi come una mandorla.
  2. In una pentola di grosso spessore, mettere i bruscitti così ottenuti a freddo con 50 grammi di burro per ogni chilo di carne. Aggiungere quindi la pancetta, il sale e un po' di pepe, in discretissima quantità. Aggiungere anche il sacchetto con i semi di finocchio selvatico.
  3. Mettere sul fuoco bassissimo e coprire subito. Sarebbe opportuno mettere due pesi sul coperchio. Lasciare cuocere per due o tre ore seguendo le seguenti avvertenze: ogni 20-25 minuti scoperchiare e rimestare con un cucchiaio di legno, se mancasse liquido, aggiungere solo burro, se invece vi è molto liquido di cottura tenere scoperchiato per qualche minuto.
  4. A fine cottura, togliere il sacchetto degli odori e alzare la fiamma per poter mettere il vino, appena evaporato, i bruscitti sono pronti.

Consigli[modifica]

Altri progetti[modifica]