Libro di cucina/Ricette/Ciambotta pugliese

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

La ciambrotta pugliese è una ricetta con molte varianti locali: quella che segue è seguita a Manfredonia.

Ingredienti[modifica]

  • scorfano,
  • testone,
  • coda di rospo o pesce Sanpietro,
  • sbarro, trancia di dentice,
  • gronco, calamaretti,
  • cozze nere,
  • arselle (lupini),
  • murici (caperroni),
  • aglio,
  • cipolla,
  • pomodori freschi,
  • basilico, prezzemolo,
  • olio extravergine d'oliva,
  • sale
  • crostini di pane casareccio.

Preparazione[modifica]

Squamare e nettare il pesce. In un tegame lasciare cuocere i vari molluschi. Una volta aperti, eliminare il guscio, filtrare l'acqua e tenere il tutto da parte. In altra casseruola far rosolare per qualche minuto spicchi d'aglio e cipolla tritata in olio ed aggiungere il pesce che richiede maggiore cottura (scorfano, testone, coda di rospo e molluschi) e l'acqua filtrata. Coprire lasciando cuocere per circa 16 minuti. Successivamente aggiungere pomodori freschi, basilico, sale ed acqua e cuocere a fuoco lento ancora per 15/20 minuti prima di servire. Introdurre nella casseruola l'altro pesce che richiede meno cottura ed un po' di prezzemolo. La ciambotta è così pronta per essere gustata, dopo aver inzuppato crostini di pane.

Altri progetti[modifica]