Vai al contenuto

Libro di cucina/Ricette/Cocido

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

Il Cocido ("bollito") è un piatto tipico spagnolo. Originario della capitale Madrid, può essere cucinato in vari modi e con diversi ingredienti: esistono infatti numerosi "cocidos" spagnoli, ogni regione presenta più di una variante del cocido di Madrid, il bollito alla madrilena.

Esempio di bollito spagnolo: bollito alla madrilena[modifica]

Ingredienti[modifica]

  • Polpa di manzo
  • Pollo
  • Lardo
  • Prosciutto crudo
  • Piedino di maiale
  • Chorizo
  • Sanguinaccio
  • Osso di manzo
  • Ceci
  • Verza (oppure bietole, cardi, fagiolini verdi)
  • Carota
  • Cipolla (steccata con chiodo di garofano)
  • Sedano
  • Rapa
  • Patate (pelate)
  • Pasta
  • Acqua

Tempi[modifica]

  • Preparazione: 30 minuti (+ 12 ore per l'ammollo dei ceci e del piedino di maiale).
  • Cottura: 3 ore.

Preparazione[modifica]

Riempire una pentola con tre litri d'acqua mettendo dentro la polpa di manzo, l'osso di manzo, il piedino di maiale (tenuto a bagno le precedenti 12 ore), il lardo e il prosciutto. Appena bolle schiumare e aggiungere nella pentola il pollo, i ceci (tenuti 12 ore a bagno), la carote, la rapa, il sedano, la cipolla. Fare cuocere per 2 ore e mezzo a fuoco dolce. Aggiungere le patate mezz'ora prima della fine della cottura. Intanto fare cuocere la verza con il chorizo e il sanguinaccio in metà del brodo del "cocido" e metà acqua. Togliere il brodo necessario dalla pentola e aggiungerlo ad una parte del brodo di cottura della verza e delle salsicce. Insieme fare cuocere la pasta. La zuppa sarà servita come primo. In un piatto semifondo disporre da una parte i ceci ben scolati e dall'altra la carne tagliata a fette, la verza e le salsicce a pezzi. Servire con salsa di pomodoro all'aglio.

Bibliografia[modifica]

  • Luis Bettonica, Guida alla cucina spagnola, Arnoldo Mondadori Editore, 1981.
  • Bellezze del mondo, guida pratica. America e Oceania-Europa, Fabbri Editori, 1982.