Vai al contenuto

Libro di cucina/Ricette/Fusilli alla molisana

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Fusilli "ad elica"

I fusilli alla molisana costituiscono un primo piatto a base di pasta preparata per ottenere una determinata forma detta "fusilli".

Ingredienti[modifica]

per la pasta
  • 500 grammi di farina setacciata
  • 5 uova intere
per il condimento
  • 5 dl di sugo di agnello[1]
  • abbondante formaggio parmigiano grattugiato[2]
  • peperoncino in polvere
  • sale

Preparazione[modifica]

  • Preparato l'impasto per la pasta, lasciarlo a riposo per circa un'ora
  • "Stenderlo" in sfoglie non troppo sottili
  • Tagliare dalle sfoglie delle liste di larghezza di circa 1 cm
  • Arrotolare le liste attorno a un lungo ferro sottile infarinato (tipicamente un grosso ferro da calza)
  • Sfilare il ferro: rimangono così queste "fettuccine" attorcigliate note come "fusilli"
  • Lasciare seccare leggermente questi "fusilli"
  • Preparare una pentola con acqua leggermente salata e portare quest'ultima a ebollizione
  • Riscaldare il sugo di agnello
  • A questo punto, gettarvi dentro i fusilli freschi ed estrarli scolandoli raggiunta la cottura "al dente"
  • Versarli nel recipiente di portata ricoprendoli con gran parte del sugo di agnello, un paio di cucchiai di formaggio grattugiato e peperoncino in polvere in quantità secondo i gusti
  • Mescolare e servire in tavola
  • Contemporaneamente servire in recipienti a parte quel che rimane del sugo e del formaggio grattugiato

I fusilli si trovano anche in commercio sotto forma di pasta secca. Ve ne sono di due tipi, "ad elica" e "arrotolati": i primi hanno forma elicoidale mentre gli altri hanno l'aspetto di spaghetti secchi arrotolati.

Note[modifica]

  1. Ottenibile da un normale arrosto di agnello cotto in modo da fornire abbondante sugo.
  2. E' accettabile anche un mix al 50% di parmigiano e pecorino

Bibliografia[modifica]

  • Carnacina-Veronelli, La cucina rustica regionale - 2 Italia centrale, 1974, Milano, Biblioteca universale Rizzoli (BUR)