Libro di cucina/Ricette/Orata al forno

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Piatto semplice negli ingredienti, la cui riuscita dipende soprattutto dalla qualità del pesce, come del resto è giusto che sia.

Ingredienti[modifica]

per 4 persone

  • 1 Orata da 1 Kg (o 2 da 500 gr.)

Chiaramente, vista la forte dipendenza della riuscita del piatto dalla qualità del pesce, è necessario quindi scegliere un pesce freschissimo, pescato il giorno stesso. Le orate di allevamento hanno, nella migliore delle ipotesi, un contenuto di grassi più alto, sono adatte a questo tipo di preparazione soltanto a patto di selezionare severamente l'allevamento di provenienza, e comunque non danno lo stesso risultato di un pesce pescato in mare. Si possono preparare in questo modo anche il Dentice e il Branzino (o Spigola) ma assolutamente inadatto risulta qualunque pesce congelato, surgelato o conservato in qualunque maniera.

  • 4 patate medie
  • 2 Cipolle bianche
  • Rosmarino, Alloro e Maggiorana
  • 1 spicchio d'aglio
  • 300 gr pomodorini
  • 1 Bicchiere di Vino bianco
  • 70 gr. di pinoli
  • 80 gr. olive taggiasche
  • 1 limone
  • Sale q.b.

Preparazione[modifica]

Pulire l’orata, salare all’interno e farcirla con un rametto di rosmarino, uno spicchio d’aglio a fettine, un pizzico di maggiorana e 2 fettine sottili di limone. Tagliare le patate a fette rotonde e spesse 2-3 mm., con le quali va preparato un letto su una placca ricoperta di carta da forno, tritare la cipolla a julienne e con questa riempire gli spazi che restano tra le fette di patata, disporre il pesce precedentemente farcito sul letto così fatto con sopra 3-4 fette sottili di limone. Fare un taglio a croce sui pomodorini, dopo averli ben lavati, e disporli attorno al pesce, versare a pioggia i pinoli e le olive, contornate con 2 foglie di alloro e infornare a 180° C per 20-30 min., dopo aver versato un bicchiere di vino bianco attorno al pesce; badate bene di non bagnare il pesce col vino. Durante la cottura verificare l’umidità, se è il caso aggiungere qualche cucchiaio di brodo vegetale (carote, sedano e cipolle) sempre evitando di versarlo sopra al pesce.

Consigli[modifica]

L’orata è cotta quando tirando una pinna questa si estrae senza sforzo, comunque non andate oltre i 30 min. di cottura per 1 kg di pesce. Nel caso la prima volta le patate riescano un po' troppo cotte, ricordatevi di tagliarle con uno spessore maggiore.