Libro di cucina/Ricette/Pampepato

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Il pampepato o pampapato, è un dolce di forma lenticolare, tipico delle aree rurali del centro-nord Italia.

Pampepato ternano[modifica]

Ingredienti[modifica]

Per 30 porzioni
  • Cacao amaro (125 g)
  • Cacao zuccherato (125 g)
  • Cannella (10 g)
  • Caffè (9)
  • Cioccolato fondente (1 Kg)
  • Farina (300 g)
  • Mandorle sgusciate (1 Kg)
  • Miele (1 Kg)
  • Nocciole (1 Kg)
  • Noce moscata (10 g)
  • Noci sgusciate (700 g)
  • Pepe (25 g)
  • Pinoli (250 g)
  • Uva Secca (250 g)
  • Zucchero (1 Kg)

Preparazione[modifica]

Mettere a bagno l'uva secca in acqua tiepida per circa 20 minuti. Nel frattempo, tostare le mandorle e le nocciole al forno per circa 5 minuti. Sciogliere il ciocciolato fondente con il miele in una pentola. Non appena è sciolto, aggiungere caffè e lo zucchero e mescolare.

Unire tutti gli ingredienti, eccetto la farina, in una casseruola e mescolare con forza con un grande cucchiaio di legno. Come addensante utilizzare la farina fino ad ottenere un composto omogeneo. Stendere il composto in una spianatoia e lasciarlo raffreddare per 12 ore circa.

Separare, infine, il composto con un grande cucchiaio di legno fino a formare dei blocchi circolari del peso di circa 0,25 Kg. Cuocere al forno per circa 10 minuti.

Altri progetti[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]