Vai al contenuto

Libro di cucina/Ricette/Risotto al teroldego

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

Il risotto al teroldego è uno dei piatti tipici della cucina trentina e particolarmente della Piana Rotaliana, dove si produce appunto il Teroldego, vino che costituisce l'ingrediente principe della ricetta.

Preparazione[modifica]

Per quattro persone, in una pentola capace mettere dell'olio extra vergine di oliva (si può mettere anche del burro) con un po' di sale e pepe, soffriggervi una cipolla tritata finemente, aggiungere 400-450 gr riso Carnaroli e rosolare per qualche minuto. Se si vuole, si può sfumare un po' di vino bianco secco. Aggiungere poi mezzo litro di vino Teroldego e lasciare assorbire; continuare la cottura a fuoco medio con circa un litro di brodo (se si vuole, anche di carne). Ultimare la cottura aggiungendo una noce di burro (o circa 20 dl di panna) e 30 grammi di grana trentino; chiudere il fuoco, aggiustare di sale, mantecare bene e servire ben caldo.