Libro di cucina/Ricette/Salsa di pomodoro

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Preparazione della conserva da usare poi, dopo una breve cottura ed eventuali aggiunte, su pasta o riso lesso.

Ingredienti[modifica]

per 4 persone

Preparazione[modifica]

Ci sono differenti modi per prepararla, ma come tutte le conserve ha alcune regole base che devono essere seguite per un risultato perfetto. Bisogna innanzitutto scegliere la qualità dei pomodori da preparare, generalmente viene usato il pomodoro ramato, dalla forma tonda,ma si possono fare ottime salse anche con altri tipi di pomodoro. Si deve utilizzare un pomodoro che abbia raggiunto la maturazione, infatti dei pomodori acerbi potrebbero donare un gusto aspro alla salsa.

  1. Lavare i pomodori, privarli del gambo e metterli a bollire in abbondante acqua per circa 10 minuti
  2. Scolare e metterli nell'apposito passa-verdure o setaccio.
  3. Passare al setaccio tutti i pomodori e mettere la salsa ottenuta in barattoli di vetro con un tappo a chiusura ermetica. Prima di porre la salsa dentro ai barattoli di vetro è possibile aromatizzare la salsa stessa con del basilico o altri aromi a scelta.
  4. Riempiti tutti i barattoli, bisogna effettuare la seconda cottura mettendo i barattoli dentro un pentola riempendola fino a metà d'acqua (cercando di non superare la metà dell'altezza dei barattoli stessi) e portare ad ebollizione
  5. Lasciare sobbollire per circa due ore, controllando che l'acqua sia sempre allo stesso livello. Questa seconda cottura uccide la maggior parte dei batteri all'interno dei barattoli, garantendo la conservazione e porta a conclusione la cottura della salsa.