Libro di cucina/Ricette/Sedani ripieni alla pratese

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

L'origine di questa,seppur tipica, ricetta della città di Prato, è, a tutt'oggi, sconosciuta. L'elemento più gradevole, che marca con decisione il piatto, è senz'altro il ripieno dei sedani.

Ingredienti[modifica]

  • Sedani
  • Ragù di carne
  • olio extravergine di oliva, chiaramente toscano.
  • uova e farina per la pastella

Per il ripieno:

  • Carne di vitello macinata
  • Mortadella macinata
  • Prezzemolo tritato
  • Uno spicchio di aglio tritato
  • Parmigiano grattugiato
  • Uova
  • Sale e pepe
  • Noce moscata

Preparazione[modifica]

  1. Pulire i sedani, eliminando il filame dalle nervature, e tagliare le costole dei sedani in pezzi non più grandi di 7 cm circa.
  2. Fate scottare i pezzetti di sedano in una pentola di acqua bollente e salata. Un segreto: una volta scottati i sedani, farli raffreddare in mezzo a due panni di cotone e precari, al fine di far uscire tutta l'acqua in eccesso.
  3. Procedete alla lavorazione dell'impasto: in una ciotola, amalgamate bene la carne di vitello trottata, la mortadella tritata, il parmigiano grattugiato, l'aglio, il prezzemolo e le uova; aggiustate di sale. Aggiungere pepe e noce moscata a volontà.
  4. Riprendete i sedani, ormai freddi e senza acqua in eccesso: riempite una costolina con un po' di ripieno, quindi chiudetela con un'altra costolina. Ripetete per tutte le costoline.
  5. Passate le costolette ripiegate e chiuse nella farina, quindi nell'uovo sbattuto; mettete a friggere in abbondante olio extravergine di oliva.
  6. Adagiate su una teglia uno strato di ragù di carne caldo, quindi appoggiate i sedani sopra al ragù e fateli sobbollire.

Curiosità[modifica]

È importante usare il vitello, se volete fare i veri sedani alla pratese.