Libro di cucina/Ricette/Turdiddri

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Turdiddri[modifica]

I Turdiddri (italianizzato in turdilli) sono dei dolci natalizi tipici calabresi ed in particolare della zona di Cosenza. Sono tipici anche del catanzarese col nome di "Turdiddi" o, in una versione dalle dimensioni minori, come "Pignolata".

Ingredienti[modifica]

  • ½ litro olio d’oliva
  • ½ litro vino bianco
  • 1 pizzico sale
  • 1 pizzico cannella in polvere
  • chiodi di garofano pestati nel mortaio
  • buccia d’arancia grattugiata
  • miele di fichi o anche detto meli i ficu, un prodotto che si ottiene dalla cottura al forno dei fichi secchi.
  • farina q.b.

Preparazione[modifica]

  1. Mettete a bollire insieme tutti gli ingredienti
  2. Quindi levateli dal fuoco e aggiungete farina in quantità sufficiente ad assorbire i liquidi, facendo attenzione a che la pasta non sia né dura, né molle.
  3. Dividete la pasta in grossi gnocchi e friggeteli in olio d’oliva, prima a fuoco forte per evitare che si sbriciolino e poi gradualmente a fuoco lento.
  4. A parte fate bollire il miele di fichi e tuffatevi gli gnocchi arrotolando i singoli pezzi su una sorta di cesto tradizionale, u crivu.
  5. Lasciate raffreddare prima di servire.