Libro di cucina/Ricette/Zuppa di cipolle

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

La zuppa di cipolle, in francese soupe à l'oignon, è una ricetta di origine transalpina. Si tratta di un piatto gustoso e conviviale, gradevole specialmente d'inverno.

Ingredienti[modifica]

Per 4 persone:

Preparazione[modifica]

  1. Affettare le cipolle e farle rosolare nel burro fuso in un tegame, preferibilmente di ghisa o per lo meno smaltato o di acciaio.
  2. Facendo attenzione a non farle dorare troppo, vanno appena ammorbidite; aggiungerci quindi un cucchiaio di farina e mescolare, sempre senza fare dorare a fuoco moderatissimo.
  3. Aggiungere sale e pepe, preferibilmente bianco, e un litro scarso di acqua; portare a ebollizione. Lasciare fare due bollori, togliere dal fuoco e servire.
  4. Aggiungere nella zuppiera o direttamente nel piatto quanto gradito di parmigiano. In Francia si usa generalmente la groviera (gruyère) originale svizzera, grattugiata, ma un formaggio alpino della stessa famiglia - come i conté dello Giura o della Savoia, o la fontina valdostana vanno benissimo, specie qualora si voglia eseguire la ricetta in modo più compiuto e raffinato, e cioè facendo gratinare la minestra in forno. Si utilizzerà in tal caso un recipiente di terracotta.
  5. Il pane tostato è d'uopo e va mescolato al composto al momento.

Consigli[modifica]

  • Per una zuppa più gustosa, se possibile, utilizzare brodo di carne al posto dell'acqua