Osservare il cielo/Carte celesti

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
La costellazione di Orione

CopertinaOsservare il cielo/Copertina
Riconoscere stelle e costellazioni
  1. Prima di iniziareOsservare il cielo/Prima di iniziare
  2. Imparare gli allineamentiOsservare il cielo/Imparare gli allineamenti
  3. Costellazioni circumpolariOsservare il cielo/Costellazioni circumpolari
  4. Costellazioni estiveOsservare il cielo/Costellazioni estive
  5. Costellazioni autunnaliOsservare il cielo/Costellazioni autunnali
  6. Costellazioni invernaliOsservare il cielo/Costellazioni invernali
  7. Costellazioni primaveriliOsservare il cielo/Costellazioni primaverili
  8. Costellazioni australiOsservare il cielo/Costellazioni australi
Oltre le stelle
  1. Il transito dei pianetiOsservare il cielo/Il transito dei pianeti
  2. Oggetti del profondo cieloOsservare il cielo/Gli oggetti del profondo cielo
Gli strumenti di osservazione
  1. Osservare con il binocoloOsservare il cielo/Osservare con il binocolo
  2. Osservare al telescopioOsservare il cielo/Osservare al telescopio
Appendici

Questa sezione comprende un set di carte celesti regolate alla latitudine di 42°N, ma consultabili senza apprezzabili differenze dalla fascia compresa fra 47°N e 37°N. Il set è composto da 24 carte, in modo da comprendere le modifiche di visuale dovute alla rotazione e alla rivoluzione terrestre, durante tutto l'anno; a fianco a ciascuna carta è indicato l'orario di osservazione in un determinato periodo dell'anno. L'ora legale è compresa nelle variazioni.

L'orario principale, ossia quello indicato in grassetto e che dà il nome alla pagina, è quello delle 22:00, orario considerabile ideale per iniziare le osservazioni; durante la primavera-estate, quando è in vigore l'ora legale, l'orario si sposta alle 23:00 dato che alle 22, nei mesi di giugno-luglio e specie nelle regioni settentrionali, persiste ancora un debole chiarore che fa sì che la notte non sia completamente oscura.

Nelle carte sono presenti anche i simboli degli oggetti principali, contraddistinti da diversi colori:

  • giallo per gli ammassi (cerchio giallo per gli ammassi aperti, con una croce per gli ammassi globulari);
  • verde per le nebulose (cerchio verde per le nebulose planetarie, quadrato o irregolare per le nebulose diffuse);
  • rosso per le galassie.

L'eclittica è indicata come una sottilissima linea grigia che collega le costellazioni zodiacali.

Latitudini italiane[modifica]

Nota: con l'entrata in vigore dell'ora legale anche gli orari di osservazione più adatti si spostano; questo perché fra giugno e inizio agosto alle ore 22:00 in gran parte d'Italia il cielo non è ancora completamente buio.

  1. 1 gennaio ore 22:00
  2. 15 gennaio ore 22:00
  3. 1 febbraio ore 22:00
  4. 15 febbraio ore 22:00
  5. 1 marzo ore 22:00
  6. 15 marzo ore 22:00
  7. 1 aprile ore 23:00
  8. 15 aprile ore 23:00
  9. 1 maggio ore 23:00
  10. 15 maggio ore 23:00
  11. 1 giugno ore 23:00
  12. 15 giugno ore 23:00
  13. 1 luglio ore 23:00
  14. 15 luglio ore 23:00
  15. 1 agosto ore 23:00
  16. 15 agosto ore 23:00
  17. 1 settembre ore 23:00
  18. 15 settembre ore 23:00
  19. 1 ottobre ore 23:00
  20. 15 ottobre ore 23:00
  21. 1 novembre ore 22:00
  22. 15 novembre ore 22:00
  23. 1 dicembre ore 22:00
  24. 15 dicembre ore 22:00

Per l'emisfero australe[modifica]

Le carte seguenti intendono essere uno strumento di orientamento indicativo per chi osserva dall'emisfero australe. Le carte sono regolate alla latitudine di 20°S, corrispondente grosso modo a località come la Polinesia Francese, il nord dell'Australia, il Madagascar e la città di Rio de Janeiro.

  1. 1 gennaio ore 22:00
  2. 1 aprile ore 22:00
  3. 1 luglio ore 22:00
  4. 1 ottobre ore 22:00