Pensiero castanedico/Prefazione

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.

Lo scopo e l'intento di questo manuale, a parte quello citato nell'introduzione, è favorire una comunicazione corretta (costruttiva) fra i membri delle diverse scuole. Comunicazione che manca, soprattutto in Italia, secondo il parere di chi ha iniziato questo wikibook.

Origine di questo wikilibro: la Comunità "Viaje a Ixtlan"[modifica]

Il lavoro di questo wikilibro è stato generato grazie allo sforzo e alla dedicazione dei membri di un'intera comunità virtuale, ora chiusa e cancellata, assieme a tutti gli altri Gruppi di hotmail del resto.. un'ennesima censura.

Prima che ciò accadesse, era consultabile a quest'indirizzo:

http://groups.msn.com/ELVIAJEAIXTLANSENDADELGUERRERO.

Potete ora ugualmente vederne comunque una copia salvata (anche se non più attiva, mi riferisco solo alla parte grafica dei testi) ai seguenti due link:

Di ciò, dovete ringraziare gli amministratori di questi due siti, che ci hanno gentilmente concesso, non solo di poter terminare indisturbati il nostro lavoro, ma ci hanno anche permesso di poter archiviare sui loro server tutta la nostra antica comunità, che è ora interamente consultabile e resta come documento e testimonianza online, grazie a loro.

Da essa, ha avuto origine questo lavoro di wikibook sul Castanedismo, come già affermato.


Questo archivio, era stato salvato originariamente anche ai seguenti link:

http://castaneda.altervista.org [2]

li riportiamo, ma non sappiamo fino a quando saranno visibili

mentre, su quest'altro,

http://naguales.com

era stato salvato solo in un principio. Poi, l'hanno cancellato (promesse da marinaio...).


Il Libro Manuale-wiki sul pensiero castanedico, è stato protetto anche qua:

http://nahuales.altervista.org/wiki/index

nella sua doppia versione "italiano-spagnola"


nella speranza che questi due progetti e testimonianze non si perdano e vengano protetti, sviluppati, divulgati, fatti crescere.

Speriamo adesso che, con l'aiuto di tutti, ne venga fuori una grandiosa delucidazione, capace di andare al di là della dilagante confusione che attorno a questo pensiero regna e si è venut'a formare.