Talent show in Italia/I talent show del nuovo millennio

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

All'inizio del nuovo millennio la televisione italiana, sia quella pubblica (Rai) che quella privata commerciale (Mediaset), crea ed importa da altri paesi numerosi programmi basati sulla ricerca di nuovi talenti nello spettacolo e nella musica. In questi anni si diffonde il genere televisivo del talent show. Con il passare degli anni la produzione di talent show continua sulle reti Rai e Mediaset, ma si espande ulteriormente negli anni 2010 anche ai canali televisivi digitali terrestri e a quelli satellitari (Sky), anche in vista della perdita dei diritti televisivi di alcuni format da parte della televisione generalista per via di costi di produzione e realizzazione. Inoltre, i talent show si aprono a nuove forme di talento, oltre al solo canto e ballo, con la ricerca di talenti culinari e artistici di qualsiasi tipo e vengono inoltre realizzati talent show con concorrenti bambini.

La diffusione dei talent nel corso degli anni[modifica]

Nel 2001 viene importato il talent show britannico Popstars, con una versione italiana condotta da Daniele Bossari su Italia 1. Successivamente, nel 2003 viene proposta la seconda e ultima edizione con il titolo Superstar Tour, condotta nel pomeridiano da Bossari e per alcune puntate serali da Michelle Hunziker.

Nel 2001 nasce, da un format ideato da Maria De Filippi, il programma Saranno famosi, che l'anno successivo cambia nome in Amici di Maria De Filippi o semplicemente Amici. La trasmissione, in onda prima su Italia 1 e poi su Canale 5 e condotta da Maria De Filippi (e nella fase iniziale della prima edizione anche da Daniele Bossari), consiste in una scuola di spettacolo a cui partecipa una classe composta da circa 20 alunni, ragazzi tra i 18 e i 25 anni, selezionati attraverso audizioni, che aspirano a diventare cantanti, ballerini e attori professionisti grazie alle lezioni impartite da insegnanti di canto, danza e recitazione. Nella stagione 2014/2015 il programma è giunto alla quattordicesima edizione, diventando il talent show più longevo della televisione italiana. Tra i talenti lanciati dal programma vi sono Alessandra Amoroso, Emma, Marco Carta, Moreno, Annalisa, Loredana Errore, Valerio Scanu, Dear Jack, The Kolors e tanti altri.

Nel 2002 va in onda su Italia 1 il talent show Operazione Trionfo, condotto da Miguel Bosé con la partecipazione di Maddalena Corvaglia. Il programma, basato su un format spagnolo, consiste in un'accademia per aspiranti cantanti e viene prodotto da Mediaset per una sola edizione senza essere riproposto negli anni successivi. Nell'autunno 2011 il talent show viene riproposto da Rai 2 con il nome Star Academy, la conduzione di Francesco Facchinetti, la presenza in veste di giudici di Lorella Cuccarini, Nicola Savino, Roy Paci e Ornella Vanoni e la presenza in veste di tutor di Syria, Ron, Gianluca Grignani e Mietta. Dopo 3 settimane di trasmissione, il programma viene sospeso per bassi ascolti, senza decretare un vincitore.

Dal 2004 al 2006 va in onda per tre edizioni su Rai 2 il talent show vip Music Farm, condotto nella prima edizione da Amadeus e nella seconda e terza edizione da Simona Ventura. I concorrenti del programma sono cantanti più o meno famosi che vivono reclusi in un loft e ogni settimana in prima serata partecipano ad una gara canora ad eliminazione.

Nel gennaio 2005 parte su Rai 1 il programma Ballando con le stelle, talent show condotto da Milly Carlucci, con la partecipazione di Paolo Belli, e basato sul format britannico Strictly Come Dancing, nel quale dei vip in coppia con maestri di ballo partecipano ad una gara di ballo da sala ad eliminazione. Nel 2014 il programma è giunto alla decima edizione.

Dal 2006 al 2007 va in onda Rai 1 il programma Notti sul ghiaccio, talent show condotto da Milly Carlucci, nel quale dei vip in coppia con pattinatori professionisti partecipano ad una gara di pattinaggio sul ghiaccio. Dopo una pausa di otto anni, nel 2015 va in onda la terza edizione del programma.

Dal marzo 2008 al novembre 2010 va in onda su Rai 2 il programma X Factor, talent show di origine britannica al quale aspiranti cantanti partecipano per aggiudicarsi un contratto discografico, con la conduzione di Francesco Facchinetti e la partecipazione in veste di giudici nel corso dei primi quattro anni di programmazione di Mara Maionchi, Morgan, Simona Ventura, Claudia Mori, Elio, Anna Tatangelo ed Enrico Ruggeri. Nel 2011 i diritti di produzione del programma vengono acquistati da Sky, che dall'ottobre 2011 propone il talent show sul canale satellitare Sky Uno (e in replica su Cielo), con la conduzione di Alessandro Cattelan e con la partecipazione in veste di giudici nel corso degli anni di Simona Ventura, Morgan, Elio, Arisa, Mika, Fedez, Victoria Cabello e Skin. Tra i talenti lanciati dal programma vi sono Giusy Ferreri, Noemi, Marco Mengoni, Nathalie, Francesca Michielin, Chiara, Michele Bravi, Madh, Lorenzo Fragola e altri ancora. Nel 2015 il programma giunge alla sua nona edizione.

Da aprile 2008 va in onda su Rai 1 il talent show Ti lascio una canzone, condotto da Antonella Clerici e consistente in una gara canora tra aspiranti cantanti di età compresa tra i 6 e i 16 anni. Nel 2015 la trasmissione giunge alla sua ottava edizione. Il programma ha contribuito a lanciare il gruppo musicale Il Volo.

Nella primavera del 2009 va in onda su Rai 2 il talent show sulla danza dal titolo Italian Academy 2. Il programma condotto da Lucilla Agosti e consistente in una gara di danza (classica, moderna, hip hop) a cui partecipano giovani ballerini, viene prodotto per una sola edizione senza essere riproposto negli anni successivi.

Da dicembre 2009 a novembre 2013 va in onda su Canale 5, per cinque edizioni, il programma Italia's Got Talent, versione italiana del format inglese Britain's Got Talent, con la conduzione di Simone Annicchiarico (in coppia con Geppi Cucciari nelle prime due edizioni e con Belén Rodríguez nelle restanti tre edizioni) e con la partecipazione di Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudy Zerbi in qualità di giudici. Nel 2014 i diritti di produzione del programma vengono acquistati da Sky, che propone il talent show su Sky Uno dal marzo 2015, con la conduzione di Vanessa Incontrada e la partecipazione in veste di giudici di Claudio Bisio, Luciana Littizzetto, Frank Matano e Nina Zilli. Nel 2016 il programma giunge alla sua settima edizione.

Dal gennaio 2010 al novembre 2013 va in onda per quattro edizioni su Canale 5 un talent show dal titolo Io Canto, condotto da Gerry Scotti e consistente in una gara di canto tra aspiranti cantanti di età compresa tra i 6 e i 16 anni. Il programma ha contribuito a lanciare la carriera dei giovani Alessandro Casillo, Benedetta Caretta e Cristian Imparato.

Da settembre 2011 va in onda sul canale satellitare Sky Uno (e in replica sul canale digitale Cielo) il talent show culinario MasterChef Italia, versione italiana dell'omonimo programma britannico. Il programma, privo di conduzione, consiste in una gara culinaria tra aspiranti chef sottoposti al giudizio dei giudici Bruno Barbieri, Carlo Cracco, Joe Bastianich ed Antonino Cannavacciuolo. Nel 2016 il talent culinario giunge alla sua quinta edizione.

Dal 26 settembre 2011 va in onda su Canale 5 il programma Baila!, talent show condotto da Barbara D'Urso e basato sul format sudamericano Bailando por un sueño, al quale partecipano coppie di vip e coppie di non famosi impegnate in una gara di ballo da sala. Questo programma va in onda in sole quattro prime serate, fino al 17 ottobre 2011.

Da dicembre 2011 va in onda su MTV Italia il talent show MTV Spit che vede come concorrenti rapper della scena underground impegnati in battaglie di freestyle. Il programma, condotto dal rapper Marracash, prevede la presenza di una giuria composta nel corso delle varie edizioni da J-Ax, Mastafive, Niccolò Agliardi, Morgan, Max Pezzali, Ensi, Emis Killa, Gué Pequeno e Max Brigante. Nel 2014 il programma è giunto alla terza edizione.

Ad aprile 2012 va in onda su Rai 1 il programma Punto su di te!, talent show condotto da Claudio Lippi e Elisa Isoardi, consistente in una gara canora tra aspiranti cantanti provenienti da città diverse, accompagnati da personaggi famosi della medesima città. Il programma termina dopo solo due puntate a causa dei bassi ascolti riscontrati.

Da aprile 2012 va in onda su Rai 1 il programma Tale e Quale Show, talent show di origine spagnola condotto da Carlo Conti, al quale partecipano personaggi famosi impegnati ad imitare cantanti italiani ed internazionali. Nelle varie edizioni partecipano come giurati Christian De Sica, Loretta Goggi, Claudio Lippi e Gigi Proietti. Nel 2015 il programma giunge alla quinta edizione.

Da settembre 2012 a marzo 2014 va in onda per due edizioni sul canale satellitare Sky Uno (e in replica sul canale digitale Cielo) il talent show sul business e gli affari The Apprentice, versione italiana dell'omonimo programma statunitense, priva di conduzione, ma con la sola presenza del boss d'azienda Flavio Briatore e dei suoi collaboratori con il compito di giudicare i concorrenti nelle prove di business e marketing ai quali sono sottoposti. Dopo due edizioni il programma chiude per bassi ascolti sulla tv satellitare.

Nell'autunno 2012 va in onda su Canale 5 The Winner Is, talent show di origine olandese condotto da Gerry Scotti. Il programma consiste in una gara canora che prevede dei meccanismi tipici dei quiz show. A giudicare le performance dei concorrenti c'è una giuria popolare presieduta da Rudy Zerbi.

A gennaio 2013 va in onda su Canale 5 La grande magia - The Illusionist, talent show condotto da Teo Mammucari e consistente in una sfida di magia tra trentasei illusionisti provenienti da tutto il mondo. A giudicare i concorrenti vi è una giuria composta da cinque famosi maghi.

Da marzo 2013 va in onda su Rai 2 il programma The Voice of Italy, talent show di origine olandese condotto nella prima edizione da Fabio Troiano e Carolina Di Domenico e nelle successive da Federico Russo e Valentina Correani. Il programma consiste in una gara canora in cui si sfidano aspiranti cantanti suddivisi in quattro squadre guidate da quattro coach. Nel corso delle varie edizioni i coach sono Piero Pelù, Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Noemi, J-Ax, Roby e Francesco Facchinetti. Nel 2016 il programma giungerà alla sua quarta edizione.

Ad aprile 2013 va in onda su Rai 1 il programma Altrimenti ci arrabbiamo, adattamento italiano del talent show britannico Born to Shine. Il programma, condotto da Milly Carlucci, vede in gara personaggi famosi impegnati in varie discipline e guidati da maestri di età compresa tra i nove e i diciotto anni. A giudicare i concorrenti in gara c'è una giuria composta da Teresa Mannino, Ricky Tognazzi e Cristina Parodi.

Ad aprile 2013 va in onda su Rai 1 il talent show culinario La terra dei cuochi, condotto da Antonella Clerici e consistente in una gara tra cuochi accompagnati da personaggi famosi che ricoprono il ruolo di aiuto cuoco.

A giugno 2013 va in onda su Canale 5 il talent show Jump! Stasera mi tuffo, versione italiana del format statunitense Stars in Danger. Il programma, condotto da Teo Mammucari, consiste in una gara di tuffi tra personaggi famosi sottoposti al giudizio di una giuria composta da Paolo Bonolis, Giorgio Cagnotto, Alessia Filippi e Paola Concia.

A novembre 2013 va in onda su Rai 3 il primo talent show letterario Masterpiece, consistente in una gara tra aspiranti scrittori che concorrono per ottenere la pubblicazione di un proprio romanzo. Al programma partecipano in veste di giudici Giancarlo De Cataldo, Taiye Selasi e Andrea De Carlo, ed in veste di coach Massimo Coppola.

Da novembre 2013 va in onda su Real Time il talent show culinario Bake Off Italia - Dolci in forno, condotto da Benedetta Parodi e consistente in una gara tra aspiranti pasticceri che vengono sottoposti al giudizio della giuria composta dal pasticcere Ernst Friedrich Knam e dalla giornalista Clelia D’Onofrio. Nel 2015 il programma giungerà alla sua terza edizione.

Da marzo 2014 va in onda sul canale satellitare Sky Uno il talent show culinario Junior MasterChef Italia, spin-off di MasterChef Italia. Il programma consiste in una gara culinaria tra bambini dagli 8 ai 13 anni e vede la partecipazione in qualità di giudici degli chef Bruno Barbieri, Alessandro Borghese e Lidia Bastianich. Nel 2016 il programma giungerà alla sua terza edizione.

A marzo 2014 va in onda su Rai 1 il talent show La pista, versione italiana di un format colombiano. Il programma, condotto da Flavio Insinna, consiste in una gara tra gruppi di ballerini guidati da cantanti professionisti e sottoposti al giudizio di una giuria composta da Gigi Proietti, Rita Pavone e Claudia Gerini.

Da maggio 2014 va in onda su Rai 1 il talent show Si può fare!, adattamento italiano di un format di origine israeliana, condotto da Carlo Conti e con la presenza in giuria di Pippo Baudo, Amanda Lear e Yuri Chechi. Il programma consiste in una gara tra personaggi famosi che si cimentano in varie arti. Nel 2015 il talent è giunto alla seconda edizione.

Da maggio 2014 va in onda TOP DJ, talent show per aspiranti dj, trasmesso in seconda serata su Sky Uno e in replica su Cielo, con Albertino, Lele Sacchi e Stefano Fontana in veste di giudici. Nel 2015 giunge alla sua seconda edizione.

Da ottobre 2014 va in onda su Canale 5 il talent show Tù sì que vales, versione italiana del format spagnolo omonimo, condotto da Belén Rodríguez e Francesco Sole e consistente in una gara tra talenti di ogni genere e di varie discipline artistiche o sportive. Durante le esibizioni, ciascun concorrente viene sottoposto al giudizio della triade di giurati composta da Maria De Filippi, Gerry Scotti e Rudi Zerbi affiancata da una giuria popolare presieduta da un giudice popolare, rappresentato da un volto dello spettacolo, della musica o dello sport. Nel 2015 il programma giunge alla sua seconda edizione.

Da ottobre 2014 va in onda su DMAX I re della griglia, talent culinario sul barbecue, con lo Chef Rubio nel ruolo di giudice.

Nel novembre 2014 va in onda su Rai 2 il talent culinario Il più grande pasticcere, versione italiana di un format francese, in cui si sfidano dieci pasticcieri professionisti sulla cucina dolciaria. Il programma, condotto da Caterina Balivo soltanto nella prima edizione e successivamente privo di conduzione, giunge nel 2015 alla sua seconda edizione.

Nel gennaio 2015 va in onda su Rai 1 il programma Forte forte forte, condotto da Ivan Olita e con la partecipazione di Raffaella Carrà, Joaquín Cortés, Asia Argento e Philipp Plein in veste di giudici. Il talent show è ideato dalla stessa Carrà e da Sergio Japino e consiste in una gara tra aspiranti show-men e show-girls abili nel saper cantare, ballare e intrattenere il pubblico. Il programma va in onda per una sola edizione senza essere riproposto negli anni successivi per via dei bassi ascolti riscontrati.

Nel marzo 2015 va in onda su Real Time il talent show per parrucchieri Hair - Sfida all'ultimo taglio, condotto da Costantino Della Gherardesca con Charity Cheah (co-fondatrice della catena di hair-stylist Toni&Guy) e Adalberto Vanoni (direttore artistico di Aldo Coppola) in veste di giudici.

Nell'autunno 2015 andrà in onda su Real Time il talent show culinario Junior Bake Off Italia.