Wikijunior Sudamerica/Brasile

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Informazioni Generali[modifica]

Flag of Brazil.svg

Brasile, o Repubblica federativa del Brasile è il più grande paese del Sud America e dell'America Latina. È suddiviso in 26 stati e nel Distretto Federale. Il Brasile confina con tutti i paesi sudamericani, tranne Cile ed Ecuador.

Superficie continentale e insulare: 8 515 767,049 km²

Popolazione: 190 755 799 ab. (2010)

Brazil in its region.svg

Densità: 23,8 ab/km²

Capitale: Brasilia

Città più popolata: San Paolo

Moneta: Real brasiliano

Lingue: Portoghese brasiliano

Clima: Equatoriale, arido, semi-arido, subtropicale oceanico, subtropicale in altezza, subtropicale umido, savana tropicale e monsone tropicale

Etnie: Bianchi (47.51%); Marrone (43.42%); Nero (7.52%); Brasiliani asiatici (1.1%) e Indigeno (0.42%)

Religione: Cattolica romana (64.4%); Protestantesimo (22.2%); Nessuna religione (8%); Spiritismo (2%) e altro (3.2%)

Storia[modifica]

Gli indigeni hanno abitato il Brasile prima della scoperta. Il Brasile prende il nome dalla grande quantità di sequoie esistenti.

Sbarco dei portoghesi a Porto Seguro, Bahia, nel 1500.

Il Brasile fu una colonia portoghese dal 1500 al 1815, quando il re del Portogallo creò il Regno Unito di Portogallo, Brasile e Algarve. Nel 1822, il principe del Portogallo, Pietro I, proclamò l'indipendenza del Brasile, diventando l'imperatore dell'Impero del Brasile. Durante il regno di Pietro II, si sviluppò il Brasile. Nel 1888 fu abolita la schiavitù, culminata con lo stabilimento della repubblica nel 1889.

Pietro II del Brasile

Nel 1937, il presidente Getúlio Vargas istituì una dittatura, che durò fino al 1946. Dal 1946 al 1964, vi fu una repubblica populista in Brasile, la città di Brasilia fu costruita nel 1960. Fino ad allora, la capitale del Brasile era Rio de Janeiro. Nel 1964, ci fu un colpo di stato militare a causa della paura del dominio comunista e nel 1988 emerse il Brasile democratico che conosciamo.

La città di Brasilia, costruita nel 1960

Il Brasile è noto in tutto il mondo per le sue spiagge, il carnevale, il calcio, la samba e la foresta pluviale amazzonica.