Discussioni utente:IvaTrieste

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Ciao IvaTrieste, cosa intendi con indice degli articoli, forse questo? Non credo si possa fare molto se suddividi il testo in più pagine queste vengono viste come cose distinte al limite posso suggerire come standard di creare un articolo principale Titolo libro e delle sottosezioni Titolo libro/Sezione 1, Titolo libro/Sezione 2, ecc. Il segno / è quello che si usa per creare una sottopagina, che comunque compare nell'indice di tutti gli articoli.

--Snowdog 18:25, Apr 13, 2005 (UTC)

Ciao IvaTrieste, ho letto il tuo wikibook sull'archiviazione e l'ho trovato interessante per due motivi:

- avendo lavorato in azienda, conosco il potenziale distruttivo di una cattiva archiviazione; così, ora che invece insegno, suggerirò senz'altro ai miei allievi di dare una scorsa al tuo lavoro. Dice il saggio: uomo avvisato, mezzo salvato.

- il tuo lavoro mi interessa anche sotto un altro profilo: mi piacerebbe che tu mi spiegassi come hai fatto a produrre il riquadro che riepiloga e linka le pagine in cui è articolato il wikilibro. Grazie in anticipo Fracqua 08:30, Mag 25, 2005 (UTC)

Ciao IvaTrieste, ho visto come hai fatto e ti ho copiato. Se la cosa non ti va giù, puoi sempre cancellare il plagio in Matematica e dubbio. Grazie, se lasci il plagio come sta. Fracqua 15:35, Mag 31, 2005 (UTC)

Saluti da tux3[modifica]

Ciao iva trieste sono tux3 e mi occupo con molto piacere di wikiscuola e dei suoi progetti. Ti ringrazio perché sei la prima persona che ha contribuito a wikiversità lavoro.Cosa ne pensi di questo progetto?Per te il capitale umano (tanto per usare paroloni) serve ancora a qualcosa?Come imposteresti questa cosa?

Fammi sapere se hai qualche idea .L'ascolterò volentieri.

Ciao iva mi dispiace se tra noi c'è un eccessivo salto generazionale ,però mi auguro che tale salto non crei equivoci. Credo che tu abbia molto da dire,ma non so se lo diresti volentieri.

Spero in una collaborazione duratura.

ciao --Tux3 20:07, Set 20, 2005 (UTC)

tux3 - bella lettera[modifica]

Ciao iva

ho letto piacevolmente la tua lettera e sono d'accordo con te in molti punti. Come e cosa si dovrebbe fare per realizzarli? In che modo io e gli altri interessati a wikiscuola (a proposito ,segnati nella lista) possiamo portare avanti queste direttive? I progetti wikiscuola sono sufficienti o ne servono altri? Fammi sapere dettagliatamente come agiresti.

Ps : ancora non siamo tanti, dobbiamo richiamare molta gente. Come pubblicizziamo wikiscuola-elementare e le altre iniziative? --Tux3 07:49, Set 24, 2005 (UTC)

Wikielementari[modifica]

Ciao!
ho letto nelle discussioni di Tux3 che avevi delle idee su wikielementari eccetera: purtroppo, a parte i pareri mio e di Tux3, non ho avuto modo di leggere altri commenti (sia in merito a wikielementari, che su altre discussioni), quindi credo che il tuo possa essere utile un po' a tutti, e anche a me. La lunghezza non penso sia un problema, non intaserà certo la discussione, almeno in questo caso. Io sono quello che voleva "fare congelare" il progetto (tra parentesi, nessuno vuole congelare niente (non ne ho neanche il diritto), ho semplicemente detto che non lo ritenevo, così com'erano definiti gli obiettivi, un progetto su cui disperdere forze, ma non per questo ne avrei impedito lo sviluppo: soltanto, non garantivo il mio appoggio per diversità di idee in proposito): non preoccuparti, non siamo qua per difendere allo sfinimento le nostre idee, se i miei dubbi saranno risolti, io per primo sono pronto a cambiare opinione, e in ogni caso una discussione critica ma intelligente è sempre ben accetta.
Spero quindi di poter leggere qualche tuo commento, o almeno qualche spunto interessante di discussione,
ciao,

daniele (rispondi)

Ciao Iva sono tux3 scusa se ho letto la lettera qui sopra. Daniele è quello che osteggia wikiscuola elementari. Io invece la difendo,perché non ha senso fare una scuola senza partire soprattutto dalle elementari. Ti scrivo di pugno queste due righe perché intendo insistere: avendo riletto più e più volte le tua lettera sento il bisogno di sollecitarti a contribuire anche in una direzione diversa da quella degli altri.Perché sei in gamba,si capisce soprattutto da ciò che mi hai scritto.Mandami ancora lettera consigli suggerimenti, non darmi tregua.Parlane anche con fracqua, che ha svolto e svolge il mestiere di insegnante. Fammi sapere--Tux3 19:53, Ott 2, 2005 (UTC)

Punti di vista[modifica]

Vedo che volete per forza arruolarmi, sebbene cerchi di esimermi. Va bene, continuiamo il discorso, ma vorrei che fossero chiari alcuni miei punti di vista. Il motivo principale per cui ho scritto a tux3 in forma privata, è che non volevo offendere con osservazioni negative. Negative in quanto, a priori, il progetto wikiscuola è troppo ambizioso, anzi pretenzioso, perché 1) retto da persone senza sufficienti esperienze di questo tipo e 2) concepito come alternativa ad una scuola inadeguata.

Non offendetevi, chiarisco.

1) per qualsiasi azione al mondo ci vogliono tre cose: volontà, capacità e possibilità. Dato che la possibilità viene offerta da wiki e la volontà non manca di certo, direi qualcosa sulla capacità. Per fare una scuola bisogna sapere molte cose, ma sintetizzerò limitandomi a due: organizzare ed insegnare. Ambedue queste capacità sono doti naturali, non è una vergogna non possederle. Ma è un delitto supporre di averle. I giovani sono portati a supporre di saper tutto, ma non è vero. Io da giovane supponevo di potermi cimentare in qualsiasi cosa, ma ovviamente non era vero. Spesso questo entusiasmo giovanile sopperisce alla mancanza di esperienza, ma il più delle volte il prodotto che ne esce è molto modesto. E’ questo che vogliamo? Una scuola ancora peggiore di quella che abbiamo?

2) che la scuola oggi esistente sia inadeguata, siamo d’accordo. Ma chiediamoci perché. E’ troppo comodo dire che le colpe stanno ai vertici, nell’obsoleta legislazione, nella prepotenza dei docenti, nella fatiscenza delle strutture. Balle. La colpa sta in ogni singolo piccolo insegnante che non si prepara alla lezione, che non ascolta gli alunni, che ha scelto il mestiere per aver quattro mesi di ferie, che si sente superiore perché ha un uditorio. La colpa è degli studenti che scelgono le magistrali perché vogliono cambiare la scuola, perché vogliono il loro pizzico di autorità, perché comunque pensano di aver qualcosa da insegnare. Sono sbagliate le persone, non l’istituzione. Non è da cambiare la scuola, ma certe mentalità, l’educazione in senso lato. La scuola non va abbattuta, ma aiutata e perfezionata, semmai modernizzata.

Mi sembra evidente che ci vogliono le persone giuste al posto giusto. Non è affatto comune una persona dotata sia di capacità che di volontà ed è per questo che si deve agire in gruppo. Dite di essere ancora in pochi, allora siete ancora in tempo di rendervi conto di quali caratteristiche possedete e di quali altre dovreste munirvi. Ma siate sinceri, non barate, non sopravvalutatevi. L’unica dote che ogni fondatore deve necessariamente possedere (oltre alla volontà) è la capacità di scegliersi i collaboratori. Voi avete dimostrato di possedere la volontà, ora trovatevi collaboratori capaci.

Per farlo bisogna innanzitutto avere le idee molto chiare di che cosa volete. Volete entrare in concorrenza con la scuola esistente? Dovreste poter offrire esattamente ciò che essa offre e qualcosina in più. Non credo lo possiate fare – se non altro non potete certo emettere diplomi.

Volete permettere un’istruzione a chi non ha potuto andare a scuola? Dovreste partire dai programmi scolastici esistenti, sceverarli delle nozioni “addomesticate” ed ampliarli con un occhio più attento alla quotidianità. Necessitate del personale in grado di farlo.

Volete integrare l’istruzione che si è ricevuta a scuola? Dovreste chiedervi che cosa la scuola non insegna e quanto sia opportuno che voi lo facciate, e poi trovare gente capace di farlo.

Ma qualsiasi cosa facciate, per favore, fatelo bene. Alzate il livello di qualità, non accettate qualsiasi contributo in qualsiasi forma – quella non sarebbe scuola, ma un forum.

Mi avete chiesto consigli. Avete capito quale è il primo: trovate collaboratori capaci. Guardate tra i wikipediani e scegliete quelli che vi sembrano adatti. Sono le persone che dovete interpellare per prime in quanto già pratiche del sistema wiki. Contattateli uno per uno chiedendo la loro collaborazione. Poi cercate tra gli insegnanti perché è tra quelli che si potrebbe trovare qualcuno capace di insegnare. Vi dirò che la categoria più promettente sono i pensionati, per le seguenti motivazioni: hanno esperienza, hanno tempo, non hanno più bisogno di correre dietro allo stipendio ed alla carriera. Scrivete a qualche rivista e chiedete collaborazione ai lettori; non punterei sui grandi rotocalchi, ma piuttosto sulle pubblicazioni di categoria e innanzi tutto su riviste di enigmistica che impegnano gente intelligente ed annoiata.

--IvaTrieste 09:30, Ott 3, 2005 (UTC)

Re:[modifica]

ciao!
grazie intanto per aver risposto, per quanto possiamo essere immaturi non credo che nessuno si offenda per delle osservazioni fatte logicamente. Be', ora non posso dilungarmi più di tanto, quindi casomai per una risposta più approfondita mi farò risentire tra qualche giorno. Volevo solo precisare in che senso intendo io Wikiscuola: non una scuola reale, né tantomeno una scuola da sostituire a quella esistente. Una scuola esiste già, ed è la scuola statale, ci pensa lei ad emettere diplomi e a garantire l'istruzione a tutti, o almeno dovrebbe farlo. "Sono sbagliate le persone, non l'istituzione": sì, è vero, è comodo dare sempre la colpa all'istituzione (che, in ogni caso, ha un peso abbastanza grande), però è comodo anche dare sempre la colpa alle persone, agli insegnanti, ai giovani, facendo di tutta l'erba un fascio. Giudicare una persona non è mai facile, sicuramente è più difficile che giudicare una legge, e richiede maggiore attenzione. I giovani sono portati a supporre di sapere tutto: sì, è vero, colpa forse anche di una certa educazione nozionistica che la "generazione dei vecchi" ci vuole imporre, colpa forse della superficialità che troppo spesso ci viene offerta, colpa forse del fatto che la prerogativa di sapere tutto è dei "vecchi"... come vedi, distribuire le colpe non è difficile... però credo anche che il problema non sia "credere di sapere tutto", ma "non rendersi conto che alla fine non si sa niente". I "vecchi" dovrebbero aiutarci a crescere, a diventare noi stessi, non imporci di crescere come loro.

Non credo che, in nessun modo, una scuola virtuale, pur supportata da volontà, capacità e possibilità, possa sostituire del tutto l'esperienza che offre una scuola reale, dal punto di vista formativo e pedagogico. Per questo non condivido i progetti wikielementari e wikimedie, perché, come avevo già detto, wikielem e wikimedie si pongono obiettivi a mio parere irrealizzabili e controproduttivi, sia dal punto di vista delle capicità che delle possibilità. Wikisup e, soprattutto, wikiversità sono invece intese come uno strumento di appronfondimento, non per sostituire l'attuale istruzione superiore o l'università, ma per permettere di scambiare materiale, link, riflessioni, eccetera eccetera, per organizzare materiale per lo studio, di cui poi ognuno farà quel che crede. La differenza è che qui si crea insieme, non crea un professore e gli altri ad udirlo.

Devo andare, non credo di essermi espresso molto bene, soprattutto su alcuni punti, quindi sono disponibile per chiarire. Ciao, e buona notte, --daniele 19:22, Ott 3, 2005 (UTC)

tux 3 calmatevi tutti[modifica]

Ti prego di comprendere lo sfogo di daniele che si sta facendo un mazzo non indifferente per questo progetto. Però devo dire una cosa anche a te: capisco la tua posizione ma non calcare troppo la mano. Non sempre sono tutti disposti ad accettare critiche.Mi farebbe molto piacere continuare il rapporto con te.La posizione mastelliana che sto usando è perché abbiamo bisogno del maggior aiuto possibile,non di creare dissapori. Continuerò ad ascoltarti --Tux3 22:02, Ott 3, 2005 (UTC)


Il mio intervento non era inteso a difendere il mio lavoro o a controbattere critiche (che tra parentesi non sento rivolte alla mia persona in particolare). Se non si capiva, me ne scuso, non era mia intenzione, abbiate pazienza ma in questi giorni tra corsi all'università ecc ho mille impegni e pochissimo tempo per cercare di spiegarmi. Spero non si sia "offeso" nessuno :)
Ciao,
daniele

Sloveno[modifica]

Ciao, ti segnalo un'altra cosa: quando escludi dal libro una pagina già scritta, mettila in cancellazione, cioè incolla dentro quella pagina il testo

{{cancella subito|escluso dal libro, non serve}}

così un amministratore passerà a cancellarla. Stesso discorso per la pagina di discussione. Puoi fare una prova con Sloveno/Generi e Discussione:Sloveno/Generi. --LoStrangolatore (discussione) 22:47, 21 mar 2012 (CET)

Grazie! In ogni momento, se serve una mano, puoi scrivere al bar oppure nella mia pagina discussione utente. Buon lavoro, --LoStrangolatore (discussione) 11:46, 22 mar 2012 (CET)

Re: Sloveno[modifica]

Anteponendo il nome del libro: [[Sloveno/Gruppi di consonanti#Gruppo C - J - Č - Š - Ž]] --LoStrangolatore (discussione) 14:14, 28 apr 2012 (CEST)

Fotografia[modifica]

Ciao, ho una domanda riguardo alla foto BOHORIC.jpg: il fotografo l'ha pubblicata con licenza libera? Seguendo il link non riesco a trovare informazioni in merito, se non la nota di copyright in fondo al sito. --LoStrangolatore (discussione) 16:58, 15 mag 2012 (CEST)

Ok. Non posso cancellare l'immagine, perché non sono un amministratore, per favore puoi incollare questo testo nella pagina del file?
{{cancella subito|fotografia copyrighted di libro in pubblico dominio}}
--LoStrangolatore (discussione) 19:09, 15 mag 2012 (CEST)
Se per te è lo stesso, ti rispondo io, il template che cerchi dovrebbe essere {{da controllare}} --Wim b 23:51, 25 lug 2012 (CEST)
Grazie! --IvaTrieste (disc.) 08:25, 27 lug 2012 (CEST)

Autoverificato[modifica]

Ciao, ti ho proposto per l'assegnazione del flag di autoverificato. E' un'operazione di servizio, che aiuta gli utenti che cercano vandalismi tra le modifiche recenti apportate al wiki, marcando le tue modifiche come verificate. Non cambierà in nessun modo la tua interazione con Wikibooks. Fammi/facci sapere che ne pensi, qui. Grazie. --LoStrangolatore (rispondi) 14:13, 16 ago 2012 (CEST)

Flaggata, come già detto da LoStrangolatore, a te non cambierà nulla, però sarai filtrabile nelle ultime modifiche--Wim b 12:20, 17 ago 2012 (CEST)

Sloveno[modifica]

La versione che scarichi dal libro, è quella vecchia perché non è gestito automaticamente dal software, è il frutto di un utente che ha salvato il libro in PDF e poi lo ha caricato come fosse una qualsiasi immagine. Se vuoi stamparti il PDF cliccando qui e organizzandoti le pagine nell'ordine che preferisci. Ci sono arrivato andando nella categoria del libro e cliccando sul link "Crea un libro" nella sezione "Stampa/esporta" dei menù a sinistra. Da qualche parte dovrebbe anche esserci una pagina di aiuto, ma sinceramente adesso no la trovo, spero ti basti questa spiegazione però.--Wim b 23:39, 2 feb 2014 (CET)

di niente. Quando poi hai generato e scaricato il libro sullo sloveno, già che ci sei, potresti aggiornare il vecchio PDF caricando il nuovo con lo stesso nome del vecchio? --Wim b 00:32, 4 feb 2014 (CET)