Finlandese/Armonia vocalica

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

In finlandese le vocali sono suddivise in due gruppi: posteriori (a, o, u) anteriori (ä, ö, y) neutre (e, i)

La regola dell'armonia vocalica dice che: 1) in una parola possono esserci solo vocali posteriori o solo vocali anteriori. 2) se tutte le vocali sono neutre, vengono "considerate" anteriori. Non è scontato dire che le vocali neutre possono coesistere in una parola con tutte le altre vocali! Es:

  • mi

Ecco degli esempi di armonia vocalica: Es.:

  • Helsinki
  • Hyvää
  • Suomalainen
  • Oulu
  • Kirkko

Inoltre, si deve tener presente che nelle parole composte (e in finlandese non mancano di certo!) l'armonia vocalica non vale per tutta la parola intera ma per ogni singola parola che la forma! Ad esempio:

  • Erämaan (composta da Erä + maa)