Libro di cucina/Ricette/Ghiotta

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

La Ghiotta è una zuppa di pesce tipica della Sicilia, in particolare della provincia di Trapani. Con il suo brodo si condisce il Cuscus alla trapanese.

Ingredienti[modifica]

Per circa 5/6 persone:

Preparazione[modifica]

  1. Salare un'ora prima il pesce.
  2. Soffriggere in un recipiente alto l'olio con l'aglio e la cipolla tagliati a pezzettini.
  3. Mettere poi le teste della cernia o del pesce San Pietro (se le avete) e i crostacei con il guscio.
  4. Bagnare con il vino e fare evaporare a fiamma alta. Aggiungere i pomodori freschi, coprire con l'acqua e cuocere per 5 minuti.
  5. Aggiungere tutto il mazzetto di prezzemolo tagliuzzato, salate e pepate e a poco a poco aggiungere anche i pesci da zuppa, secondo la grandezza (per ultimi i più piccoli). Controllare che l'acqua nella pentola copra sempre appena il tutto e fate cuocere per circa 20 minuti.
  6. Togliere il pesce, filtrare con un colino, poi servire con crostini, pane tostato (o raffermo) oppure utilizzare il brodo per bagnare il cuscus e servire il pesce a parte.

Consigli[modifica]

Per una preparazione light, non soffriggere all'inizio, ma versare, con lo stesso procedimento, la cipolla, il pomodoro, i pesci e il prezzemolo direttamente nell'acqua.

La pasta in brodo di pesce[modifica]

Nella cucina tradizionale "povera" del trapanese, lo stesso procedimento viene utilizzato per la "Pasta cu broru rì pisci", e alla fine della preparazione, nel brodo filtrato, far cuocere gli spaghetti rotti a mano.