Organo a canne/Produzione del suono

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Produzione del suono[modifica]

La produzione del suono avviene attraverso lo stesso principio con il quale funziona uno strumento a fiato:

  • Viene immessa dell'aria all'interno di un tubo sonoro;
  • Verrà emessa una nota le cui caratteristiche timbriche e sonore dipenderanno da due principali fattori:
    • la misura del tubo (lunghezza, diametro e spessore delle pareti)
    • il materiale con il quale è stato costruito


In estrema sintesi, il funzionamento di un organo a canne si può così riassumere:

  • Attraverso l'utilizzo di un mantice azionato a mano o attraverso un elettroventilatore viene prodotta l'aria;
  • Attraverso un canale portavento l'aria viene condotta all'interno di un contenitore di legno (somiere);
  • Sopra il somiere esistono dei fori o canali, al di sopra dei quali vengono posti i tubi sonori (dette canne);
  • Ciascun foro o canale è chiuso da una valvola (ventilabro) assicurata da una molla, per impedire il passaggio dell'aria nella canna;

Organo1.png

  • Attraverso un tirante collegato ad una tastiera, alla pressione del tasto si vincerà la forza della molla e si aprirà il ventilabro;
  • L'aria passerà attraverso il canale nella canna, causando la produzione del suono.

Organo2.png