Raffadali/Le chiese

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Chiesa madre di Santa Oliva

La Chiesa madre, o chiesa di Santa Oliva, è situata al centro del paese, e domina insieme al castello Montaperto la Via Nazionale. Nella chiesa nella seconda metà di luglio si celebra la festa della Madonna degli Infermi, patrona di Raffadali. La sua costruzione cominciò nella seconda metà del XV secolo per volere della famiglia Montaperto, ma fu finita due di secoli più tardi. Nella decorazione del portale a sinistra della facciata principale si vede la data 1831. La chiesa è rivolta verso sud, è lunga 40 m e larga 26 m. La facciata principale deriva da modelli tardo rinascimentali romani. La pianta è a croce latina ed è suddivisa in tre navate con transetto. La cupola e la volta della navata centrale sono affrescate. All'interno si trova un Sarcofago romano in marmo del II secolo d.C. con su scolpito il ratto di Proserpina, una statua in legno di Maria SS, degli infermi con il Bambino, costruita da Nicola Buttafuoco del 1585 e le tombe dei Montaperto e di molte altre persone. Si possono ammirare molte opere d'arte di valore.

Altri edifici religiosi[modifica]

  • Chiesa di San Giuseppe. Risale al XIX secolo, il suo interno risente da vicino la mano dell'architetto Saverio Bentivegna, della prima metà dell'Ottocento. Molti decenni prima si suppone invece costruita la facciata perché, con le abbondanti flessuosità delle linee, con l'ardita distesa degli spazi, offre evidenti riferimenti al mondo barocco. La chiesa sorge accanto al Monastero delle suore Collegine con il suo frontale barocco.
  • Chiesa del Rosario
  • Chiesa di San Giovanni Battista
  • Chiesa della Madonna del Carmelo, cui era annesso un convento di carmelitani[1]
  • Chiesa del Santissimo Crocifisso
  • Chiesa di Sant'Antonio abate
  • Chiesa di Sant'Antonio da Padova, con ex convento dei Frati minori fin dal 1535
  • Chiesa della Madonna della Catena
  • Chiesa della Madonna della Pietà
  • Oratorio della confraternita del Santissimo Sacramento
  • Chiesa di San Giacinto Giordano Ansalone.

Cappelle[modifica]

A Raffadali esistono 5 cappellette situata ognuna in un quartiere del paese.In passato erano molto frequentate ora invece sono tutte abbandonate e fatiscenti eccetto una situata in una zona vecchia del paese ancora abitata.

Edicole Sacre[modifica]

A Raffadali esistono 2 edicole sacre principali, dedicate ognuna alla Madonna col Gesù Bambino. Esse si trovano in via Porta Agrigento e in via Porta Palermo.

Note[modifica]

  1. Dizionario topografico della Sicilia, su books.google.it.