Simulazione di volo civile/Elementi di navigazione

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Elementi di navigazione[modifica]

Imparare ad accendere i motori, rullare alla pista e decollare richiede solo un poco di esercizio, ed è una capacità che si può acquisire in breve tempo. Ma il vero oggetto del volo simulato civile è la navigazione, ossia la capacità di progettare un piano di volo dei suoi dettagli e di eseguirlo correttamente in tutte le sue fasi, utilizzando sia i riferimenti visivi, nel caso del volo a vista, sia gli strumenti di navigazione disponibili nel caso di volo strumentale. Prima di entrare nel merito è necessario però acquisire alcune nozioni teoriche di base:

Altezza, Altitudine e Livello di volo[modifica]

FL QNE QNH QFE

La misura della "quota" o "distanza verticale" di un velivolo è uno degli argomenti più importanti ai fini della navigazione aerea, ma anche uno dei più ostici da fissare a mente. Lo schema grafico sopra riportato aiuta a visualizzare i concetti.

Vediamo le definizioni fondamentali:

Atmosfera Standard = Condizioni atmosferiche standardizzate secondo i parametri ISA (International Standard Atmosphere). In particolare il valore della pressione atmosferica al livello del mare in condizioni standard è pari a 1013,25 hPa alla temperatura è 15°C, mentre il gradiente barico verticale, ossia la variazione di pressione in funzione dell'altezza è pari a −1 hPa ogni 27 ft di altitudine con buona approssimazione fino a circa 4000 ft di altezza.

Altezza = Distanza dal suolo del velivolo

Altitudine = Distanza dal livello del mare del velivolo

Livello di volo = Distanza dal livello del mare in Atmosfera Standard del velivolo

Nelle comunicazioni radio-telegrafiche si adoperano i codici Q, delle sequenze di tre lettere che sintetizzano una specifica richiesta. Quelli da QAA a QNZ sono riservati alle comunicazioni aeronautiche ed alcuni sono riferiti specificamente al settaggio dell'altimetro, ossia:

QFE = regolazione dell'altimetro che fornisce lo zero in corrispondenza del suolo della stazione trasmittente. Questa impostazione viene utilizzata raramente e solo nel caso di operazioni di volo in prossimità del campo di riferimento, per avere una lettura diretta dell'altezza dalla superficie della pista.

QNH = regolazione dell'altimetro che fornisce lo zero in corrispondenza del livello del mare fornita dalla stazione trasmittente dopo correzione con il gradiente barico della sua altitudine. Questa impostazione altimetrica deve essere utilizzata al di sotto dell'altitudine di transizione riportata sulle carte aeronautiche o del livello di transizione fornito dal controllo ATC.

QNE = regolazione dell'altimetro che fornisce lo zero in corrispondenza del livello del mare in atmosfera standard. Questa impostazione altimetrica deve essere utilizzata al di sopra dell'altitudine o livello di transizione.

In sostanza il QNH utilizzato a bassa quota favorisce la separazione dagli ostacoli al suolo mentre il QNE, utilizzato a quote molto superiori agli ostacoli al suolo, garantisce la separazione dei flussi di traffico nelle aerovie.

Classificazione dei velivoli[modifica]

Classificazione degli spazi aerei[modifica]

VFR Visual Flight Rules - Le regole del volo a vista[modifica]

VMC

Questa pagina è uno stub Questo modulo è solo un abbozzo. Contribuisci a migliorarlo secondo le convenzioni di Wikibooks