Tecnica fotografica per le superiori/I sensori digitali

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro


Abbiamo visto che in ogni macchina fotografica esistono alcuni dispositivi che permettono di far entrare la giusta quantità di luce nella camera oscura ma non abbiamo ancora visto dove questa luce viene registrata. Il dispositivo che registra le immagini nella fotografia digitale si chiama sensore ed è posizionato sul fondo della camera oscura subito dietro all’otturatore. Il sensore di una macchina fotografica è un chip di silicio che registra la luce che lo colpisce. Per immaginarsi come funziona il sensore fotografico occorre pensare ai pannelli fotovoltaici che, una volta colpiti dalla luce, producono elettricità. Nel caso della macchina fotografica, il sensore è formato da tantissimi piccoli pannelli, uno per ogni pixel e ognuno di questi elementi si chiama fotosito. Una volta che la luce colpisce un fotosito, questo produce un segnale elettrico che viene inviato al processore della macchina e che poi viene registrato sulla scheda di memoria. Le tipologie di sensori più conosciute sono i CCD e i CMOS.