Teoria musicale

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

La musica è un'arte che affascina l'umanità sin dai suoi primordi, che per millenni ha permesso a chi la produce di suscitare emozioni e a chi l'ascolta di farsi scuotere da esse: ogni ramo culturale del mondo in tutto questo tempo ha così avuto modo di definire i propri canoni di bellezza, i propri stili e le proprie regole.

Finalità[modifica]

Scopo di questo libro è dare una forma ai suoni e far luce sulle regole che li ordinano, per permettere a chi suona come a chi ascolta di capire quello che sta facendo, considerando come riferimento la cultura classica occidentale, dalla quale sono evoluti (e continueranno incessabilmente ad evolvere) i vari modi di far musica ai quali siamo abituati.

Sommario[modifica]

Attenzione: la struttura del libro non è definitiva! Specie per quanto riguarda i capitoli armonia, improvvisazione e composizione ogni stravolgimento strutturale (costruttivo) è bene accetto. Per eventuali modifiche fare riferimento alla pagina di discussione.

Copertina
  1. Il suono e le note
  2. Ordinare le note
  3. Armonia
  4. Improvvisazione
  5. Composizione
  6. Scrivere la musica
  7. Bibliografia e documenti utili

Libri correlati[modifica]