Teoria musicale/Le scale

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

Al fine di comprendere le scale musicali, dobbiamo basarci sulla sequenza di intervalli che le compongono.

Anzitutto, cos'è un intervallo?

È la distanza che intercorre tra una nota e l'altra.

Tipi di intervallo:

- melodico: quando le note vengono suonate sequenzialmente;

- armonico: quando le note vengono suonate simultaneamente;


- cromatico: quando il nome delle note che lo compongono non varia da una nota all'altra, ma vi si aggiunge solo l'alterazione (es: Re - Re #);

- diatonico: quando le note che lo compongono hanno due nomi diversi (es: Mi - Fa);


La distanza minima tra una nota è l'altra è il semitono che può a sua volta essere:

- naturale, come nel caso della distanza tra Mi e Fa o tra Si e Do che è una distanza "naturalmente" formata da un semitono;

- artificiale, come in tutti gli altri casi.

2 semitoni formano un tono.