Wikibooks:Utenti problematici/Stefanomencarelli/2

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Mi ritrovo a segnalare Stefanomencarelli perché dalla precedente segnalazione ( quasi 5 mesi fa ), continua imperterrito a non voler collaborare. Special modo, vedendo le sue pagine sulle forze armate, si può notare come siano totalmente non wikificate, monocromo e monoblocco, testi da 70-80Kb sena alcuna intestazione (o comunque molto poche solitamente) e senza alcuno stacco di colore. Io ho provato a chiederglielo parecchie volte (1 e 2 le ultime), ma l'utente non vuole capire, ma anzi, scrive ancora nove pagine kilometriche con lo stesso identico stile, monoblocco-monocromo. Tutte le mie richieste sono state prontamente evitate, senza neanche meritare risposta alcuna, eppure quando gli è parso comodo ed ha ricevuto un messaggio di lode, ha pure trovato il tempo di rispondere, segno che la talk bene o male l'ha letta. Dato che ogni tipo di avviso, sia quello della wikificazione, o di usare l'anteprima sono stati prontamente ignorati e dato che allo stato attuale l'utente è in write-only, non ho potuto mediare con lo stesso prima di segnalarlo qui, quindi questo è stato l'ultimo appiglio. Dato che mi trovo ancora parte in causa, richiedo una decisione in questa sede--Wim b 04:23, 6 ago 2008 (CEST)


Prima che questa simpatica segnalazione prosegua oltre e qualcuno ceda agli argomenti invocati dal sig. WimB, intervengo per affermare che quanto afferma costui è semplicemente falso. Visto che il signorino in questione ritiene che io sia un suo sguattero, a cui dare ordini come se fossi qui solo per eseguirli, i suoi modi a me non piacciono. E non è la prima volta che se ne rende autore.

MA. Da qui a dire che io scriva solo in 'write only' ce ne corre. Nel caso qualcuno venisse tratto in inganno da quanto costui afferma -ahi voglia a predicare bon-ton con tali accuse-, vorrei far notare che WimB omette allegramente di ricordare che:

1- da quanto IERI, il signorino si è rifatto vivo, con le seguenti simpatiche parole: Posso provar a rinnovarti la richiesta evasa poco più sopra? Perché i tuoi contenuti anche se validissimi sono illeggibile tutti di un colore e in un blocco enorme--Wim b-talk 02:00, 5 ago 2008

Al che io, che scrivo in 'write only', ho replicato così: [1] togliendo quasi 105 kb dalla pagina, per spalmarli in altre 2: [2] e [3] dalle caratteristiche loro proprie e specializzate (terrestri-navali e aeree)

Non bastasse ho aggiunto, visto che scrivo 'in monoblocco', ben 7 fotografie d'epoca caricate da commons, e qualche wikilink a buon peso.

Poi, a proposito di pagine recenti, non mi pare che ci sia tutto 'sto 'monoblocchismo' in questa [4], questa [5] e questa [6].

Inoltre vorrei ricordare che non solo il book a cui lavoro non è completo né maturo ancora, ma che non è nemmeno colpa mia se le informazioni sono talmente tante da appesantire il testo, solo che io ho fatto la precisa scelta di non ometterne nessuna, affinché chi si piglia la briga di leggere abbia tutte le informazioni reperibili sull'argomento, almeno dal sottoscritto.

E aggiungo, il libro non è facile, ma nessuno è obbligato a leggerlo, meno che meno chi non sia interessato all'argomento. Non è una punizione corporale. Seguendo la logica del 'semplificare' bisognerebbe mandare al macero tutti i libri di matematia e chimica universitari. Che tra l'altro hanno meno fotografie.

Respingo pertanto al mittente le accuse fatte sopra e ritengo altamente offensiva una segnalazione che non ha a mio avviso nessun fondamento. Ad un contributore che scrive ore per ciascun giorno da mesi questo è l'unico riconoscimento tributato: la segnalazione nei problematici. Altro che barnstar.--Stefanomencarelli 17:16, 6 ago 2008 (CEST)

PS. Qualcuno potrebbe chiedere come mai non ho risposto direttamente. Signori miei, l'ultima volta che ho cominciato a discutere con il sig. WimB mi sono ritrovato nei problematici con subitanee ipotesi di blocco infinito e accuse e insulti piovuti anche da altri progetti wiki, da cui WimB aveva preso adito per accendere la miccia pure qui.

Io preferisco rispondere con i FATTI. Che avrebbero dovuto convincere di ben altre cose rispetto a quelle di cui sono accusato. Ora so che sia che risponda argomentando che non risponda affatto (direttamente) per WimB questa diventa l'unica modalità di 'dialogo'. Buono a sapersi! Ma spiacente, con tutto il mazzo che mi sono fatto ritengo di avere la coscienza abbastanza tranquilla sul mio sudatissimo impegno in questa sede, a maggior ragione visti i 'capi d'accusa' per cui sono ancora qui. Sarebbe semmai troppo bello che qualcuno si facesse dubbi sul comportamento di WimB. Per me ce ne sarebbe ragione, specie considerando che lui afferma di 'essere parte in causa'. Ma de che? Da quando una non-discussione rende qualcuno 'parte in causa'? Abbia il coraggio di parlar chiaro, se è una cosa personale.--Stefanomencarelli 17:40, 6 ago 2008 (CEST)

Se c'è una cosa che non sopporto è dover ripetere le cose a chi non vuol capire, se c'è qualcosa che sopporto ancora meno è essere preso per il culo, quindi cerchiamo di capirci e di non buttarla in vittimismi smielati alla "io non t'ascolto" come l'altra volta perché questa volta non faccio finta di cascarci. Io non ti ho mai ordinato niente, ti ho solo chiesto di migliorare la leggibilità del tuo libro, che essendo impossibile da leggere e non essendo noialtri i tuoi sguatteri, ho preferito dirlo a te così avresti potuto distribuire e migliorare il testo nel modo per te più opportuno. Adesso:
  1. Quelle 3 pagine linkate sono dei mattoni enormi da leggere, non so se hai ben capito cosa io ti abbia chiesto (e non preteso come te hai affermato) e le immagini non sono sufficienti a staccare il monocrome di Kb di testo
  2. Con "non è facile da leggere" non intendevo dal punto di vista dei contenuti, ma dalla scorrevolezza del testo, che l'occhio si stanca moltissimo davanti ad un testo lunghissimo, e tutto di un colore, credo tu lo sappia. Trovami una pagina tra queste che non sia un ammasso di grigio e/o un servizio fotografico d'epoca
  3. Questa storia della barnstar avrebbe un po' stancato, e se continui a fare come ti pare, ti converrebbe mettertela da solo.
  4. Per l'ennesima volta, io l'altra segnalazione non ho preso spunto da news, ma ho solo controllato dopo quello che ho visto lì[1], come scrivevi qui. Dato che il tuo libro è un ammasso uniforme di parole e numeri amalgamato in un grigio da cima a fondo, non ho mai letto neache una riga del tuo libro, e se ti interessa ho smesso molto tempo fa di verificare le tue modifiche, pur di non incappare in quel grigiume. Appena mi sono sforzato di leggere, ho trovato delle cose che ti ho subito fatto notare e te ti sei incazzato subito.
  5. Per me i problematici non sono l'unico modo di dialogare, ma evidentemente a te piace, sennò non faresti di tutto per finirci.
  6. Personale di cosa? non sei mica una mia ex e di gente come te ne trovo a ciuffi sul wikizionario, dato che sono parte in causa (perché non mi ha cagato di striscio, perché le domande da te ignorate erano le mia).
  7. Io problemi a dire le cose come stanno senza tanti giri di parole non ne ho mai avuti, quindi non mi venire a dire di dirtelo apertamente, perché quello che dovevo dirti l'ho già fatto.
  8. Se ti senti perseguitato, puoi pure controsegnalarmi, non è che mi uccido...
Se non ti fosse chiaro il motivo di questa segnalazione e quello che ti ho gentilmente chiesto della tua talk, basta chiedere, non rispondere con i fatti, se non sei sicuro al 300% di aver capito...
E per inciso WimB non è l'abbreviazione del mio nome e cognome, puoi pure metterlo minuscola quale è la "b".

Ooopsh, chiedo scusa per il B, mi sembrava più educato mettere la maiuscola.

  • Che il libro sia impossibile da leggere lo dici tu. Io ci riesco benissimo. Non è un libro per tutti, sicuramente non per te. Colpa mia? E perchè? Perhé ho l'ambizione di unificare le conoscenze su certi argomenti di cui esistono fonti multiple e spesso incompatibili tra di loro? Scrivila tu la storia dell'aviazione americana in Corea. Scrivila tu la storia dell'aviazione navale italiana.
  • Trovale te tutte le immagini che servono per argomenti del genere. Ammesso che ce ne siano.
  • L'altra volta sei apparso prima su 'news, il giorno dopo hai attaccato briga qui. A certe casualità non credo, spiacente.
  • Illuminante:

non ho mai letto neache una riga del tuo libro, e se ti interessa ho smesso molto tempo fa di verificare le tue modifiche, pur di non incappare in quel grigiume

Intervieni a darmi ordini e hai addirittura la coerenza di affermare che di quello che scrivo non leggi niente, con 'tutto quel grigiume'. Leggiti 'Guerra e pace', quello sì che è divertente!

  • Punti 5, 6 e 7: ma ci faccia il piacere, ci faccia. Felice di non essere una tua ex, comunque.
  • Punto 8: ipotesi stimolante, ma non ho tempo da perdere con te. L'hai detto tu: non siete miei sguatteri. Vale anche per me, se permetti. E comunque: Bel modo di ribaltare la questione. Io non ho MAI chiesto a nessuno di fare qualcosa qui. E non ho mai preteso di entrare nella talk di qualcuno e ordinargli di fare qualcosa. Ma chi intima a me di fare questo e quello e in alternativa mi manda nei problematici, questo è chiaramente un modo di ordinare qualcosa a qualcuno: 'o la borsa o la vita', 'o mangi 'sta minestra o salti la finestra'. Che razza di modi arroganti e privi di diplomazia.--Stefanomencarelli 20:31, 6 ago 2008 (CEST)
No, via, o non capisci l'italiano o fai finta di non capirlo.
  • «Non è un libro per tutti, sicuramente non per te» dovrei prenderlo come attacco personale?
  • Di Guerra e Pace francamente non mi riguarda la scelta tipografica, e comunque questo è Wikibook, non mencarellibooks o anarcobook, mi sembra abbastanza logico che un minimo di adeguamento tu debba averlo, altrimenti tutti si sentirebbero autorizzati a fare come te e questo a lungo andare diventerà ingestibile
  • Chi ti ha detto niente del lavoro di ricerca ecc, io ho solo detto che ignori le richieste di adeguarti agli standard degli altri libri, dei tuoi meriti te ne ho reso atto.
  • Problemi tuoi se non ci credi, ti ho già spiegato perché poi sono apparso qui e francamente non te lo sto neanche a ripetere perché dall'orecchio che non sente solo minacce, cattiverie e quant'altro di cattivo nei tuoi confronti facciamo, non ci senti
  • Magari non sarò al tuo livello culturalmente eccellente, ma «Ciao, potresti dare maggior risalto alla wikificazione delle tue pagine? perché così sono troppo pesanti da leggere, con tutte quelle sigle, numeri, dati, ecc, e tutti monoblocco e monocromo. Magari con qualche elenco puntato, qualche grassetto e magari se si trovano, qualche immagine, potrebbe essere più facile da leggere» mi pare una domanda e non un ordine, così pure come «Posso provar a rinnovarti la richiesta evasa poco più sopra? Perché i tuoi contenuti anche se validissimi sono illeggibile tutti di un colore e in un blocco enorme». Non mi pare di averti detto "Fai così e basta". Non cercare di rigirare i discorsi a pro tuo, so quello che ho detto, non mi puoi certo imfinocchiare con il tuo prolisso vittimismo.
  • Ti sembrerà strano, ma non sei l'unico illuminato con una tastiera e una connessione che scrive sui wiki. Comunque il piacere è tutto mio
  • Io sono entrato nella "tua" talk non per pretendere, ma per dare un consiglio e per aiutare il libro ad acquistare leggibilità--Wim b 22:20, 6 ago 2008 (CEST)
Ah, e tanto per la cronaca, di ordini in talk dovresti saperne qualcosa, dato che questo è un ordine...--Wim b-talk 22:26, 6 ago 2008 (CEST)

blocco[modifica]

Notifico che dopo un mio tentativo a spronare l'utente a migliorare la resa grafica del libro, mettendomi io stesso a cercare di migliorare il prima paragrafo, dato che segni di farlo lui stesso non li ha dati, mi ritrovo in talk un avviso dello stesso utente. Dopo aver salvato questo messaggio, mi riappare la notifica di altri messaggi, vado a leggere e ci trovo queste parole. Contanto che:

  • I punti si erano già sollevati nella precedente segnalazione ed eravamo tutti d'accordo che la prossima volta si sarebbe preso un blocco bando (nella discussine si parla di bando, non di blocco)
  • L'utente ha continuato ad attaccare, a fare come voleva, a fregarsene di richieste e policy, a continuare ad inserire commenti personalissimi nei testi nonché una linea da intrattenitore
  • Fare largo uso di insinuazioni e ironia totalmente fuori luogo

Ho assegnato un blocco di 45giorni, dato che si è già manifestata l'intenzione di Stefanomencarelli a non collaborare costruttivamente ma bensì a fare del suo libro un'isola nel mare, io sarei anche favorevole ad un allungamento significativo, fino anche al bando [2]. Quindi chiunque abbia qualcosa da dire è il benvenuto.--Wim b 02:09, 8 ago 2008 (CEST)

Sinceramente mi trovo d'accordo con un bando. La prima segnalazione verteva già su questo, a questo punto si nota la recidività e la buona fede non è più preponderabile --Melos 03:52, 8 ago 2008 (CEST)
Sì, il comportamento non è migliorato, propenderei anch'io per un bando... quanto facciamo, tre mesi? --Pietrodn · «zitto e parla!» 14:18, 8 ago 2008 (CEST)
Personalmente noto che l'utente è stato richiamato a non insultare altri utenti ma ha continuato, gli si è chiesto se poteva migliorare la leggibilità ma lui ha scritto ancora nuove pagine tutte uguali allo stile vecchio, gli si è chiesto di evitare nNPOV e lui inserisce frasi ed aggettivi quanto più nNPOV ci possa essere, gli si è chiesto di tenere una linea serie ed evitare frasi da intrattenitore, ma lui ha continuato, si si è chiesto di usare l'anteprima, dato che era difficile starli dietro, ma lui non l'ha mai fatto. Visto che quel libro è enorme ed adesso dobbiamo migliorarlo noi (dato che ho visto ovunque frasette e commenti non pertinenti e fuori linee guida), dobbiamo metterci al lavoro. Volete veramente che tra 3-4mesi torni e ci ricostringa a rimettere mano da capo al suo libro ed a sorbirci i suoi insulati? Io data la recività in tutti i progetti, data la scarsa collaborazione qui e gli attacchi, propenderei da 10 mesi in su, fino all'infinito.--Wim b 15:43, 8 ago 2008 (CEST)

Se permettete voglio aggiungere un intervento alla discussione sul caso Stefanomencarelli.

Io sono in giro su wikibooks da solo qualche mese, ma ho preso a frequentarlo con assiduità dopo che ho scoperto il libro che lui ha scritto. Personalmente sono molto sorpreso dalla costanza, coerenza e volontà che ha dimostrato nel tirare su un libro simile da solo (almeno mi pare) e tutti i giorni, magari di pomeriggio o di sera a seconda del tempo libero, come appassionato dell'argomento, ho trovato tutto l'interesse di andare a leggere quello che ha fatto 'fresco di giornata'. Si capisce che la passione è tanta e anche che gestire una cosa del genere è difficile. Io nemmeno mi ci proverei, anche perché ho un computer del pleistocene. Non ha nessun senso incolpare Mencarelli di avere fatto qualche errore o di avere causato qualche problema nella redazione. E' nell'ordine naturale delle cose che a questi livelli si cammini su di una corda. Quello che gli va dato atto è la competenza e la volontà dimostrata nel fare quello che si era proposto, una specie di guida alle forze armate del mondo con tutte le cose che ci sarebbero da dire al riguardo. Non capisco DOVE SIA la sua colpa: e sopratutto non capisco dove sia la ragione di Wim b, che già l'altra volta lo portò nei problematici per quisquiglie. Ora però si è superato: quello che ha linkato Stefanomencarelli mi pare davvero eloquente: pur non avendo risposto a Wimb, pur avendo fatto dei cambiamenti che sembravano andare nella direzione indicata, insomma adeguandosi a modo suo ai consigli esterni senza accettare discussioni 'pericolose', è stato sbattuto letteralmente nei problematici e non contento Wim b si è attivato e si sta attivando per infliggergli il massimo danno possibile. E peggio ancora, con quest'ultimo messaggio si sta anche impegnando a fondo x dequalificare e ridicolizzare quello che ha fatto fin'ora Stefanomencarelli, che nel frattempo è pure bloccato e non può più difendersi in nessun modo né trovare accordi. Io dico che caso mai Mencarelli avrebbe avuto bisogno di dialogo e appoggio. Chi gliene ha promesso non ne ha dato, e concordo anche sull'orrore grafico (dell'editing di Wim: un vero cazzotto in un occhio) e sull'inutilità di 'ripulitura' da frasi che al più sono leggermente frizzanti, ma nient'affatto moleste (il minimo che si può trovare sulla stampa specializzata o su libri d'aviazione, che pure sono scritti da professionisti..). In conclusione, chiedo che questa questione venga risolta con il massimo tatto: mi sembra del tutto ingiusto che dopo avere fatto tutto questo lavoro sia compensato con un blocco e un bando su due piedi basati sulla FUFFA più assoluta, e sull'intenzione chiara di farlo fuori da parte di questo amministratore che si è comportato con estrema scorrettezza. Per non parlare di come Mencarelli si è relazionato con me: gli ho chiesto due o tre cose, e in pochi giorni mi ha dato tutto quello che cercavo e senza fare storie. Ci voleva tanto per rapportarcisi?

Scusate, ma dopo avere visto la pagina 'ultime modifiche' di oggi non c'ho proprio visto più, non riuscivo a credere che in un paio di giorni da martedì scorso si sia caduti nuovamente così in basso. Per piacere cerchiamo di non indulgere in persecuzioni personali (oltretutto quello che si è fatto in altri progetti qui non ha importanza: a me chi mi dice che non ha avuto problemi con altra gente altrettanto ingiusta?) e in valutazioni ingiuriose del comportamento di un utente a cui con un pò di tatto si può certamente chiedere di più e meglio. Giuseppe55

Se si leggesse la precedente discussione di problematicità, risalente a 5 mesi fa, si scoprirebbe che non è stata una cosa di 2 giorni, ma bensì un reiterato comportamento problematico, cui arma migliore è stata attaccare personalmente altri utenti e denigrare il lavoro altrui per elevare qualitativamente il proprio.--Wim b-talk 17:08, 8 ago 2008 (CEST)

@Giuseppe55: ma se io dicessi che il tuo lavoro fa schifo il mio no, che sei incompetente, che sei un censore, un ignorante, un perseguitatore, ecc te ti riterresti offeso? Io personalmente si e dato che ad ogni richiamo non è seguita una contromossa che non sia stata attaccare o sminuire, tutte le belle parole che cercate di infonderci, non hanno senso. Dato che anche te ti ritieni appassionato dell'argomento, potresti migliorare il lavoro di Stefano Mencarelli. Strano poi vedere come tu ti sia adoperato solo per elogiarlo e difenderlo....--Wim b-talk 17:15, 8 ago 2008 (CEST)

Se tu avessi i problemi di collegamento e di editing che ho io con i 'mezzi a disposizione' e l'ignoranza di informatica che ho io in comune con gran parte della mia generazione capiresti meglio. Per aprire l'editing di questa pagina mi ci voglio più di due minuti, e ho detto tutto. Per giunta oggi nemmeno mi funzionano i tastini virtuali della barra per cui non ho nemmeno la firma digitale. Aggiungi che purtroppo in famiglia non abbiamo una tariffa flat e non posso stare collegato per più di un'ora o due al giorno.

Poi, sono andato adesso sulla pagina di discussione di Mencarelli. Ma scusa, hai anche aggiunto la categoria a piè di pagina : VANDALI PLURIRECIDIVI. Ma non ti rendi conto che questo significa infamare una persona come nulla? significa criminalizzarla, ridicolizzarla. Io ho il massimo rispetto per tutti ma una cosa del genere era l'ultima che avrei voluto vedere. E ribadisco che questa segnalazione è senza ratio. Poi per quella di aprile: l'ho letta anche io (luglioscorso) , ma se un periodo di condizionale è un conto, farne una corda sempre pronta per l'impiccagioen è un altro. Là non c'é stato nemmeno una condanna e quindi non c'é 'plurirecidività'. Se vuoi ottenere che qualcuno si innervosisca non potresti scegliere meglio di cos', e scusa heh. Giuseppe55

Se avesse problemi sulla linea e le pagine si caricassero dopo 3 minuti, a maggior ragione dovrebbe usare l'anteprima, in più io non ho aggiunto nessu tipo di categoria, ho solo un {{RC}}, la cui infamia sel'è cercata da solo. Ricordo altresì che se ho problemi con la linea telefonica, non mi metto ad insultare a destra e manca, al massimo produco meno, cosa che non ha fatto... Per quanto mi riguarda potrebbe aver usato pure un OCR. --Wim b 18:03, 8 ago 2008 (CEST)
Ci tengo a far notare che il nostro Stefanomencarelli non ha perso tempo ad esportare il suo vittimismo su news [7]. Abbiamo ancora dubbi sulla buonafede dell'utente? Dato che ha fatto quello che (erroneamente) rimproverava a me la volta scorsa. Evitiamo di farci prendere in giro da chicchessia, altrimenti il progetto diventerà un'anarchia totale.--Wim b 18:56, 8 ago 2008 (CEST)
Quoto Giuseppe55, mi sembra esagerata questa marchiatura su Mencarelli, come penso che sia priva di fondamento, questa segnalazione. Ci sono 40° gradi all'ombra, propongo una doccia fredda, e buon ferragosto. --Freegiampi 21:11, 8 ago 2008 (CEST)
Esagerata perché non sei te quello ignorato, insultato, sminuito e preso in giro...Vedo con piacere che siamo tutti comprensivi quando non siamo noi in prima persona ad essere lesi. Per il discorso della marchiatura, sel'è cercata dando insulti a destra e manca. Possiamo accettare che un utente insulti gratuitamente gli altri ad ogni minima domanda? Se si, posso cominciare anche io, vediamo quanti comprensivi spuntano fuori.--Wim b 00:23, 9 ago 2008 (CEST)
Giuseppe55, questa è plurirecidività (quotando Nick1915 nell'ultima discussione, "super-ultra-mega-recidivo"). Vogliamo anche noi fare cinque discussioni e due votazioni prima di bannarlo? Avendo consultato anche le pagine su Wikipedia, proporrei un periodo lungo, tra 1 anno e infinito. --Pietrodn · «zitto e parla!» 14:58, 9 ago 2008 (CEST)
Intanto come concordato in chan ho chiesto un CU tra Stefano e Giuseppe ed è risultato negativo. Ne approfitto per comunicare che Stefanomencarelli Sta continuando a mandarmi email per convincermi sullo sblocco, inquanto ritiene ingiusto essere bloccato e non potersi difendere, cosa che finché poteva non ha fatto nei migliori dei modi, ma sparando a zero--Wim b 15:06, 9 ago 2008 (CEST)


Per Pietro: a me francamente di quello che ha fatto Mencarelli in altri progetti non mi importa nulla. Scarichi le colpe in base ai 'precedenti', nemmeno schedasti le persone. E' un atteggiamento molto comodo ma qui non ha nessun senso se non di attaccare altri utenti, che poi sono persone e se permetti meritano un pò di rispetto, quello che tu non dimostri certo di avere. E di quello che altri hanno detto su wikipedia francamente non m'importa niente. Sbagliate voi a fare così e forse hanno sbagliato anche loro a intenderla in quel modo. Sennò fate solo il vostro gioco alla faccia della correttezza. Qui se c'é qualcosa da valutare sono i rapporti e i contributi degli utenti.

Sui contributi nonostante quello che dice Wim mi pare che ci sia davvero poco di cui lamentarsi: io ho imparato più qui in un mese che in anni di riviste specifiche, anche perché in genere ne compro non più di una decina l'anno; sui rapporti con gli amministratori e gli altri utenti, mi pare che sempre e solo Wim abbia avuto problemi, problemi che si è ampiamente cercato. E se l'altra segnalazione era venuta fuori dopo un dibattito piuttosto gratuito che Wim si è andato a cercare, questa è totalmente fuori luogo. Per totalmente intendo totalmente: pretestuosa, inutile, dannosa. E' un abuso di pagina di servizio e come tale dovrebbe essere sanzionata. Le relazioni tra le persone sono cosa difficile, per cui pregherei Wim di considerare l'inutulità di sfoggiare una tale coda di paglia, che non serve a niente se non a fare danni. Sei un amministratore e hai poteri e responsabilità. Invece così incedi solo in una specie di faida che danneggia la comunità di cui ti preoccupi.

Per quanto mi riguarda se ci riesco potrò anche pensare di intervenire a modificare qualche pagina e possibilmente a sbloccare la crisi, ma per piacere smettiamola col criminalizzare le persone solo perché puta caso hanno idee diverse dalle vostre e il coraggio di ribadirle. Ripeto che considero il blocco e la messa nei problematici -per ragioni tanto fumose- un totale arbitrio e la comunità dovrebbe casomai chiedere conto a Wim e a Pietro del loro operato, perché entrambi hanno e stanno abusando delle loro prerogative. Attaccare poi un altro utente impossibilitato a parlare e ammutolirlo totalmente significa di fatto passare dalla parte del TORTO, perché non si può sostenere la validità delle proprie ragioni tacitando totalmente la controparte. Era una pratica comune nei regimi tipo Stalin, e nonostante l'indubbia praticità non è affatto il caso di replicare visto che si suppone che questo non sia un regime poliziesco ma una comunità animata dalla 'buona volonta' e da un progetto importante e di valore, a cui serve gente che s'impegni e che dirima i problemi e non ci vada a buttare sopra una barilata di benzina, con quel che costa. Buona serata . Giuseppe55

Al contrario di quanto qualcuno sta facendo, e cioè cercando in tutti i modi di non farmi intervenire in questa discussione, diritto legittimo che mi spetta, io interverrò, e per esporvi la mia opinione. Cos'è Wiki? Collaborazione, è aiuto reciproco, e soprattutto rispetto delle regole, o policy per dirlo in "parole nostre". Mencarelli non è collaborativo, non è certo user-friendly, e cerca in ogni modo di screditare gli altri, pure se questi gli dicono semplicemente "se fai così è meglio", con motivazioni astruse e banali. Ora io chiedo a voi che siete intervenuti in questa discussione: se Utente:Pinco Pallino fa un errore, io lo correggo e gli segnalo cortesemente l'errore, spiegandogli sia come non ripeterlo e sia perché non ripeterlo, commetto forse un abuso? Non sto dando un calcio negli zebedei di Pinco Pallino, ma gli sto facendo capire che sta sbagliando e che c'è un altro modo per fare quella cosa. Per Mencarelli, invece, questo atteggiamento è un reato, poiché si attacca il suo modus operandi, che, come abbiamo ben capito, lui considera perfetto e infallibile. È forse questo un atteggiamento consono al nostro progetto (Wikibooks), ma in generale a tutti i progetti? Il modus operandi di un wikinotiziano, di un wikipediano, di un wikibooksiano, subisce con il passare del tempo modifiche e aggiustamenti che ci consentono di migliorarci, di stabilire una linea di lavoro sempre più precisa, riducendo al minimo gli errori, e questo anche grazie alle segnalazioni degli altri. Se non recepiamo queste segnalazioni, continueremo a sbagliare, facendo sia cose sbagliate ma soprattutto creando un clima di conflitto che non giova. Se volessimo classificare un atteggiamento simile con l'aggettivo pericoloso, allora potremmo dire che il mio omonimo è pericoloso. Ma non è un attacco personale, come lui pensa, forse anche ingenuamente: su Wikipedia, dove è stato infinitato, non l'ha voluto capire, così come non l'ha voluto capire su en.wikipedia (blocco di 1 anno), e così come non lo vuole capire su Wikinotizie, dove da mesi gli andiamo appresso, con santa pazienza e anche con un pizzico di remissività, cercando di fargli capire che sbaglia, ma ricevendo in cambio calci nei paesi bassi. E questo non va bene. Se vuole darsi una calmata definitivamente ben venga, altrimenti ben venga (scusate la ripetizione) il ban, infinito, poiché così non si può andare avanti. Tutte queste discussioni indispettiscono gli utenti e creano fazioni, una cosa che va contrastata ad ogni costo, altrimenti giungeremmo al collasso, ma soprattutto queste discussioni rubano spazio, tantissimo spazio, all'obiettivo di migliorare, e ingrandire, i nostri progetti. Per questi motivi, stando così le cose, appoggio preventivamente e senza paura delle reazioni dell'interessato, visto che sono divenute la sua forma preferita di propaganda, una votazione di messa al bando, dato che non c'è verso di farlo ragionare. --Stef Mec 23:31, 9 ago 2008 (CEST)
@Giuseppe: Ma per favore, non possiamo far fare il comodo suo a Stefano, o segue le regole e il buon rapporto reciproco che tanto alzate in trionfo, o smette di nuocere al progetto con insulti e menate varie--Wim b 23:56, 9 ago 2008 (CEST)
Mi sono scordato di notificare che Pietro ha bloccato l'invio di mail all'utente, il quale mi ha prontamente mandato una mail di protesta per questo provvedimento. Pregherei tutti di vedere oggettivamente il comportamento dell'utente ed evitare di elevare persone perché fanno molti edit, in pratica: "è nu bravo guajone anche che sbrocca" non è una motivazione valida, i garantismi non giovano all'utente, ma nuociono al progetto. Mi pare che si sia discusso abbastanza e francamente sulle solite retoriche, vogliamo aprire una votazione, o si finisce qui? --Wim b 00:25, 10 ago 2008 (CEST)
Giuseppe, il suo comportamento su it.wikipedia conta, perché lo sta ripetendo qui, identico. Il suo atteggiamento non è cambiato. --Pietrodn · «zitto e parla!» 09:13, 10 ago 2008 (CEST)
E conta anche quello su it.wikinews, poiché, come ha ben detto pietrodn, è uguale, recidivo e provocatorio. --Stef Mec 09:33, 10 ago 2008 (CEST)
Mi sembra scontato dire che quoto le ragioni di Wim b, Stef Mec e Pietro, poiché hanno perfettamente ragione. Non credo affatto che il Wim b e Pietro stiano "abusando" del loro stato di admin, c'è da chiedersi ,invece, se Stefanomencarelli non stia abusando della pazienza di questa comunità. @Giuseppe55: davvero credi, che chiedere gentilmente di migliorare un libro ( che andrebbe rivisto da capo, poiché manca di wikificazioni, link ecc) dando libero arbitrio a chi lo sta scrivendo senza ricevere risposta e collaboratività; e dopo una modifica di Wim b su una manciata di righe, riceve attacchi e sentirsi dire che quello che ha fatto è vandalismo (O.O); darebbe ragione a Stefanomencarelli?! E comunque, credo che il comportamento che tiene o ha tenuto sulle altre wiki, influisca non poco; perché ci dimostra che forse tanto "vittima" non è. Dobbiamo ricordarci, anche, che il libro non è suo, ma è liberamente modificabile da chiunque. Inoltre, nessuno sta criminalizzando nessuno, anzi ci sono persone che dopo una richiesta di collaborazione si vede creare altre pagine nello stesso identico modo, sbagliato; wikibooks ha dei criteri che tutti dobbiamo seguire, non credo che cominciare a fare come ci pare sia una strada giusta... naturalmente, questo è un mio pensiero.=)Virex (ditemi) 11:54, 10 ago 2008 (CEST)


A me invece pare che abbiano perfettamente torto.

Vabbuò, data la situazione mi pare che ci sia poco ancora da dire. Però il punto è che non si può pretendere di avere 'ragione' se si nega agli altri sia la libertà di espressione che le 'proprie' ragioni. Da quello che leggo pare che sia del tutto irrilevante che: Mencarelli abbia fatto un lavoro enorme per contribuire a wikibooks, lavoro di cui personalmente gli sono molto grato; che sia del tutto 'irrilevante' che non abbia la possibilità di difendersi, il che è una cosa che davvero non sta né in cielo né in terra; che si monta un caso su di una chiara provocazione di Wim b che ha fatto un editing estremamente dubbio come valore e stile; che si preferisce parlare di spaccatura della comunità (un altro modo per attaccare personalmente Mencarelli, chiaro) piuttosto che di fare un minimo di autocritica su di una segnalazione del tutto fuori misura. Questo, allo stato attuale è: costruire un caso ad arte per attaccare un utente volenteroso e capace. Di questo ne andate fieri. Io ribadisco che come minimo, proprio come minimo, dovreste sbloccare Mencarelli e farlo partecipare a questa discussione. Se non lo fate vuol dire in buona sostanza non avete argomenti seri. Prossimamente vedremo Wim b e qualche altro editare le pagine costruite da Mencarelli e farsene vanto sul tipo 'hai visto quanto sò bravo?' prendendosi il merito e trattando Mencarelli da vandalo, come è già stato 'categorizzato' tanto per cospargere letame sulla tomba. Questo è quanto. Ripeto la mia contrarietà a questa segnalazione, anche se rimanendo inascoltato visto che la sorte l'avete già decisa e pensate solo a come infliggere il massimo danno con il minimo sforzo.

Prima di ritirarmi in ordine sparso vorrei ricordare a Wim b che le regole non mi pare contemplino di apporre il corsivo ai numeri e il grassetto ai nomi. Se uno se le sogna di notte, è un altro conto. Io un obrobrio come quello che hai editato non l'ho mai letto da nessuna parte, scusa tanto. Se Mencarelli ti scrive dovresti tenertelo per te o rispondergli, invece vieni qui a frignare 'guardare quant'é cattivo'. E che dovrebbe fare Mencarelli se non protestare per le vessazioni che tu e Pietro gli infliggete, tanto per bruciare tutti i ponti di dialogo? E qualcuno dice che 'wiki è collaborazione'? Parolona grossa, che solo la giovanissima età dei qui presenti può giustificare, visto che il vostro atteggiamento presuppone tutt'altro: la logica del branco e della 'pecora nera' di turno. Giuseppe55


Mi associo a Giuseppe e chiedo: siccome il buon Mencarelli - che non è un carattere facile, questo va detto, ma non è neppure un vandalo come quasi Wimb lo fa passare: semplicemente mi pare uno che prima di fare una cosa vuol sapere senza equivoci la ragione per cui andrebbe fatta - anche su 'pedia era vittima della leggenda per cui insultava e attaccava la gente, e siccome dalle discussioni fin qui viste non ho visto traccia di tali insulti e attacchi (ho visto sì, nei suoi confronti, entrate a gamba tesa e provocazioni che avrebbero smosso anche il più tranquillo degli utenti), mi potreste dire nello specifico dov'è che Mencarelli si è prodotto in sì gravi "insulti" da meritarsi un mese e mezzo? Lo chiedo così, eh, tanto per capire. Perché non vorrei che le leggende trasmigrassero. Blackcat 17:37, 10 ago 2008 (CEST)


Veramente io non ho mai detto la parola "vandalo", in più vorrei far notare che come usa la talk per incazzarsi, potrebbe usarla per dire "perché dovrei far così?" la teoria "deve essere sicuro prima di fare qualcosa non sta né in cielo né in terra, non spariamo a caso, la situazione mi pare anche già troppo noiosa. Gli insulti ci sono, la volontà di collaborare costruttivamente e di calmarsi no, se ha un carattere difficile, non sono problemi nostri, anche a me verrebbe voglia di mandare a fanculo molte persone, dovrei farlo con l'alibi del mio carattere difficile?--Wim b 19:36, 10 ago 2008 (CEST)
Vedo che Stefanomencarelli ha un discepolo con sordità elettiva proprio come lui. Ripeto:
  • Il Mencarelli non lo sblocco e se non si può difendere, peggio per lui, doveva pensarci prima di insultare, incazzarsi e sparare a zero
  • Questa tristissima chiamata alla armi si basa su di un castello in aria
  • Non me ne frega assolutamente di prendermi il merito del libro del Mencarelli, non mi realizzo con così poco
  • Si, è assolutamente irrilevante quanti edit ha fatto, io che ne ho 9.492, posso permettermi di sbroccare, insultare, ecc?? se si ditemelo subito, che comincio con voi, almeno vedo se siete comprensivi e garantisti. E con questa spero si chiuda, vi facciate una ragione che il vostro eroe ha torto per il semplice fatto che si crede padrone del suo libro, nonché dio di wikibooks per aver fatto 17 edit in 30 minuti per ogni pagina ed avere un EditCount lunghissimo. Se credete che io abbia sbagliato, mettetemi tra gli amministratori problematici, mi sono rotto di vedere gente che di wikibooks non si è mai fregata di un cazzo e viene qui a difendere chi ha un carattere difficle o chi è perseguitato e stronzate varie. Questa è una decisione che riguarda la comunità, se utenti di wikipedia vengono, sparano a zero e se ne rivanno, che gli frega? Se non sapete quel che è successo prima, astenetevi, che vi evitate figuracce.--Wim b 19:53, 10 ago 2008 (CEST)
Scusa, puoi specificare meglio il concetto di "sordità elettiva", oppure ho sentito male io perché sono sordo, o devo intenderlo come attacco personale? Gli admin di 'books sono esentati dalle buone maniere di 'pedia? Blackcat 20:11, 10 ago 2008 (CEST)
Strano come sordità selettiva sia ritenuto attacco personale mentre quelli del Mencarelli siano solo frutto del suo carattere difficile... Certo, sordità selettiva = sento quello che voglio, quello che non mi piace, lo escludo subito e continuo per la mia linea fregandomene altamente di chi si sta smazziando l'onere di spiegare mille volte le stesse cose. Poi no, non siamo esenti, ma ci saremo pure rotti un po' di essere presi in giro. Rigiro la domanda, gli utenti di books sono esentati dalle buone maniere? Ripeto: io il menca non lo sblocco, segnalatemi dove vi pare, prendete ogni mia parola per attacco personale, ma ripeto che gli attacchi ci sono stati. visto che vi sta tanto a cuore, leggetevi pure la segnalazione precedente, e vedrete da dove viene il mese e mezzo.--Wim b 20:41, 10 ago 2008 (CEST)
Ma non sapete leggere o fate apposta? C'è scritto chiaramente perché Stefano Mencarelli è stato bloccato. Ha potuto rispondere. In altre pagine e persino qui, ma non lo vedete?!
Più comodo dire che queste cose non ci sono e quindi di sbloccare l'utente per farlo parlare. :::Poi che si fa? Lo si blocca di nuovo, poi bisogna sbloccarlo per farlo parlare, poi a quel punto di nuovo ....
I blocchi si ridurrebbero ad una farsa. Per loro meglio, visto che chi trolla rischia di essere bloccato. Chi va in un forum di romanisti e "Forza Lazio" è un troll. Chi entra qui e dice che si nega agli altri la liberta di espressione è un troll, se gli altri hanno potuto parlare. Oggi si sblocca Stefano, domani loro.
Ora forza, al limite ridiamo di queste trollate, ma non diamogli corda. wim b che gli rispondi a fare che non sblocchi???. rispondi a un troll? Se gli rispondi ci prendono gusto. E continuano il gioco. Poi vorranno vedere se riescono a comandare loro. Se non si fa quello che dicono "ecco, li trattare come criminali" o non leggono o fanno finta, glielo dici e si offendo , e pretendo d'insegnare le buone maniere? Domani pretenderanno d'insegnare chi bloccare e chi sbloccare. Alla faccia della correttezza si potrà fare solo il loro gioco. Senno' dicono che vi comportate come regimi tipo Stalin. Ma se persino che fa quelle trollate qui può scrivere.
Ecco, ora ho trollato anche io. Ho forse ho detto "L'imperatore è nudo" --L'imperatore è nudo 21:54, 10 ago 2008 (CEST)
Mi permetto di intervenire di nuovo per invitare, anzi, esortare Wim_B, che pure, per come la vedo io, ha tutte le ragioni del mondo, a moderare i toni. Le conflittualità non si risolvono a colpi di cazzo, porca puttana e chi più ne ha più ne metta, ma ragionando, seriamente e dignitosamente, e soprattutto non facendosi prendere dalla rabbia, poiché essa distrugge il supremo pregio della collaborazione e del dialogo, che è prefissato in ogni progetto Wiki. Dunque, Wim, calmati, tranquillizzati, perché altrimenti corri seriamente il rischio che qualcuno ti metta nei problematici, e leggendo quelle frasi, ricolme di improperi, anche io avrei difficoltà a giudicare in tuo favore. Fate l'amore non fate la guerra, mi pare che una quarantina d'anni fa si diceva così. O sbaglio? --Stef_Mec¡Hablame! 11:54, 11 ago 2008 (CEST)

A parte i complimenti all'Imperatore, che per qualche ragione può insultare a man bassa senza suscitare allarme, blocchi e sdegno... Ultimo intervento: per dire che dando un'occhiata ad una pagina di wikibooks recentemente modificata, l'ho trovata divertente e ben scritta. Ma attaccabile in sostanza per gli stessi esatti motivi per cui si tende ad azzannare gli scritti di Mencarelli. D'accordo, è più corta. Ma non di molto. Ma forse non disturba perché parla di tutt'altri argomenti, più 'graditi' alle masse. Io invece se vorrò sapere 'tutto' dovrò o imparare l'inglese e viaggiare su wiki.en, oppure sborsare tanti $$ per numeri arretrati di riviste che non ho e che nemmeno avrò (costa meno un corso d'inglese). Buon Ferragosto, sperando in una rinfrescata che raffreddi gli spiriti bollenti.--Giuseppe55 17:05, 11 ago 2008 (CEST)

Quale modulo, modificato quando, da chi e attaccabile perché? --Pietrodn · «zitto e parla!» 19:03, 11 ago 2008 (CEST)
La pagina a cui si riferisce Giuseppe55 è Yugioh/Per un Deck più forte‎, che non ha niente a che vedere con gli scritti del Mencarelli.

L'imperatore potrebbe pur aver insultato (anche se non trovo offese a chiccessia), ma dato che qui si sta intimando di lasciar correre chi fa così...

Ultimo mio edit in questa pagina --Wim b 21:44, 11 ago 2008 (CEST)

Sono arrivata un pò in ritardo ma ho fatto in tempo a leggere la pagina. Vedendo che l'utente ha continuato a scrivere libri kilometrici, malwikificati e pesanti da leggere, avrei optato per un blocco corto (1 settimana al massimo), aggiungendo però la recidività, gli insulti e la scarsa collaboratività mi ritrovo d'accordo con la comunità per il blocco impostogli di 45 giorni.

Non penso ci sia altro da dire. Segnalazione chiusa ?--Ilaria (clicca qui per scrivermi) 11:49, 12 ago 2008 (CEST)

note[modifica]

dato che ogni volta dovevo spostare le note, le titolo a parte

  1. Ripetuto milioni di volte anche nella segnalazione precedente, ma evidentemente non è mai stato letto
  2. (fuori crono)come deciso nella segnalazione precedente

Dato che non c'è nessun altro parere e che per il blocco di 45 giorni siamo un pò tutti d' accordo direi che è inutile lasciare aperta questa segnalazione, anche perchè è da tre giorni che nessuno interviene (eccetto me).

Segnalazione chiusa --Ilaria (clicca qui per scrivermi) 19:33, 14 ago 2008 (CEST)

Magari sentire pareri prima?! però, speriamo nel cambiamento dell'utente--Wim b 20:22, 14 ago 2008 (CEST)
Per me si può chiudere mantenendo il blocco di 45 giorni. --Pietrodn · «zitto e parla!» 12:19, 15 ago 2008 (CEST)

Pensavo che in questi giorni vi fosse stato, nel frattempo, un pò di buon senso. Wim, non aveva detto che era l'ultimo suo intervento quello di giorni fa? E allora un ultimo-bis anche per me. Ripeto che questo blocco è un danno netto, oltreché senza motivi validi, e sono apparentemente l'unico a interessarmi dello stesso settore in cui operava l'utente che spero in futuro sarà ancora intenzionato a collaborare con la stesura del libro, nel qual caso il responsabile sarà sopratutto l'astio di Wim b. Evidentemente quando si decide di far fuori qualcuno non c'é nessuna ragione che tenga, a parte quella di chi ha il 'potere' di fare come vuole. Saluti.--Giuseppe55 15:25, 15 ago 2008 (CEST)

Segnalazione chiusa, vuol dire che è veramente chiusa, si è preso 45giorni che è molto meno di quanto la comunità attiva voleva darli, cerchiamo quindi di accontentarci e non riaprire questa segnalazione che potrebbe prendersi più di quanto volete. Ah, se Stefanomencarelli continua con il suo atteggiamento preciso identico a prima, con la sua formattazione, la sua parlantina da martire e il suo stile in generale, il blocco sarà automatico, senza neanche passare da qui. Per fare una buona impressione potrebbe migliorarsi le sue pagine, dato che nessuno può toccargliele--Wim b 16:15, 15 ago 2008 (CEST)
allora, ragazzi, si può fare un lavoretto di wikificazione mentre l' utente è bloccato ?--Ilaria (clicca qui per scrivermi) 00:04, 16 ago 2008 (CEST)
Ma anche no, sennò poi rischiamo di far sfociare nuovamente in polemica un tentativo di aiuto e francamente non nessuno ne ha voglia. Al suo ritorno lo farà lui come meglio crede, purché lo faccia, perché come ho già detto, la prossima volta non passerà neanche da queste pagine--Wim b-talk 01:37, 16 ago 2008 (CEST)