Aiuto:Dimensione del modulo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

La valutazione delle dimensioni di una modulo deve avvenire secondo due criteri:

  • questioni di natura tecnica,
  • considerazioni di ordine e leggibilità.

Il limite di 32 kilobyte[modifica]

In passato, i limiti di alcuni browser giustificavano la raccomandazione imperativa di mantenere i moduli entro la dimensione massima di 32 kilobyte (kB). Data l'evoluzione dei vari browser e la sopraggiunta possibilità di modificare una singola sezione, dal punto di vista tecnico tale raccomandazione è sempre meno rilevante.

Resta invece immutata la necessità di porre attenzione alla leggibilità dei moduli: un lettore può scoraggiarsi o affaticarsi di fronte a pagine con oltre 20-30 kB di testo (senza considerare tabelle, elenchi, ecc.). Perciò la raccomandazione di limitare la dimensione dei moduli a 32 kB perde la connotazione tecnica che aveva ma curare aspetto e lunghezza dei moduli diventa un ausilio (seppure indiretto) alla fruibilità complessiva del progetto e al raggiungimento di un corretto stile nell'organizzazione delle informazioni.

Dal punto di vista pratico, in presenza di un modulo che supera il limite è il caso di sintetizzarne qualche sezione particolarmente estesa, riportandone il testo dettagliato in sottopagine (creandole se necessario, seguendo le Convenzioni di nomenclatura). Per la maggior parte dei moduli più lunghi, una suddivisione in sezioni può risultare naturale; purtroppo però non esiste un modo "naturale" per dividere una lunga lista, oppure una tabella. Nonostante ciò, è opportuno cercare di ottenere una distribuzione equilibrata del testo nelle diverse sezioni della pagina.

Globe of letters.png
Attenzione: nell'inserire immagini e tabelle, tieni conto sia della resa grafica (pensa ai tanti utenti che usano basse risoluzioni video - prova a vedere come appare la pagina anche a 640x480), sia del peso complessivo della pagina (molti utenti hanno infatti sistemi non recentissimi e possono usare connessioni lente).
Non eccedere col peso delle immagini e non impostare le dimensioni delle immagini di tipo thumb se non è strettamente necessario, lascia che abbiano la larghezza di default scelta dall'utente. Verifica che la pagina non debba essere scorsa orizzontalmente o che parti di essa si sovrappongano.

Linee guida[modifica]

Quando si incontra un modulo che supera i 75 kB, è consigliabile non intervenire subito con tagli consistenti (soprattutto se non si è effettuato il login, in quanto l'azione può essere facilmente scambiata per vandalismo). Al contrario, è opportuno porre la questione all'attenzione degli altri utenti, per stabilire un consenso sul modo di comportarsi. La segnalazione si può fare sulla pagina di discussione del modulo stesso.

Quando si scorpora una porzione di testo da una pagina, bisogna assicurarsi che il modulo originario e quello di arrivo conservino o assumano valore di testo didattico, e che venga preservato il punto di vista neutrale. In particolare, si tenga presente che:

  • un fatto relativamente futile, che risultava appropriato nel contesto di un modulo esteso, può non esserlo più come soggetto principale di un modulo più stringato;
  • in generale, lo spostamento di una porzione controversa di un modulo senza lasciarne un'adeguata sintesi in quella di provenienza compromette il principio di neutralità;
  • lo stesso principio si applica anche ai titoli dei moduli di nuova creazione.

Una regola pratica per stabilire, in base alla dimensione, se suddividere una pagina (anche se composta in prevalenza di elenchi o tabelle) oppure se riunire pagine più piccole in un unico modulo può essere questa:

Dimensione Azione consigliata Note
oltre i 125 kB La divisione è senz'altro opportuna. L'opportunità della divisione cresce con l'aumentare delle dimensioni oltre il limite. Si noti che esistono particolari e motivate eccezioni per non procedere alla divisione (ad es. per gli elenchi il criterio può essere meno stringente). In ogni caso, una pagina da 250-300 kB già può creare notevoli problemi di caricamento in caso si utilizzino sistemi non recenti.
oltre i 75 kB La divisione è probabilmente opportuna. Occorre assicurarsi che le sezioni risultanti siano a loro volta inferiori a 75 kB, o se possibile anche più piccole.
entro i 75 kB La divisione non è necessaria. Sono ovviamente escluse da questa raccomandazione le considerazioni sul contenuto del modulo, in termini di omogeneità di argomento, ecc.
meno di 1 kB Se il modulo rimane di queste dimensioni per qualche mese, va considerata l'opportunità di unirla ad altre pagine correlate. In alternativa, perché non aggiungere informazioni? Se è un modulo davvero importante e solo troppo corto, va segnalato come Stub.

Aspetti tecnici[modifica]

Calcolo della lunghezza della pagina[modifica]

Esistono vari modi per tenere sotto controllo le dimensioni delle pagine:

  • La dimensione della voce può essere visualizzata aprendo la cronologia della pagina, dove viene visualizzata la dimensione in byte per ognuna delle revisioni della pagina.
  • La dimensione delle pagine può essere calcolata aprendo il modulo in modifica e copiando tutto il testo della pagina (compresa la formattazione) in un editor esterno o in un programma di videoscrittura; la maggioranza di questi software prevede una funzione di conteggio dei caratteri.
  • La dimensione di ciascuna pagina nel namespace principale (e, se non disabilitato, anche negli altri namespace) viene anche fornita dalla funzione di ricerca interna del software MediaWiki. (Si ricorda di usare il pulsante "Ricerca", non il pulsante "Vai".)

Segnalazione automatica degli stub[modifica]

Tramite le proprie preferenze, gli utenti che hanno effettuato il login possono far sì che le pagine di lunghezza inferiore a una certa dimensione (ad esempio, 1 kB) vengano segnalate automaticamente da un diverso colore dei collegamenti che vi puntano (rosso scuro al posto di rosso vivo). Questa impostazione è ulteriormente personalizzabile modificando il proprio foglio di stile.

Markup e dimensione dei moduli[modifica]

Come già detto, le considerazioni tecniche sulla lunghezza dei moduli si applicano al testo che appare nella pagina di modifica, con tutti i codici di formattazione. Da questo punto di vista alcuni degli elementi che possono diventare molto ingombranti, anche quando il testo presentato è scarso, sono le tabelle.

Ad esempio, se si ha una tabella le cui righe sono nella forma:

Monaco 16000 2 31987

si può scegliere di codificarle in questo modo:

<tr>
   <td>[[w:Monaco|Monaco]]</td>
   <td align=right>16000</td>
   <td align=right>2</td>
   <td align=right>31987</td>
</tr>

Se le dimensioni complessive dalla pagina che la contiene sono troppo grandi, si può scegliere di codificarle più semplicemente a prezzo di qualche sacrificio estetico (per esempio eliminando dettagli come "align=right"):

<tr><td>[[w:Monaco|Monaco]]</td><td>16000</td>
<td>2</td><td>31987</td></tr>

Non è invece opportuno eliminare i tag </td> o </tr>, in quanto non è garantito che la visualizzazione sia corretta (anche se il software MediaWiki tenta di correggere la mancata chiusura dei tag).

La soluzione ottimale è però costituita dall'uso della sintassi wiki per le tabelle, che ha il pregio di essere più compatta. Ecco un esempio della stessa riga espressa con una tabella wiki:

|-
| [[w:Monaco|Monaco]] || 16000 || 2 || 31987
Searchtool.svg Per approfondire, vedi Aiuto:Tabelle.

Problemi nella modifica di moduli lunghi[modifica]

Browser interessati[modifica]

Alcuni problemi potrebbero verificarsi utilizzando i Microbrowser (browser per cellulari o palmari) e alcuni antiquati browser per computer, i quali non riescono a gestire correttamente l'area di modifica del testo, troncando il testo ricevuto oltre i primi 32 kB.

Tale problema è stato riscontrato in versioni di Netscape Navigator fino alla 4.76 e di Opera fino alla 6.04 . Nell'ambito dei personal computer non si conoscono finora altri browser affetti da questo problema, specie se si prendono in esame le versioni più recenti.

Soluzioni[modifica]

Se si dovesse incontrare un modulo talmente lungo da non riuscire a modificarlo, o se il proprio browser tronca la parte finale del modulo quando si prova a modificarlo, esistono comunque alcuni modi per superare il problema.

Aggiornamento del browser[modifica]

La soluzione migliore e definitiva, se è possibile, consiste nel passare a un browser più recente; nessuna delle più recenti versioni di browser presenta problemi con la modifica di pagine lunghe. Inoltre l'aggiornamento del browser può avere vari altri vantaggi, tra i quali una maggiore sicurezza durante la navigazione, migliori prestazioni nel visualizzare i contenuti delle pagine, possibilità di gestire caratteristiche più moderne dell'HTML o di altri standard, soluzione di altri bug oltre a quello che impedisce la modifica di pagine lunghe. Al contrario, continuando a usare una versione datata di browser, è probabile che si continueranno a riscontrare problemi legati alle dimensioni delle pagine (molti moduli di Wikibooks, per loro natura, resteranno più lunghi di 32 kB).

Modifica di una singola sezione[modifica]

La possibilità di modificare una sezione di un modulo riduce i problemi legati alla modifica di una pagina molto lunga. Come soluzione temporanea al problema della modifica di moduli molto lunghi, quindi, si possono modificare le singole sezioni (qualora le dimensioni di ciascuna di esse siano inferiori a 32 kB).

Per modificare una sezione è sufficiente fare clic sul collegamento [modifica] che appare all'estremità destra di ciascuna intestazione di sezione nella pagina. Per modificare la sezione introduttiva (o incipit) del modulo, ovvero il testo che precede la prima sezione, si può modificare la URL di modifica di un'altra sezione della stessa pagina sostituendo "&section=0" al posto del numero di sezione indicato.

Per inserire una nuova sezione si può usare il collegamento "+" nell'estremità superiore della pagina, se è disponibile, oppure aprire in modifica una sezione esistente e aggiungervi una nuova intestazione di sezione.

Pagine correlate[modifica]