Calcio/Fondamentali

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Segna nella porta avversaria.In squadra non sei da solo e quindi gioca con i tuoi compagni per dare più possibilità alla tua squadra di segnare.

Gioca con meno tocchi possibili così che l'avversario non abbia il tempo di rubarti la palla.

I fondamentali di questo gioco sono la conduzione e il dominio della palla, il passaggio, la ricezione, il tiro e il colpo di testa. ci diversi tipi di fondamentali a secondo dei ruoli:

  • per un portiere sono l'agilità e la presa sicura;
  • per un difensore è il contrasto a fare la differenza;
  • per tutti i tipi di centrocampisti e i terzini fluidificanti sono il passaggio, la velocità e il dribbling;
  • per gli attaccanti è la capacità di tiro.

Questi sono i fondamentali che vanno sotto il nome di tecnica analitica, la fase dell'allenamento che serve per migliorare il rapporto individuale con la palla. L'allenamento solitamente si divide in 4 fasi: tecnica analitica, situazione di gioco, partita a tema, gioco-partita. Della prima fase abbiamo già parlato, nella seconda fase si cerca di mettere in pratica quanto appreso nella prima attraverso la strutturazione di alcune situazioni che si possono trovare all'interno di una partita. Se avrò lavorato sulla finta e dribbling, ottimo esercizio sarà quello dell'1 contro 1. Sono delle situazioni particolari in cui si vanno a migliorare le caratteristiche tecniche in regime di pressione temporale e con l'avversario come ulteriore difficoltà. Le partite a tema servono per migliorare l'aspetto tattico della squadra, mentre nella partita finale si osservano i movimenti sul campo ed eventualmente si corregge. Quest'ultima fase è quella che serve di più per lasciare libertà e gioco dopo una seduta di allenamento. Per imparare questi basta iscriversi ad una scuola calcio.