Costigiola/Frittelle di fiori di cassia

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Ingredienti[modifica]

  • 2 uova
  • 4/5 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di zucchero
  • un pizzico di bicarbonato
  • latte
  • fiori d'acacia (una terrina da litro piena)
  • un pizzico di sale
  • olio di semi di girasole per friggere

Preparazione[modifica]

Pulisci i fiori; se li hai raccolti nel bosco, lontano dalla strada non occorre lavarli. Se li prepari in anticipo, mettili in frigo avvolti in un tovagliolo pulito (volendo li puoi anche surgelare).

Prepara la pastella mischiando acqua e farina in modo da ottenere una pastella liscia e non troppo densa, che si attacchi bene ai fiori. Il rametto che tiene insieme i fiori servirà sia ad immergerli nella pastella; una volta fritti, i fiori si staccheranno molto bene, come mangiando uno spiedino.

Aggiungi un po' di latte e metti la pastella in frigo per almeno mezz'ora. Prima di friggere verifica la sua consistenza: se troppo densa aggiungi un po' di latte freddo, poi unisci i fiori e mescola bene per amalgamare il tutto.

Friggi in olio bollente senza far dorare troppo e scola su carta assorbente. Cospargi le frittelle ancora calde con qualche goccia di miele d'acacia (se vuoi, oppure di zucchero) e servile quando sono tiepide.