Discussioni utente:Antonov

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
For other languages, consider using Wikibooks:Babel · Embassy
Benvenuta/o Antonov in it.Wikibooks , la biblioteca libera.
Ciao, Antonov. Grazie per voler partecipare al progetto. Spero che la tua collaborazione ti risulti gradevole e che continuerai a contribuire.
Wikibooks è una raccolta di manuali e libri di testo gratuiti ed a contenuto aperto; questa comunità si è data delle regole per favore usa un po' del tuo tempo per leggere cosa puoi o non puoi mettere su Wikibooks.
BluePillar.svg I cinque pilastri di Wikibooks
linee guida generali per capire su cosa si fonda il progetto
Cicero.PNG Punto di vista neutrale.
Apprendi i fondamentali del punto di vista neutrale
Kpdf bookish.svg I ripiani
Fai un giro tra i ripiani per trovare l'argomento a cui ti interessa contribuire
Nuvola apps khelpcenter.png Manuale
Tutte le pagine di aiuto e le linee guida di Wikibooks
Nuvola apps important yellow.svg Cosa bisognerebbe evitare
Impara a non commettere gli errori più comuni
Nuvola apps ksirc.png Domande frequenti
Cerca qui le risposte a tutte le domande più frequenti
Crystal Clear app korganizer.png Impara a modificare una pagina
Come scrivere in una pagina wiki
Nuvola apps bookcase.svg Come scrivere un libro
Tutte le convenzioni di formattazione e organizzazione dei contenuti
Crystal 128 three.png Portale Comunità
Conosci meglio il progetto con le indicazioni del portale comunità
Nuvola apps kteatime.png Bar
Incontra e discuti con altri Wikibookiani
Wikipedia-logo.svg Wikibooks per Wikipediani
Per capire le differenze tra Wikibooks e Wikipedia
Exquisite-kcontrol.png Sandbox
Ricordati anche che hai una pagina personale per fare tutte le prove che vuoi e salvare le tue bozze


Per firmare i tuoi post usa il tasto indicato

Questa è la tua pagina delle discussioni, dove saranno raccolti tutti i messaggi degli altri wikibookiani. Per lasciare un messaggio ad altri utenti devi scrivergli nella loro pagina di discussione, altrimenti non verrà notificato loro la presenza di un nuovo messaggio. Ogni intervento nelle pagine di discussione deve essere firmato con quattro tilde (~~~~) o premendo il pulsante in figura.



Naturalmente, un benvenuto anche da parte mia. Se hai bisogno di qualunque cosa, puoi lasciare un messaggio allo Sportello informazioni (clicca qui). Grazie per aver deciso di contribuire e buon lavoro! --Hippias (msg) 14:46, 3 apr 2021 (CEST)[rispondi]


Scienze della Terra per le superiori/Il modellamento dovuto a fenomeni atmosferici[modifica]

Ho visto il lavoro fatto sulla pagina. La prima parte secondo me è abbastanza equilibrata e va bene, nella seconda parte su alcuni argomenti si va troppo in dettaglio. Però a qualcuno potrebbero anche interessare e quindi li ho trasformati in "cassetti apri e chiudi" di approfondimento (non esiste un comando per fare questo, bisogna usare l'apposito codice). Comunque non esagererei con questi cassetti, altrimenti la pagina diventa meno leggibile. Usi molte parole tecniche tipo "erosione regressiva", "impluvi", "espluvi" che possono mettere in difficoltà i ragazzi (già ci sono molti termini da imparare); cerca di limitarli, per quanto possibile, anche se il concetto può essere espresso. L'ultima parte l'iconografia è un po' carente, so che non è facile trovare immagini di ogni aspetto descritto, però per i ragazzi è importante vedere ciò di cui si parla, rende il concetto molto più chiaro. Nel complesso comunque così mi sembra una buona pagina. antonio.geremia (disc.) 22:06, 5 apr 2021 (CEST)[rispondi]

Ho letto la tua risposta, va bene. Teniamo presente che i menù a tendina purtroppo non funzionano con dispositivi android o IOS (che i ragazzi usano in classe), se fai una prova vedrai che la tendina rimane sempre aperta. Questo crea un problema di lettura della pagina nel caso in cui ci siano molti "cassetti", quindi direi che in una pagina non ce ne siano più di 2-3. Grazie per il tuo impegno e buona settimana anche a te. antonio.geremia (disc.) 08:59, 6 apr 2021 (CEST)[rispondi]

Scienze della Terra per le superiori/Il carsismo e Il modellamento fluviale[modifica]

OK, ho visto il lavoro. Mi pare sostanzialmente corrisponda a quello che hai fatto su Wikiversity, mettendo alcune parti in cassetti apri/chiudi. Nulla da dire sulla qualità del lavoro, oltre ad un ottimo testo ci sono tantissimi immagini ed anche disegni e schemi, alcuni li hai fatti (o caricati) tu. Il problema è il livello di approfondimento che è sempre oltre un liceo scienze applicate. Vorrei farti vedere, come esempio, come è affrontato il carsismo su un libro Zanichelli (considerati tra i migliori in circolazione). Metto un LINK ad una immagine sul mio drive delle 2 pagine del libro (spero funzioni). Ad esempio il concetto di doline viene espresso in poche righe sintetiche. Se non hai tempo di sintetizzare di pù sai che probabilmente lo farà qualcun altro nel momento in cui penserà di usare concretamente questo libro nei licei. Molti approfondimenti che fai sono sicuramente interessanti, l'ideale, avendo tempo, sarebbe riuscire a mettere giù una pagina un po' sintetica ma che riporti degli approfondimenti o a cassetti (ma non troppi...) o come paragrafi a fondo pagina, che si possono andare a vedere nel caso interessi. Vedi tu in base anche al tempo che hai come riesci a fare. Buona continuazione. (se non ti rispondo subito è perché ho ricominciato con la scuola e i pomeriggi sono spesso pieni di cose da fare, ma prima o poi ti rispondo..) antonio.geremia (disc.) 18:29, 7 apr 2021 (CEST)[rispondi]

Ho visto le pagine che hai modificato, direi che adesso abbiamo raggiunto un buon equilibrio tra approfondimento e usabilità, va bene mettere approfondimenti a fondo pagina con link su sfondo colorato che rimanda sotto. Direi nel complesso un ottimo lavoro. Mi chiedevi come uso io questi Wikibooks: ne ho creati sostanzialmente due (Biologia per istituti tecnici e Scienze della Terra per le superiori) e li utilizzavo molto quando insegnavo nel biennio di un istituto tecnico, dove il livello richiesto era bassino, infatti vedi che le pagine sono molto schematiche ma ricche di immagini; i ragazzi avevano anche il libro di testo ma io in classe spiegavo proiettando nella LIM il Wikibooks e lasciavo che i ragazzi lo sfogliassero anche da smartphone o tablet; alla fine quasi tutti studiavano dal wikibooks e il libro di testo era inutile (l'ultimo anno non l'ho neanche più messo in adozione). Quindi secondo me funzionava bene. Ma io credo di essere un po' una eccezione perché gli insegnanti sono molto affezionati ai libri (cartacei o digitali) delle case editrici. Proprio per promuovere la produzione di materiale didattico e libri di testo fatti dai docenti l'anno scorso ho lanciato il progetto www.librodiscienze.it per stimolare i docenti a costruirsi i loro libri; siamo partiti che eravamo una cinquantina e ora siamo una cinquina!! Abbiamo deciso di partire dalla chimica e in questi mesi ci siamo dedicati al Wikibooks Chimica per il liceo, ed è a buon punto, forse l'anno prossimo riuscirò ad utilizzarlo. Negli anni a venire ci dedicheremo alla biologia e alle scienze della Terra. L'intenzione con questo gruppo era di creare o migliorare le pagine wikibooks esistenti per poterle utilizzare al posto dei libri di testo delle case editrici. È solo una questione di mentalità ed organizzazione. In molti paesi all'estero è normale che i docenti si autoproducano i materiali didattici, in Italia no. La prossima volta che ci troviamo col gruppo Librodiscienze farò presente che anche tu, pur non essendo un docente, stai dando un prezioso contributo alla causa.
Aggiungo anche che questi materiali saranno utilizzati soprattutto da docenti che insegnano alle scienze applicate, poiché al liceo scientifico e classico le scienze della Terra sono quasi estinte, a favore della biologia, chimica e biochimica, perché nei test universitari per le facoltà biologiche/mediche/farmacistiche non ci sono quesiti di scienze della Terra e quindi ci sono docenti che la riducono quasi a zero.
Buona continuazione! antonio.geremia (disc.) 18:04, 9 apr 2021 (CEST)[rispondi]