Magic/Costruzione di un grimorio

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Consigli per la costruzione di un grimorio[modifica]

Un buon mazzo di Magic (anche nelle partite tra amici) è un elemento determinante per la riuscita di una partita divertente da giocare e da vedere. Vediamo passo dopo passo come costruirne uno

Scelta dei colori: I colori di Magic sono 5 vediamoli (dal punto di vista strettamente pertinente al gioco di carte).

Bianco: Uno dei colori più usati,è il colore della difesa e della cura.Il bianco è spesso usato in combinazione con altri colori di stampo più aggressivo (es. rosso) per costruire un mazzo bilanciato o con colori più riflessivi (es. blu) per costruire un mazzo che si basa sul controllo totale della partita; Il bianco è usato molto spesso anche da solo in molti modi, infatti questo colore dispone sia di carte difensive (muri e carte che fanno recuperare i punti vita), sia di carte offensive (i mazzi basati su soldati o su angeli sono esclusivamente bianchi).

Blu: Colore del controllo per eccellenza, è usato raramente da solo e spesso in combinazione con altri colori. Un mazzo del tipo blu potrebbe essere strutturato più sugli istantanei e sulle stregonerie che sulle creature, difatti tra i mazzi blu più diffusi si trovano i mazzi di controllo e i mazzi cosiddetti "macina" in cui si cerca di impedire all'avversario una giocata eliminando le carte del suo grimorio o impedendone l'entrata in gioco (in mazzi di questo tipo le creature sono utilizzate soprattutto per le loro abilità).

Nero: Il nero è un colore molto versatile, tra le file delle carte di questo colore troviamo sia carte dirette a infliggere danni e distruggere le creature avversarie che magie dirette a disturbare il gioco dell'avversario (non a caso molti mazzi neri sono incentrati sulla gestione della mano avversaria e del cimitero), è molto comune trovare mazzi di questo genere contenenti molte carte artefatto.

Rosso:Colore derivante dal mana delle montagne, il rosso, è un colore molto aggressivo, è molto comune trovare infatti mazzi sciame o sparatutto diretti all'infliggere danni nel minor numero possibile di turni, meno utilizzati dopo un uso diffuso nei primi periodi di pubblicazione di questo gioco di carte sono i mazzi denominati "spaccaterra" aventi come fine quello di togliere mana all'avversario.

Verde:Ultimo in ordine alfabetico tra i 5 principali colori di Magic,colore derivante dal mana della foresta, il verde, è il colore verde, colore vitale (anche se meno del bianco) e selvaggio, un mazzo contenente tali carte avrà un arsenale di creature che potranno assalire l'avversario. Chi utilizza mazzi verde solitamente usa mazzi di tipo sciame o forza bruta, ma non è raro trovare combinazioni di mazzi verde-rosso specializzati nella distruzione di incantesimi ed artefatti.

Oro:Il colore oro è volutamente lasciato per ultimo poiché in se non è un vero e proprio colore magic, l'oro rappresenta magie che per essere lanciate necessitano di due o più mana di diversi colori, tali carte sono solitamente utilizzate in mazzi non monocromatici o presentanti abilità che permettano l'acquisizione di mana di colore a scelta (come mazzi contenenti carte Mox o Loto).

È preferibile cercare, con i mazzi bicolore, carte che si completino a vicenda. Per esempio, rosso (attacco) e bianco (difesa).