Filosofia dell'informazione/Informatica e Filosofia della scienza: differenze tra le versioni

Jump to navigation Jump to search
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
== Modellizzazione cognitiva ==
 
Uno dei modelli computazionali è la modellizzazione cognitiva, che simula il pensiero degli scienziati nella costruzione delle ipotesi e della valutazione. Ogni modello computazionale infatti, prevede una scoperta e una successiva valutazione. Nel primo modello citato, il progetto pioniere è stato il BACON, un programma che usa euristici, ovvero metodi approssimativi per la scoperta di leggi matematiche a partire da dati numerici. Ma uno dei più importanti meccanismi di scoperta è l'analogia, che adatta conoscenze già affermate a nuovi problemi. A tal proposito occorre citare l'ACME, un motore di mappatura dei vincoli analogici. Per valutare le ipotesi, è adottato il modello della rete neurale, con unità simili ai neuroni, connesse l'una all'altra da legami eccitatori o inibitori. Tali proprietà si trovano, ad esempio, in ECHO, che pone i legami tra unità-ipotesi e unità-prova in base ad un rapporto di coerenza. Un altro modello è quello della AI (INTELLIGENZA ARTIFICIALE). Entro quest'ultimo si colloca DENDRAL,che analizzando i dati di un campione chimico organico, ne determina la struttura molecolare, il TETRAD, che analizza dati di statistica, ad esempio nel campo dello sviluppo industriale, per la costruzione di un grafico di relazioni causali ipotetiche. Il contributo dato dai modelli computazionali consiste nell'accrescimento della conoscenza scientifica, ampliando anche il linguaggio logico con nuove rappresentazioni, e nel formulare ipotesi e valutarle al fine di produrre efficacemente teorie sempre nuove.
 
== Ingegneria dell'Intelligenza Artificiale ==
 
Un altro modello è quello della AI (INTELLIGENZA ARTIFICIALE). Entro quest'ultimo si colloca DENDRAL,che analizzando i dati di un campione chimico organico, ne determina la struttura molecolare, il TETRAD, che analizza dati di statistica, ad esempio nel campo dello sviluppo industriale, per la costruzione di un grafico di relazioni causali ipotetiche. Il contributo dato dai modelli computazionali consiste nell'accrescimento della conoscenza scientifica, ampliando anche il linguaggio logico con nuove rappresentazioni, e nel formulare ipotesi e valutarle al fine di produrre efficacemente teorie sempre nuove.
 
=== Valutazione ===

Menu di navigazione