Ungheria/Città/Pécs

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Bandiera Avanzamento: 100% (completo) Wikibook sull'Ungheria (copertina) Avanzamento: 100% (completo) Bandiera

GeografiaUngheria/Geografia| StoriaUngheria/Storia| EconomiaUngheria/Economia| LinguaUngheria/Lingua| ArteUngheria/Arte| SportUngheria/Sport| GastronomiaUngheria/Gastronomia| CittàUngheria/Città (Debrecen)Ungheria/Città/Debrecen(Miskolc)Ungheria/Città/Miskolc(Seghedino)Ungheria/Città/Seghedino(Pécs)Ungheria/Città/Pécs (Győr)Ungheria/Città/Győr(Székesfehérvár)Ungheria/Città/Székesfehérvár(Eger)Ungheria/Città/Eger(Esztergom)Ungheria/Città/Esztergom

Piazza nel centro di Pécs

w:Pécs (IPA: /ˈpeːʧ/, italiano Cinquechiese, latino Sopianae o Quinque Ecclesiae, croato Pečuh, tedesco Fünfkirchen), dislocata vicino al confine croato, è con i suoi 160.000 abitanti (2004) la quinta città dell'Ungheria e capoluogo della Provincia di Baranya.

Pécs è sede vescovile e città universitaria, nonché centro rilevante per una minoranza linguistica tedesca e terra di nove minoranze etniche con una propria amministrazione autonoma.

Inoltre Pécs è un importante nodo ferroviario e cuore di una regione industriale (carbone, uranio, cuoio, ceramica, birra, sigarette e componenti elettroniche). L'industria mineraria nel frattempo è stata smantellata e ora questi terreni sono in fase di riconversione in terreni agricoli.

Dal dicembre 2003 Pécs è provvista di un aeroporto civile nel sobborgo meridionale di Pogány con diritti d'approdo per velivoli fino a 40 tonnellate.

Pécs è considerata una delle più belle città ungheresi, la sua collocazione favorita dal clima ai piedi dei monti Mecsek e i parecchi edifici monumentali danno al luogo un'atmosfera eccezionalmente mediterranea. Il 19 ottobre 2005 la città ha vinto il concorso internazionale per il titolo di Capitale culturale europea 2010.