Utente:Shadd/Sandboxes/ManualeGiapponese/Katakana

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro

Alfabeto katakana[modifica]

Il katakana (片仮名?) è il secondo alfabeto "kana" del giapponese. Viene utilizzato per riprodurre le parole ed i suoni stranieri, ed è facilmente distinguibile dall'hiragana, essendo esso dai tratti più duri e marcati. È facile vederlo ad esempio nei nomi di prodotti commerciali o nei manga, specie di stampo fantasy, dove i personaggi hanno nomi più fantasiosi e occidentali.

Lo hiragana moderno è composto da 49 sillabe, esattamente come l'hiragana, ma adottando diversi stratagemmi, grazie alle sillabe modificate, è in grado di riprodurre un numero maggiore di suoni (sebbene molti giapponesi non siano comunque in grado di pronunciarli correttamente).

Sillabario[modifica]

Sillabe pure
a ア i イ u ウ e エ o オ
ka カ ki キ ku ク[1] ke ケ[1] ko コ[2]
sa サ shi シ[3][4] su ス se セ so ソ[5]
ta タ chi チ[6] tsu ツ[7][4] te テ to ト[8]
na ナ ni 二 nu ヌ ne ネ no ノ[5]
ha ハ hi ヒ fu フ[9] he ヘ ho ホ
ma マ mi ミ mu ム me メ mo モ
ya ヤ yu ユ[2] yo ヨ
ra ラ ri リ ru ル re レ ro ロ[2]
wa ワ[1] wo ヲ
n ン[5]

Pronuncia[modifica]

Per la pronuncia valgono le stesse regole dell'alfabeto hiragana 「平仮名」Utente:Shadd/Sandboxes/ManualeGiapponese/Hiragana.

Dakuten 「濁点」 e Handakuten 「半濁点」[modifica]

Vedi la sezione omonima nella pagina: Hiragana 「平仮名」Utente:Shadd/Sandboxes/ManualeGiapponese/Hiragana.

Dakuten[modifica]

Nel katakana, il dakuten viene utilizzato non solo sulle normali sillabe già viste nella pagina dell'hiragana: esso viene infatti aggiunto anche alla ウ per produrre una V (ヴ), sebbene molti giapponesi la pronunceranno comunque come una B.

Sillabe semipure
ga ガ gi ギ[10] gu グ ge ゲ[10] go ゴ
za ザ[11] ji ジ zu ズ[11] ze ゼ[11] zo ゾ[11]
da ダ di ヂ du ヅ de デ do ド
ba バ bi ビ bu ブ be ベ bo ボ
vu ヴ

Handakuten[modifica]

L'handakuten del katakana ha esattamente le stesse funzioni di quello usato in hiragana.

Sillabe impure
pa パ pi ピ pu プ pe ぺ po ポ

Sillabe composte[modifica]

Come per lo hiragana, il katakana fonde le tre sillabe ya (ヤ), yu (ユ), yo (ヨ) rimpicciolite (ャ,ュ,ョ) per formare sillabe contratte. A differenza dello hiragana però, il katakana possiede un numero maggiore di sillabe così prodotte:

Sillabe contratte
ya ャ yu ュ yo ョ
kya キャ kyu キュ kyo キョ
gya ギャ gyu ギュ gyo ギョ
sha シャ shu シュ sho ショ
ja ジャ ju ジュ jo ジョ
cha チャ chu チュ cho チョ
nya ニャ nyu ニュ nyo ニョ
hya ヒャ hyu ヒュ hyo ヒョ
bya ビャ byu ビュ byo ビョ
pya ピャ pyu ピュ pyo ピョ
mya ミャ myu ミュ myo ミョ
rya リャ ryu リュ ryo リョ
Sillabe aggiunte
ya ャ yu ュ yo ョ
vya キャ vyu キュ vyo キョ
tyu チュ
dyu ヂュ
fyu フュ
a ァ i ィ u ゥ e ェ o ォ
va ヴァ vi ヴィ vu ヴ ve ヴェ vo ヴォ
she シェ
je ジェ
che チェ
si スィ
zi ズィ
ti チィ tu トゥ
di ヂィ du ドゥ
tsa ツァ tsi ツィ tse ツェ tso ツォ
fa ファ fi フィ fe フェ fo フォ
ye イェ
wi ウィ we ウェ wo ウォ
kwa クァ kwi クィ kwe クェ kwo クォ
gwa グァ gwi グィ gwe グェ gwo グォ

Molte di queste combinazioni non sono però usate spesso.

Vocali lunghe[modifica]

A differenza dello hiragana, il katakana utilizza un sistema diverso (e più pratico) per rendere le vocali lunghe: un semplice trattino. Ad esempio la parola "radio" viene resa in questo modo: ラジーオ (rajīo).

La pronuncia delle vocali lunghe nel katakana viene usata per rendere la posizione degli accenti nelle parole: una vocale allungata richiama per forza di cose l'accento su sé stessa.

Esercizi[modifica]

Seguono una serie di parole in katakana, utili per esercitare la lettura. Cercate di utilizzare il meno possibile le tabelle di cui sopra e tenete conto del fatto che i giapponesi amano abbreviare molto le parole straniere, ed hanno acquisito pronunce storpiate per molte parole inglesi.

Esercizi
Katakana Pronuncia Significato
ヴィデオ [12] Video
デパート [13] Department store (dall'inglese "grande magazzino")
アレーックス [14] Alex
ストーリー [15] Story (dall'inglese "storia")
フィンガー [16] Finger (dall'inglese "dito")
テレビ [17] Televisione (dall'inglese "television")
ラジーオ [18] Radio
ウィキペディア [19] Wikipedia
レストラン [20] Restaurant (dall'inglese "ristorante")
パソコン [21] Personal computer
イタリア [22] Italia
アメリカ [23] America
ユローパ [24] Europa
ホテル [25] Hotel

Note[modifica]

  1. 1,0 1,1 1,2 I kana ku (ク), ke (ケ) e wa (ワ) sono simili tra loro: occorre fare attenzione per distinguerli.
  2. 2,0 2,1 2,2 I kana ko (コ), yu (ユ) e ro (ロ) sono simili tra loro: per distinguerli basta ricordare che ro è un quadrato chiuso, ko è aperto, mentre yu ha la linea inferiore più lunga.
  3. Il suono "si" in giapponese viene sostituito da "shi".
  4. 4,0 4,1 I kana shi (シ) e tsu (ツ) si somigliano molto: per distinguerli basta ricordare che tsu è rivolto maggiormente verso il basso, mentre shi volge verso destra.
  5. 5,0 5,1 5,2 I kana so (ソ), no (ノ) e n (ン) si somigliano. So è però rivolto verso il basso, mentre n verso destra; no è distinguibile essendo composto da un solo tratto.
  6. Il suono "ti" in giapponese viene sostituito da "chi".
  7. Il suono "tu" in giapponese viene sostituito da "tsu".
  8. Le parole straniere con una T finale vengono rese usando il ト; tuttavia, raramente la o è muta.
  9. I suoni "fu" e "hu" in giapponese sono praticamente equivalenti.
  10. 10,0 10,1 Un kana con una "g" viene pronunciato solo con una g dura, come in gallo.
  11. 11,0 11,1 11,2 11,3 Un kana con una "z" viene pronunciato solo con una z dolce, mai dura.
  12. Video
  13. Depāto
  14. Arēkkusu
  15. Sutōrī
  16. Fingā
  17. Terebi
  18. Rajīo
  19. Uikipedia
  20. Resutoran
  21. Pasokon
  22. Itaria
  23. Amerika
  24. Yurōpa
  25. Hoteru