Greco moderno/Congiuntivo

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Il congiuntivo greco può essere tradotto con quello italiano. Non avendo la lingua greca il modo infinito, a sostituirlo è il congiuntivo. Ad esempio: πάω να αγοράσω την εφημερίδα, vado a comprare il giornale, δεν θέλω να φύγεις τώρα, non voglio che tu vada via adesso.

Il congiuntivo è sempre introdotto dalla particella να ο ας.

Coniugazioni[modifica]

Di seguito si riporta la coniugazione del congiuntivo continuativo (formato dalla particella να + l'indicativo presente) e momentaneo (formato dalla particella να + aoristo senza aumento + desinenze del presente) del verbo πλέκω "intrecciare":

		CONG. CONTINUATIVO		CONG. MOMENTANEO
				
1 sing.		Να πλέκω		        Να πλέξω
2 sing.		Να πλέκεις		        Να πλέξεις
3 sing.		Να πλέκει		        Να πλέξει
1 plur.		Να πλέκουμε		        Να πλέξουμε
2 plur.		Να πλέκετε		        Να πλέξετε
3 plur.		Να πλέκουν		        Να πλέξουν

Siccome l'aoristo del verbo λέω "dire" è είπα "dissi", togliamo da esso l'aumento (εί) e la desinenza dell'aoristo (α) ci rimane il tema verbale π: infatti il congiuntivo momentaneo di λέω e να πω. Questo discorso è, in generale, valido per i verbi irregolari.