Libro di cucina/Ricette/Seitan

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Il seitan è un alimento altamente proteico ricavato dal glutine del grano tenero o da altri cereali come farro o Kamut.

La preparazione del seitan non presenta particolari difficoltà a parte un tempo relativamente lungo, circa 2 ore e mezza.

Ingredienti[modifica]

Preparazione[modifica]

  1. Impastare la farina con l'acqua in modo da ottenere un impasto molto morbido, lavorato lo stretto necessario per formarlo bene.
  2. Dare all'impasto la forma di una sfera, quindi appoggiarlo in una zuppiera il cui bordo superi l'altezza dell'impasto e riempire d'acqua la zuppiera fino a coprire bene tutto l'impasto.
  3. Far riposare circa 50 minuti.
  4. Aprire un filo d'acqua molto sottile, sollevare delicatamente l'impasto in ammollo e, tenendolo fra le mani, iniziare a lavorarlo delicatamente sotto l'acqua.
  5. Subito la farina inizia a cedere l' amido, che scorre via con l'acqua dandole il caratteristico colore bianco. Dopo molto tempo che si lavora l'impasto, anche la crusca comincia a cadere con l'acqua.
  6. Quando l'acqua è meno bianca (cioè l'amido comincia a finire), si aumenta un poco il getto d'acqua. Quando esce solo crusca si può aumentare ulteriormente il getto d'acqua, e quando tagliandolo resta uniforme, senza buchi visibili è pronto. Al termine della lavorazione a mano ciò che rimane è il glutine.
  7. A questo punto mettere un litro d'acqua in una pentola, aggiungere shoyu, alga e seitan.
  8. Portare ad ebollizione e fare cuocere 40 minuti; negli ultimi minuti di cottura aggiungere lo zenzero.
  9. Una volta raffreddato, il seitan si conserva in frigo in acqua e shoyu per qualche giorno.

Consigli[modifica]

L'amido può essere accumulato con l'acqua di scolo e riutilizzato in mille modi, ad esempio per addensare salse e stufati, oppure se lasciato seccare può essere usato come l'arrow-root.

Ricette correlate[modifica]