Perl/Primo programma: Ciao Mondo!

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search


Questa prima parte, ha lo scopo di far avvicinare "a passettini" chi si sta pensando di utilizzare il Perl e lo fa per la prima volta.

È abitudine per i programmatori iniziare "qualsiasi" approccio con un linguaggio scrivendo a video "Ciao Mondo!" (in inglese "Hello Word!" ). Nel caso di Perl questo si realizza con la semplice istruzione

 print "Ciao Mondo!\n";

Per poter "vedere" l'istruzione scritta a video basta digitare su una shell (sh, ksh, ... per linux o il cmd per Windows) :

 perl -e 'print "Ciao Mondo!\n";'
 # perl 5.10
 perl -E 'say "Ciao Mondo!";'

e si otterrà a video la scritta

Ciao Mondo! 

Vediamo ora che cosa si è fatto.

Il comando[modifica]

  1. si è chiamato l'interprete Perl (perl)
  2. con l'opzione -e gli si è detto che i caratteri fra i due ->'<- sono il programma da eseguire

Il programma[modifica]

Il programma è costituito dalla prima parola "print" (stampa) , da quello che è racchiuso fra ->"<- e dal terminatore di istruzione costituito dal ;. La prima parola costituisce l' istruzione , quello compreso fra " l' argomento. L'istruzione "print" è una funzione che ha lo scopo di scrivere (a video). Che cosa l'istruzione print debba scrivere ( a video ) è rappresentato da "Ciao Mondo!\n" (argomento). Quindi gli si è detto di "scrivere" ->Ciao Mondo!\n<-. I due caratteri '\n' in questa sequenza (vicini) rappresentano un carattere speciale detto il "ritorno a capo". Se non avessimo scritto '\n' l'eventuale altro testo (es. il prompt della shell) sarebbe stato scritto a fianco alla scritta Ciao Mondo!. A questo punto il programma è terminato e l'interprete (il programma Perl) esce.

Riassunto[modifica]

  1. Il Perl è un linguaggio interpretato : una volta scritto un programma questo viene letto ed eseguito.
  2. Ogni istruzione termina con il punto e virgola: ;
  3. L'istruzione "print" scrive l'argomento (a video).
  4. \n come argomento per la print scrive il carattere "ritorno a capo"

Come primo approccio c'è da essere contenti. Vediamo prossimamente come poter scrivere un file e darlo "in pasto" al perl: Questo consente di non dover scrivere a riga di comando tutte le istruzioni. (Posso solo immaginare quanti errori di battitura dopo la terza volta che si scrive un programma!)