Sistemi informativi e industria consumer

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Un approccio customer oriented[modifica]

Questo lavoro è indirizzato a chi si pone la domanda di quali saranno i fabbisogni di informazioni nel prossimo futuro per l’industria consumer. Il libro è dunque indirizzato a informatici, a studiosi di marketing o di organizzazione e direzione aziendale che sicuramente sono interessati a questi argomenti ed in particolare ai capitoli riguardanti l’obiettivo generale e le architetture di soluzione nei casi industriali e del retail.

Il tutto nasce dall’esperienza diretta fatta nei due casi aziendali presentati nei primi capitoli; il problema, in entrambi i casi, era quello di riposizionare il patrimonio informativo dell’azienda, in particolare spostandolo da supporto a processi interni a conoscenza e valutazione del mercato/contesto in cui le aziende operano.

Uno dei problemi affrontati dagli autori nei casi citati è stato quello di una metodologia di analisi che permettesse di essere sicuri di non tralasciare alcun aspetto del problema, il risultato è la linea guida di questo libro.

Da un punto di vista espositivo si ritiene più immediato partire dal caso pratico per poi astrarre il metodo. Per questo i case history vengono citati inizialmente, perché possano invogliare il lettore ad affrontare la parte più formale con uno spirito più applicativo.

In generale, dopo la fase di pura automazione dei processi informativi di base (paghe e stipendi, contabilità), dopo la fase di strutturazione organica dei processi relativi alla disponibilità del prodotto (ERP etc.), il passo successivo sarà l’analisi e il supporto di tutto il ciclo delle esigenze clienti. Questo significherà affrontare processi a bassissimo contenuto sintattico ma molto diffusi, cioè porsi in contesti di molte informazioni non strutturate; questo permetterà di migliorare l’aspetto predittivo dei modelli informativi gestionali, dopo averne evidenziato gli aspetti di supporto operativo e di controllo.

Sicuramente in questo scritto ci sono errori e ingenuità metodologiche, tecniche e di contenuto per cui ogni critica, aiuto o commento è più che benvenuto nell’ottica di creare una base per migliorare, da una parte, il servizio al cliente e, da un’altra, creare un vantaggio competitivo per le aziende che lavorano nel settore.