Swahili/Formule di saluto

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Obiettivi[modifica]

Questo capitolo introduce un frasario elementare di swahili, incluse le principali formule di saluto e di cortesia. Vengono inoltre introdotti i pronomi personali, i sostantivi della classe m/wa, e le regole di base della costruzione dei verbi al tempo presente.

Formule di saluto[modifica]

Lo swahili ha una vasta gamma di formule di saluto. Le più comuni sono quelle derivate da jambo e dalla parola habari, che si possono far corrispondere grosso modo alle formule italiane ciao e come va?

Jambo[modifica]

Saluti
Espressione Significato Note
Jambo ciao Questa forma di saluto è molto in uso soprattutto nel linguaggio turistico (swahili semplificato), e corrisponde nell'uso all'italiano "ciao". Nello swahili corretto, jambo viene declinato secondo la persona o le persone a cui è riferito, come descritto nelle prossime righe.
Hujambo ciao/come stai Come le altre declinazioni di jambo, questa formula ha il significato letterale di non hai problemi?
Hamjambo ciao (rivolto a più persone)/come state? Letteralmente non avete problemi?
Hawajambo stanno bene? Formula di cortesia con cui ci si informa su terze persone; per esempio in Baba na mama hawajambo? (papà e mamma stanno bene?)
Risposte al saluto
Espressione Significato Note
Sijambo ciao/sto bene Letteralmente non ho problemi; in risposta a hujambo.
Hatujambo ciao (risposta ad hamjambo)/stiamo bene Letteralmente non abbiamo problemi
Hawajambo stanno bene (risposta ad hawajambo) La stessa frase del saluto, ma con intonazione affermativa (hawajambo!, "stanno bene"!)

Habari[modifica]

La parola habari ha il significato letterale di "novità?", ma ha un ruolo nella conversazione paragonabile al nostro "come va?". Come il corrispettivo italiano, può essere usata in una infinita quantità di varianti a seconda del contesto (si pensi alle forme come "come va sul lavoro?" "come va a scuola?" "come va la vacanza?", ecc.) Di seguito se ne presentano alcune più comuni.

Saluto
Espressione Significato Note
Habari? come va? Questa è una abbreviazione di habari gani, vedi sotto
Habari gani? come va? (lett.: che novità?) La traduzione di habari come "novità" è approssimativa; si potrebbe anche dire "che fatti?", cioè come stanno andando le cose.
Habari za asubuhi? come va questa mattina? (lett.: novità del mattino?)
Habari za mchana? come va questo pomeriggio? (lett.: novità del pomeriggio?)
Habari za safari? come va il viaggio? (lett.: novità del viaggio?)
Habari za nyumba? come va a casa? (lett.: novità della casa?)
Habari za kazi? come va il lavoro? (lett.: novità del lavoro?)
Habari za shule? come va la scuola? (lett.: novità della scuola?)
Risposte al saluto
Espressione Significato Note
Nzuri! bene Letteralmente: "buono", cioè le cose sono buone.
Nzuri sana! molto bene
Salama! tutto a posto (lett. "in pace")

Altre formule legate ai saluti[modifica]

Espressione Significato Note
Na wewe? e tu? Utilizzabile insieme alle risposte ai saluti: sijambo! Na wewe?
Na wewe je? e tu? (variante) je è una particella che viene usata per dare esplicitamente significato di domanda a una frase; l'intonazione interrogativa è comunque sufficiente (lo swahili, a differenza per esempio dell'inglese, non ha una costruzione della frase differente per le forme affermative e interrogative).
Tutaonana Arrivederci (lett. "ci rivedremo") Può essere abbinata a una indicazione temporale specifica, per esempio tutaonana jumatatu!, "ci vediamo lunedì!"
Kwaheri arrivederci/addio
Nimefurahi kukuona piacere di conoscerti (lett. "sono felice di vederti")
Nimefurahi kukutana na wewe piacere di conoscerti (variante)
Karibu!/Karibuni! benvenuto/i

Divertirsi con lo swahili[modifica]

Conosci la celebre canzone Jambo Bwana? Prova ad ascoltarla; le prime strofe dovrebbero dirti qualcosa!