Analisi chimica qualitativa/Dissoluzione di campioni solidi inorganici

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Dissoluzione di campioni solidi inorganici[modifica]

Solventi acidi[modifica]

HCl

Scioglie: metalli, ossidi metallici, carbonati, fosfati, solfuri. Scioglie anche: Al2O3, SnO2, ecc., in fiala chiusa (250-300 °C)

HNO3

Scioglie: metalli (azione ossidante), solfuri, leghe Non scioglie: Al0, Cr0 (passivazione) - Sn0, Sb0, V0 (ossidi idrati insolubili) - HgS, CoS, NiS Esempi: 3 Cu0 + 2 NO3-+ 8 H+ <-> 3 Cu2+ + 2 NO + 4 H2O

3 Sn0 + 4 NO3- + 4 H+ <-> 3 SnO2. H2O (s) + 4 NO

HClO4

Scioglie: leghe ferrose, acciaio inox, minerali (es. cromite, insieme a H3PO4)

Azione ossidante a caldo: ClO4- + 2 H+ + 2 e- <-> ClO3- + H2O (E° ClO4-/ ClO3- = 1,19 V)

H2SO4

Scioglie: metalli, leghe, minerali contenenti anioni volatili (es. fluorite: CaF2) Azione ossidante a caldo, complessante. Elevato punto di ebollizione (~ 340 °C) - formazione di SO3 a ~ 300 °C - azione disidratante

Acqua Regia (HCl (c) + HNO3 (c) (3:1 V/V))

Scioglie: per azione ossidante (HNO3) + azione complessante (HCl), metalli nobili (Au, Pt, Pd), solfuri poco solubili (HgS)

Esempio: 3 HgS (s) + 12 Cl- + 2 NO3- + 8 H+ <-> 3 HgCl42- + 3 S0 + 2 NO + 4 H2O

H2F2

Scioglie: rocce e materiali silicei, insieme con H2SO4: acciai resistenti (eliminazione fluoruri volatili)

Basi[modifica]

Uso molto più limitato: dissoluzione di ossidi anfoteri di alcuni metalli che formano ossidi/idrossidi anfoteri, di alcuni sali/complessi poco solubili in acido.

Esempio: Fe4 [Fe(CN) 6]3 (s) + 12 OH- <-> 3 Fe(CN) 64- + 4 Fe(OH) 3 (s)