Analisi chimica qualitativa/Via secca anioni

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Il gruppo di Anioni che vengono ricercati per via secca sono: ione carbonato (CO32-), solfito (SO32-), solfuro (S2-), acetato (CH3COO-), borato (BO33-), nitrito (NO2-).

Labware
5 provette in vetro Pirex
Becco Bunsen
Reagenti necessari
Acido cloridrico diluito 2M
Acido solforico concentrato e 2M
Acido borico puro (sale)
Alcool etilico concentrato 98%
Idrossido di bario sol
Acetato di piombo sol
Bicromato di potassio sol

Riconoscimenti[modifica]

Carbonati[modifica]

Procedimenti[modifica]

Con HCl

  1. Il sale, trattato su una piastra di porcellana o su un vetrino di orologio, con qualche goccia di HCl, da effervescenza, data dallo sviluppo di anidride carbonica.

Con acqua di barite Ba(OH)2

  1. In una provetta A, si aggiunge qualche goccia di HCl 2M al sale contenente i carbonati, e si chiude con il tubo a squadra, avendo cura che l'altra estremità del tubo stesso peschi in una seconda provetta B, contenente l'acqua di barite;
  2. Se non si osservano precipitati nella provetta B, si può porre la provetta A sul bunsen, in modo tale da accelerare la reazione di formazione dell'anidride carbonica;
  3. Alla fine si può notare il precipitato bianco caseoso di BaCO3;
  4. La verifica può essere effettuata sciogliendo il carbonato di bario ottenuto, in qualsiasi acido minerale diluito (o acido acetico).

Reazioni[modifica]

  • Reazione di acidificazione del sale - sviluppo di CO2:
  • Reazione di precipitazione:
  • Reazione di conferma in acido:


Solfiti[modifica]

Procedimenti[modifica]

Con cartina al K2Cr2O7

  1. Aggiungere 1 ml di HCl alla sostanza iniziale. Si sviluppa anidride solforosa, riconoscibile per il caratteristico odore di zolfo e per il cambiamento di colore di una carta da filtro imbevuta di bicromato di potassio, da arancione (Cr2O72-) a verde (Cr3+).

Con acqua di barite Ba(OH)2

  1. Si segue lo stesso procedimento dei carbonati. Alla fine il precipitato ottenuto è di BaSO3, insolubile in CH3COOH e solubile il HCl diluito.

Reazioni[modifica]

  • Reazione di acidificazione del sale - sviluppo di SO2:
  • Reazione di conferma - annerimento della cartina al bicromato di potassio:


Solfuri[modifica]

Procedimenti[modifica]

Con cartina al Pb(CH3COO)2

  1. Aggiungere 1-2 ml di HCl al sale e porre la provetta a bagnomaria, si forma così l'H2S, riconoscibile dal classico odore di uova marce;
  2. Per confermare, si può avvicinare alla provetta una cartina da filtro imbevuta di acetato di piombo che diventerà da incolore a nera, per formazione di PbS.

Reazioni[modifica]

  • Reazione di acidificazione del sale - sviluppo di H2S:
  • Reazione di conferma - annerimento della cartina al piombo acetato:


Acetati[modifica]

Procedimenti[modifica]

Con H3BO3

  1. Porre il sale in analisi in un mortaio e aggiungere circa il doppio, in quantità, di acido borico;
  2. Pestare per bene con il pestello per far avvenire la reazione di formazione dell'acido acetico, riconoscibile dal pungente odore di aceto.

Reazioni[modifica]


Borati[modifica]

Procedimenti[modifica]

Con CH3CH2OH

  1. Presa una punta di spatola del sale, lo si pone in una Capsula di porcellana e si aggiunge 2-3 millilitri di alcol etilico;
  2. Per velocizzare la reazione, si può aggiungere qualche goccia di H2SO4 (che fa da catalizzatore);
  3. Si incendia la capsula (con il Bunsen). La presenza dei borati è confermata da una fiamma orlata di verde.

Reazioni[modifica]

  • Reazione di doppioscambio - formazione del borato di etile:


Nitriti[modifica]

Procedimenti[modifica]

Con H2SO4

  1. In tubicino, si tratta il sale iniziale con qualche goccia di Acido solforico diluito;
  2. Si sviluppano dei vapori rosso-scuri di NO2.

Reazioni[modifica]