Biologia per istituti tecnici/Livelli di organizzazione dei viventi

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Livello di organizzazione dei viventi[modifica]

In natura i sistemi si evolvono spontaneamente verso uno stato di disordine. Per mantenere l’ordine e l’organizzazione è indispensabile che una parte di energia venga impiegata proprio per mantenere quest’ordine. La fonte primaria dell’energia per tutti i sistemi viventi è il Sole.

ORGANISMO
Sistema organizzato per assolvere le funzioni vitali: scambiare materia ed energia con l’ambiente, riprodursi, reagire agli stimoli ed evolversi adattandosi ai mutamenti ambientali.
APPARATI
Componenti degli organismi pluricellulari che assolvono ad una specifica funzione vitale; tutti gli apparati operano in modo coordinato.
ORGANI
Componenti degli apparati che concorrono ad assolvere la funzione generale; tutti gli organi di un apparato operano in modo coordinato.
TESSUTI
Insieme di cellule con le stesse caratteristiche e con la stessa funzione che compongono degli organi; un organo è costituito da più tessuti, e tutti i tessuti operano in modo coordinato.
CELLULE
Unità fondamentale della struttura di tutti i viventi: gli organismi unicellulari sono costituiti da una sola cellula, gli organismi pluricellulari sono costituiti da moltissime cellule non indipendenti.
ORGANELLI CELLULARI
Compartimenti specializzati e organizzati all’interno delle cellule eucariote.
MOLECOLE BIOLOGICHE
Sostanze complesse basate sul carbonio, ad alto contenuto di energia chimica e, per alcuni classi, ad alto contenuto di informazioni.

Un essere vivente non è in grado di vivere da solo, ma a sua volta è interconnesso con gli altri esseri viventi della stessa specie, delle altre specie e con il terreno. A livello superiore abbiamo:

POPOLAZIONE
Insieme di organismi della stessa specie che vivono sullo stesso territorio e che interagiscono tra loro e con altre popolazioni.
COMUNITÀ
Insieme di popolazioni che vivono sullo stesso territorio e che interagiscono tra loro e con il territorio.
AMBIENTE ABIOTICO

Componente non vivente di un ecosistema.

ECOSISTEMA
Il luogo di integrazione fra componente vivente e non vivente, che scambiano materia ed energia.
BIOSFERA
Insieme di tutti gli ecosistemi che interagiscono tra loro. Possiamo intendere la Biosfera come un unico sistema vivente organizzato.

L'acqua[modifica]

Forze di coesione ed adesione[modifica]

In fisica quando si parla di forza di coesione ci si riferisce a forze di attrazione di natura elettrostatica che si creano tra le particelle elementari di una stessa sostanza, e che le tengono unite opponendosi alle eventuali forze esterne che invece tendono a separarle.

Questa azione attrattiva è dovuta alle forze intermolecolari e ha valori diversi a seconda dello stato di aggregazione della materia, infatti nello stato solido la coesione è molto intensa, nello stato liquido è minore fino a quasi annullarsi nello stato aeriforme.

Inoltre il termine coesione fa riferimento all’azione di attrazione tra molecole di tipo eguale, mentre il termine adesione fa riferimento all’azione di attrazione tra molecole di tipo differente.

Le forze di coesione e quelle di adesione hanno notevole importanza nella spiegazione di alcuni fenomeni come la tensione superficiale e la capillarità (che sono anche chiamati “fenomeni di superficie”).

La tensione superficiale[modifica]

Le forze di coesione ed adesione che si instaurano tra le molecole dell’acqua e tra queste e le molecole di cellulosa, per esempio, permettono a sottili colonne di acqua liquida di risalire dalle radici alle foglie degli alberi. Quando l’acqua evapora dalle foglie, l’intera colonna scorre verso l’alto in risposta alla trazione esercitata dalle molecole in cima.

La superficie dell’acqua liquida, come quella di tutti i liquidi, si presenta come una membrana elastica, estremamente sottile e invisibile; la forza che conferisce tali proprietà al liquido é detta tensione superficiale.

(1)= http://lnx.didascienze.org/lezioni/biologia/biochimica/LivOrg.htm (2)= http://sonibus.wordpress.com/2013/02/23/forze-di-coesione-e-di-adesione/ (3)= Libro biologia pag A23/A24