Debian/Filosofia e concetti base/Breve storia di Debian/Versioni 1x

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
  1. Breve storia di DebianDebian/Filosofia_e_concetti_base/Breve_storia_di_Debian
    1. Le versioni O.xDebian/Filosofia_e_concetti_base/Breve_storia_di_Debian/Versioni 0x
    2. Le versioni 1.xDebian/Filosofia_e_concetti_base/Breve_storia_di_Debian/Versioni 1x
    3. Le versioni 2.xDebian/Filosofia_e_concetti_base/Breve_storia_di_Debian/Versioni 2x
    4. Le versioni 3.xDebian/Filosofia_e_concetti_base/Breve_storia_di_Debian/Versioni 3x
  2. Il "Contratto Sociale"Debian/Filosofia_e_concetti_base/Contratto_Sociale
  3. DFSG - Debian Free Software GuidelinesDebian/Filosofia_e_concetti_base/DFSG_Debian_Free_Software_Guidelines
  4. Il manifesto DebianDebian/Filosofia_e_concetti_base/Manifesto Debian
  1. DistribuzioneDebian/Ottenere_Debian/Distribuzione
  2. SupportiDebian/Ottenere_Debian/Supporti
  3. Ottenere il CDDebian/Ottenere_Debian/Ottenere_cd
  1. Preparare la macchina
  2. Guida step by step (inutile elencare qui tutti i punti)
    1. Lingua
    2. Rete
    3. Taskshell e dselect
  3. Primo Avvio
    1. baseconfig
  1. Il Sistema dei pacchetti
    1. Concetti di base
    2. apt-get e dpkg
    3. Perché non compilare
    4. Aptitude e dselect
    5. Compilare il kernel
      1. Installare senza compilare
      2. Compilare ed installare alla Debian-Like
      3. Compilare dal kernel vanilla
  2. La Shell
    1. Disposizione delle direcotry
    2. Programmi Utili
  3. Interfaccia Grafica
    1. Gnome(inutile elencare qui tutti i punti)
    2. Kde(inutile elencare qui tutti i punti)
  4. La Rete
    1. Le interfacce
    2. Iptables
  1. Installare con cognizione
  2. Server di posta
  3. Server http
  4. Firewall

Quando Ian Murdock lasciò il progetto, nominò suo successore alla direzione Bruce Perens. Bruce, prima di dedicarsi al progetto Debian, aveva provato a creare una distribuzione Linux chiamata "Linux for Hams" (Linux per i radioamatori) che doveva includere tutto il software utile per i radioamatori. Visto che per lo sviluppo del sistema Debian di base occorreva molto più tempo di quello preventivato, Bruce rinviò il progetto della sua distribuzione "Ham". Bruce completò il lavoro sul sistema linux di base e realizzò il tool d'installazione, includendo e sistemando (con Ian Murdock) il primo set di script d'installazione Debian che tutt'oggi possiamo trovare nel floppy di recupero.

Ian Murdock disse:

"Bruce era la scelta naturale per succedermi, era stato per anni uno degli sviluppatori più attivi del sistema base, ha retto le redini del progetto saldamente per molto tempo, periodo durante il quale se me ne fossi interessato personalmente, nonostante la mia autentica passione verso il Progetto Debian, il tempo che gli avrei potuto dedicare l'avrebbe fatto declinare rapidamente."

Bruce ha avviato diverse parti importanti del progetto, includendo e coordinando lo sforzo per produrre le linee guida Debian per il software libero, il contratto sociale di Debian e l'inizio dell'Hardware Open Project. Durante il periodo di direzione di Perens, la distribuzione Debian ha ottenuto un'importante quota di mercato e la reputazione di una piattaforma seria e stabile da parte degli utenti linux più evoluti.

Bruce Perens inoltre è stato anche l'elemento di punta nell'impresa di realizzare Software in the Public Interest, Inc.. Questa società inizialmente era progettata per fornire al Progetto Debian un ente in grado di accettare legalmente le donazioni, si è rapidamente espansa includendo anche il supporto a progetti di software libero al di fuori del Progetto Debian.

Le seguenti versioni di Debian sono state realizzate in questo periodo:

  • 1.1 Buzz rilasciata nel giugno 1996 (474 pacchetti,kernel 2.0, pieno supporto ELF, dpkg)
  • 1.2 Rex rilasciata nel dicembre 1996 (848 pacchetti, 120 sviluppatori)
  • 1.3 Bo rilasciata nel luglio del 1997 (974 pacchetti, 200 sviluppatori)

Ci sono stati diversi rilasci minori dalla versione 1.3 alla 1.3 1R6.

Bruce Perens è stato sostituito da Ian Jackson alla guida del Progetto Debian all'inizio del gennaio del 1998, dopo averlo guidato durante tutta la preparazione della versione 2.0.