Giochi con carta e penna/Talpe

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Nel gioco delle talpe si simula l'attività di questi animali nel creare tane. Ogni giocatore è una talpa e deve realizzare gallerie in un campo di gioco in cui sono già presenti delle buche. Il numero di giocatori ed il numero di buche possono essere variabili. Giocando in due su un foglio di formato A4 è opportuno non superare le dieci buche.

Una volta posizionate a caso le buche sul foglio, disegnandole come dei pallini, i giocatori, a turno, tracciano una linea con andamento a piacere collegando due buche. Ogni nuova galleria non può intersecare le altre preesistenti.

Quando una talpa crea una galleria crea anche una nuova buca posizionata a metà della nuova galleria, perciò quando si disegna una linea tra due pallini si aggiunge un nuovo pallino a metà della nuova linea. Quando da una buca si diramano tre gallerie, allora si dice che quella buca è "completa" e da essa non potranno più essere fatte originare altre gallerie, perciò quando da un pallino si diramano tre linee si disegna un cerchio intorno a quel pallino ad indicare che esso è completo e non potrà più fungere da punto di partenza o di arrivo per nuove linee.

Man mano la rete di gallerie e buche si amplia, ma ad un certo punto prevarranno le buche complete e le possibilità di nuove gallerie si ridurranno. Perde il giocatore che non ha più possibilità di creare una galleria.

L'immagine che segue rappresenta una partita iniziata con tre buche ed in cui dopo sette passaggi il giocatore di turno non ha più buche disponibili per creare una nuova galleria. Esempio partita gioco talpe.jpg