Giochi con carta e penna/Twixt

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

TwixT è stato inventato nel 1962 dal matematico Alex Randolph.

Scopo del gioco è collegare i due lati del proprio colore con una linea continua.

  • Si gioca con una scacchiera 24 x 24, con due lati contrapposti rossi e gli altri due neri
  • I giocatori rosso e nero giocano a turno, segnando un punto all'incrocio dei quadretti
  • Se tra due punti c'è la distanza della mossa del cavallo, cioè due quadretti in una direzione e uno nella direzione perpendicolare, i due punti vengono uniti da una linea.

Il gioco prevede anche la possibilità di cancellare delle linee per ricombinarle in modo diverso, ma questo avviene molto raramente per cui, giocando con carta e penna, si può anche eliminare questa regola.

A differenza dell' Hex, nel TwixT una partita può terminare con il risultato di parità.

Esempio twixt.png

http://upload.wikimedia.org/wikipedia/en/2/2e/Twixtboard185132.jpg