Wikijunior Lingue/Lituano

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Wikijunior Lingue
Wikijunior

Introduzione
Glossario

Lingue

Arabo
Catalano
Cinese
Coreano
Croato
Esperanto
Estone
Finlandese
Francese
Giapponese
Greco
Ebraico
Hindi
Inglese
Insubre
Italiano
Latino
Lituano
Piemontese
Polacco
Portoghese
Russo
Spagnolo
Svedese
Tedesco
modifica

Che sistema di scrittura utilizza?[modifica]

Il lituano utilizza un alfabeto simile a quello italiano: entrambi sono derivati dall'alfabeto latino, oggi utilizzato in gran parte dell'Europa. Tuttavia, mentre l'italiano utilizza a volte lo stesso segno per indicare più suoni (ad esempio "ciao" e "caro" utilizzano entrambi la c), in lituano ogni segno ha una sola pronuncia. Per esempio, "ciao" si scriverebbe čiao, mentre "caro" si scriverebbe karo.

(In realtà qualche eccezione c'è, per esempio si legge come la g di gioco. Però sono meno frequenti e un po' più semplici che in italiano).

Quante persone parlano questa lingua?[modifica]

La lingua lituana è parlata da circa 4 milioni di persone.

Dove viene parlata questa lingua?[modifica]

La lingua lituana viene parlata in Lituania, un paese del Nord Europa confinante con Polonia, Bielorussia, Russia e Lettonia.

Molti lituani sono emigrati negli Stati Uniti, in particolare a Chicago, e specialmente in Irlanda. I figli degli emigrati tuttavia non sempre sanno parlare bene il lituano.

Qual è la storia di questa lingua?[modifica]

Il lituano è una lingua molto complicata, ed è interessante perché è molto simile alla "lingua indoeuropea". La lingua indoeuropea è una lingua che non viene più parlata, ma dalla quale discendono tantissime lingue moderne tra cui l'italiano, l'inglese e ovviamente il lituano.

Come hanno fatto gli studiosi ad accorgersene? Per esempio, il lituano è molto diverso dall'italiano, ma ci sono comunque parole che assomigliano all'italiano (come sėdiu, sedersi). Non solo: anche se non assomiglia a nessuna di queste lingue, ci sono parole che ricordano il latino (come vyras, in latino vir, uomo), il francese (come sniegas, in francese neige, neve), l'inglese (come sūnus e duktė, in inglese son e daughter, che significano figlio e figlia), perfino il sanscrito (una lingua parlata in India). Anche la grammatica assomiglia a quella di lingue antiche e non più parlate, come il latino.

Anche se questa lingua è così importante, almeno per chi studia la storia delle lingue, nel medioevo in pochi parlavano lituano. La Lituania allora era un paese molto grande che comprendeva parte della Bielorussia e della Polonia di oggi; tuttavia, il lituano era considerato la lingua dei contadini e i nobili spesso parlavano tra loro in bielorusso o in polacco. Qualche secolo dopo, alla fine dell'Ottocento, la Lituania non fu più indipendente, e addirittura fu proibito scrivere libri in lituano.

Oggi invece il lituano è la lingua ufficiale della Lituania, e i lituani sono molto attenti a mantenere le caratteristiche della loro lingua. Per esempio, tutti i nomi propri di persona o di luogo vengono modificati in modo da poterli usare come tutti gli altri sostantivi. In italiano, per esempio, la parola inglese "computer" si scrive come in inglese (anche se si pronuncia compiuter) e si usa allo stesso modo al singolare e al plurale. In lituano invece si scrive kompiuteris e al plurale si dice kompiuteriai.

Chi sono famosi scrittori di questa lingua?[modifica]

  • Martynas Mažvydas ha scritto e pubblicato nel 1547 il primo libro in lituano, il Catechismo dalle Semplici Parole.
  • Kristijonas Donelaitis ha scritto nel 1818 il primo poema, intitolato le Stagioni.
  • Vytautė Žilinskaitė è ancora viva e ha vinto diversi premi per i suoi libri per bambini! Nel 1979 ne ha scritto uno intitolato il robot e la falena (in lituano Robotas ir peteliškė — hai notato come si scrive "robot"?).

Quali sono le espressioni usate in questa lingua?[modifica]

I saluti[modifica]

Lituano Italiano Taddeo
Labas Ciao Rukka
Labas rytas Buon giorno Làben riittasa
Labas vakaras Buona sera Gä märbuttåå
Kaip sekasi? Come va? Cömmi stü?
Ačiū, gerai Bene, grazie! Xapsl, geraiden
O tau? E tu? O tu?
Puikiai Benissimo! Pukkani

I commiati[modifica]

Lituano Italiano Taddeo
Viso gero! Arrivederci Cünne geri
Iki! Ciao Vagök
Iki rytojaus! Ci vediamo domani De marbucta äfarde
Labas nakties Buona notte Vögöök noto

Frasi di base[modifica]

Lituano Italiano Taddeo
Taip
Ne No Ngö
Nesuprantu lietuvių Non capisco il lituano. De lätvietti
Noriu valgyti Ho fame (più precisamente: Voglio mangiare - noriu = voglio). Miri yordag.
Noriu į dušą Devo andare in bagno. Mui-d andar ik jajo.
Ko dovanas jūs norėtumėte? Che regalo vorresti? Chhi riäl vööttrii?
Norėčiau robotą Vorrei un robot! Mi cere röbö
Ačiū! Grazie! Acchiu!
Labai labai ačiū! Grazie mille! Longta ėččšžere.
Atleisk Scusa. Dondaerstää.