Le strutture basilari del pensiero ebraico/Bibliografia

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search
Indice del libro
La misura dell'uomo


Bibliografia[modifica]

Opere di Maimonide[modifica]

Si veda ⇒ Guida maimonidea: Opere di Maimonide

Guida dei perplessi[modifica]

  • (AR): Dalalat al-ḥa’irin; (He): Moreh nevukhim), trad. (EN) dall'arabo di Shlomo Pines (University of Chicago Press, 1963); trad. (He) di J. Kafih (Mosad Harav Kuk, 1972); trad. (He) di Michael Schwartz, 2 voll. (Tel Aviv University Press, 2002).

Mishneh Torah[modifica]

Si veda ⇒ Guida maimonidea: Mishneh Torah

Opere di Luzzatto[modifica]

Queste sono le maggiori opere di Luzzatto:

  • Ma’aseh Shimshon ("La storia di Sansone");
  • Lashon Limudim ("Una lingua per insegnare");
  • Migdal Oz ("Una Torre di Forza");
  • Zohar Kohelet ("Lo Zohar al Libro di Ecclesiaste");
  • Shivim Tikikunim ("Settanta Tikkunim"): in parallelo con i settanta Tikkunei Zohar;
  • Zohar Tinyanah ("Un secondo Zohar"): non esiste più;
  • Klallot Haillan o Klalut Hailan ("Gli elementi principali dell'Albero [della Vita]"): sinopsi dell'opera cabalistica basilare dell'ARI;
  • Ma’amar Hashem' ("Un discorso su Dio");
  • Ma'amar HaMerkava ("Un discorso sul Carro");
  • Ma’amer Shem Mem-Bet ("Un discorso sulle 42 lettere del Nome [di Dio]");
  • Ma’amar HaDin ("Un discorso sul Giudizio [Divino]");
  • Ma'amar HaChochma o Maamar Ha’hokhma ("Un discorso sulla Saggezza"): si concentra su Rosh haShana, Yom Kippur e Pesach da una prospettiva cabalistica;
  • Ma’amar HaGeulah ("Un discorso sulla Redenzione" o "La Grande Redenzione");
  • Ma’amar HaNevuah ("Un discorso sulla Profezia");
  • Mishkanei Elyon o Mishkane ’Elyon ("Torri Esaltate"): un'interpretazione cabalstica del Tempio Santo con un'illustrazione della dimensioni del Terzo Tempio;
  • Ain Yisrael ("Il Pozzo d'Israele");
  • Ain Yaakov ("Il Pozzo di Giacobbe");
  • Milchamot Hashem ("Le Guerre di Dio"): che difende la Cabala ebraica contro i suoi detrattori;
  • Kinnaot Hashem Tzivakot o Kinat H’ Tsevaot ("Difese ardenti per il Signore degli Eserciti"): offre particolari sulla redenzione e sul Messia;
  • Adir Bamarom ("[Dio è] Potente nell'Alto"), commentario della Iddrah Rabbah ("La Grande Camera della Trebbiatura"): sezione dello Zohar;
  • Iggrot Pitchei Chochma v’Da'at o Klale Pit’he 'Hokhma Veda’at ("Lettere [che servono] come Introduzione alla Saggezza e alla Conoscenza"): spiega certi principi eruditi della fede ebraica secondo la Cabala;
  • Sefer Daniel ("Il Libro di Daniele"): commentario esoterico di questa opera biblica;
  • Tiktu Tephilot ("515 Preghiere"): si focalizza sulle preghiere per la rivelazione della sovranità di Dio;
  • Kitzur Kavvanot ("Intenzioni abbreviate"): permette al lettore di avere una panoramica delle preghiere e intendimenti dell'ARI;
  • Ma’amar HaVechuach ("Discorso [che serve come] argomento"): mette a confronto un cabalista con un razionalista, ognuno che cerca di difendere il proprio punto di vista;
  • Klach Pitchei Chochma o Kala’h Pitkhe ’Hokhma ("138 introduzioni alla Saggezza"): una delle opere più importanti del Ramchal, poiché espone il suo pensiero sulla natura simbolica degli scritti dell'ARI e delle rispettive spiegazioni del Ramchal;
  • Areichat Klallot HaEilan ("Dizionario dei Principali Elementi dell'Albero [della Vita]");
  • Klallim ("Elementi Principali"): serie di brevi presentazioni sui maggiori principi dei sistemi cabalistici;
  • Da’at Tevunot o Da’ath Tevunoth ("Il Cuore conosce" o "Sapere le ragioni"): opera che spiega la dualità del positivo e negativo che esiste a tutti i livelli della realtà, affermando che questa è la base per cui Dio "mostra il Suo Volto o Lo occulta" all'umanità, e la doppia esistenza del bene e del male;
  • Peirush al Midrash Rabbah ("Commentario di Midrash Rabbah"): non tanto cabalistico quanto simbolico;
  • Derech Hashem o Derekh Hashem ("La Via di Dio"): una delle sue opere più rinomate. Un'esposizione succinta delle fondamenta della fede ebraica, che tratta anche degli obblighi dell'umanità su questa terra e le sue relazioni con Dio;
  • Ma'amar al HaAggadot ("Discorso sull'Aggadah"): che spiega che la letteratura aggadica non è letterale ma metaforica;
  • Ma’amar HaIkkurim o Maamar Ha’ikarim ("Discorso sulle Cose Fondamentali"): breve esposizione delle fondamenta della religione ebraica simile a "La Via di Dio" e che concerne certe altre tematiche;
  • Derech Chochma o Sepher Derekh ’Hokhma ("La Via della Saggezza"): che serve come dialogo tra un giovane e un saggio, con quest'ultimo che prepara un corso sulla Torah che duri tutta la vita e culmini con lo studio della Cabala;
  • Vichuach HaChocham V'HaChassid ("L'argomentazione tra il Saggio e il Pio"): che è in verità la prima stesura di Messilat Yesharim recentemente ritrovato;
  • Messilat Yesharim o Mesilat Yesharim ("Il Percorso del Giusto"): la sua opera più famosa che permette ai lettori di arricchirsi gradualmente in devozione - scritto quando aveva 33 anni (nel 1740);
  • Sefer HaDikduk ("Il Libro della Grammatica");
  • Sefer HaHigayon ("Il Libro della Logica"): espone il giusto modo di pensare e analizzare;
  • Ma’amar al HaDrasha ("Un discorso sulle Omelie"): incoraggia lo studio di Cabala e Mussar;
  • Sefer Hamalitza ("Il Libro dello Stile"): offre l'arte di scrivere accuratamente e di esprimersi correttamente;
  • Derech Tevunot ("La Via della Comprensione"): spiega il modo di pensare talmudico;
  • LaYesharim Tehilla ("Sia lode al Giusto"): un'opera drammatica.

Opere di Nieto[modifica]

  • Della Divina Providencia, ó sea Naturalezza Universal, ó Natura Naturante, Londra 1704
  • Los Triunfos de la Pobreza, Panegírico, 1709
  • Respuesta al Sermón Predicado por el arzobispo de Cangranor, Londra 1710
  • Matteh Dan, or Kuzari Heleq Sheni, Londra 1714
  • Esh Daat, Londra 1715
  • Esh Dat Londra, consultato via Otsar HaHochma —<http://yulib002.mc.yu.edu:2562/wotzar/Book.aspx?147299&>
  • Sermón, Oración y Problemático Dialogo, Londra 1716
  • Noticias recónditas y póstumas del procedimiento de las Inquisiciones de España y Portugal; Londra 1722

Traduzioni[modifica]

  • (EN)Triumphs of Poverty, Guadeloupe, 2018. Prima trad. inglese, di Walter Hilliger. Kindle eBook, Paperback, 2018
  • (EN)On Divine Providence or Universal Nature, Guadeloupe, 2018. Trad. ingl. Walter Hilliger

Opere citate nel testo (EN) (He)[modifica]

  • LUZZATTO, M.H. (1981) Derekh HaShem Jerusalem: Feldheim Publishers
  • LUZZATTO, M. H. (1961) Essay on Aggadot, In: HABIB, J. (ed.) Ein Yaakob Jerusalem
  • LUZZATTO, M. H. (1984) Ginze Ramhal (Kin’at HaShem Tseva’ot) Bene Berak: Friedlander Publishing
  • LUZZATTO, M. H. (2003) Mesilat Yesharim: Argument and Chapters Jerusalem: Makhon Ofek
  • LUZZATTO, M.H. (1986) Otserot Ramhal Bene Berak: Friedlander Publishing
  • MAIMONIDES, M. (1994) Igerot (Letters), Jerusalem: Mossad HaRav Kook
  • MAIMONIDES, M. (1995) Mishna with Commentary of Rambam 8th Ed. Jerusalem: Mossad HaRav Kook
  • MAIMONIDES, M. (1996) More HaNebukhim Jerusalem: Mossad HaRav Kook
  • MAIMONIDES, M. (2001) Mishne Torah - Book of Mada Jerusalem: Hotzaat Shabse Frankel ltd.
  • MAIMONIDES, M. (2009) Mishne Torah Israel: Or Vishua Publications
  • NIETO, D. (1705) Esh Dat London Accessed via Otsar HaHochma – <http://yulib002.mc.yu.edu:2562/wotzar/Book.aspx?147299&> (needs registration)
  • NIETO, D (2008) Mateh Dan Jerusalem: Haktav Institute

Testi rabbinici[modifica]

Si veda ⇒ Guida maimonidea: Testi rabbinici

Fonti secondarie[modifica]

♦ (EN) Bibliografia "Great Thinkers: MAIMONIDES"
♥ (EN) Stanford Encyclopedia of Philosophy: "Maimonides"

  • ASHKENAZI, T. H. (1995) Responsa, Hakham Zevi Gerusalem: Yeshivat HaRan
  • ARCHIVE.ORG [Online] Coming of Age in Samoa by Margaret Mead. Disponibile a: <https://archive.org/stream/comingofageinsam00mead/comingofageinsam00mead_djvu.txt> [consultato 15 maggio 2020]
  • COHEN, LEONORA M. (1999) Philosophical Perspectives in Education [Online] a: <http://oregonstate.edu/instruct/ed416/PP3.html> [consultato 15 maggio 2020]
  • DAVIDSON, H. (2005) Moses Maimonides The Man and His Works, New York: Oxford University Press
  • DAYAL, P. (2006) Ghandian Theory of Social Reconstruction, I ediz. New Delhi: Atlantic Publishers
  • GARB, J. (2014) The Mekubal in the Heart of the Storm, Israele: Tel Aviv University Press
  • GILMORE T., KRANTZ J. & RAMIREZ R., (1986) Action Based Modes of Inquiry and the Host-Researcher Relationship, Consultation 5.3: 161.
  • GRAETZ, H. (1895) History of the Jews, Philadelphia: The Jewish Publication Society of America
  • HALBERTAL, M. (2014) Maimonides Life and Thought, Princeton: Princeton University Press
  • HIRSCH, S. R. (2002) 7th ed. Horeb A Philosophy of Jewish Laws and Observances, Brooklyn: The Soncino Press
  • HYAMSON, A. M. (1951) The Sephardim of England, Londra: Methuen & Co. Ltd.
  • KRAEMER J.L. (2008) Maimonides The Life and World of One of Civilizations Greatest Minds, New York: Doubleday
  • GASTER, M. (1901) History of the Ancient Synagogue, Londra: Society of Heshaim
  • PETUCHOWSKI, J. J. (1954) The Theology of Haham David Nieto: An Eighteenth Century Defense of the Jewish Tradition, West Virginia: Bloch Publishing Company
  • SACKS, J. (2008) Radical Then, Radical Now, Londra: Continuum
  • SCHIRO, M. (2013) Curriculum Theory - Conflicting Visions and Enduring Concerns. II ediz., U.S.A: Sage Publications
  • SHELAT, I. (cur.) (1995) Letters of the Rambam, Gerusalemme: Shelat - Ma’ale Adumim
  • SHRIKI, M (cur.) (2001) Letters of the Ramhal, Gerusalemme: Makhon Ramhal
  • SOLOMONS, I. (1931) David Nieto, Eaton: Spottiswoode, Ballantine & Co. Ltd.
  • STANLEY, W. B. (1992) Curriculum for Utopia: Social Reconstructionism and Critical Pedagogy in the Postmodern Era, I ediz., New York: University of New York Press
  • TISHBY, I. (2014) Messianic Mysticism, Portland: The Littman Library of Jewish Civilization
  • YIN, R.K. (2003) Case Study Research Design and Methods, III ediz., U.S.A: Sage Publications

Bibliografia maimonidea online[modifica]

  • Per tutti i capitoli e relative fonti, si è fatto riferimento selettivo anche alla bibliografia fornita da Joel L. Kraemer, Maimonides. The Life and World of One of Civilization's Greatest Minds, Doubleday, 2008 — disponibile online al sito (EN) <http://www.randomhouse.com/crown/maimonides/bibliography>

Voci correlate[modifica]

(nella serie su Maimonide in Wikibooks)

Traduzione in ebraico della "Guida dei perplessi" (scritta originalmente in arabo), datata ca. 1347: Miniatura di Maimonide che insegna "la misura dell'uomo"
Maimonides stamp 1953.jpg Libri nella Serie maimonidea:
1. Guida maimonidea
2. La dimensione artistica e cosmologica della Mishneh Torah
3. Antologia ebraica
4. Torah per sempre
5. Non c'è alcun altro
6. Virtù e legge naturale
7. Essenza trascendente della santità
8. Pensare Maimonide
9. Ebrei e Gentili
10. Le strutture basilari del pensiero ebraico


Altri progetti[modifica]

Collegamenti esterni[modifica]

Wikibooks-logo.svg Serie maimonidea Brockhaus and Efron Jewish Encyclopedia e10 513-0.jpg
Libri nella serie: Guida maimonidea  •  La dimensione artistica e cosmologica della Mishneh Torah  •  Antologia ebraica  •  Torah per sempre  •  Non c'è alcun altro  •  Virtù e legge naturale  •  Essenza trascendente della santità  •  Pensare Maimonide  •  Ebrei e Gentili  •  Le strutture basilari del pensiero ebraico
Bibliografie & Glossari: 1  •  2  •  3  •  4  •  5  •  6  •  7  •  8  •  9  •  10