Logistica/Modalità di pagamento

Wikibooks, manuali e libri di testo liberi.
Jump to navigation Jump to search

Modalità di Pagamento di una fattura[modifica]

Nelle modalità di pagamento di una fattura si trovano svariate casistiche e possibilità di versamento della somma di denaro richiesta. In relazione alle esigenze e alle specifiche tecniche del pagamento da effettuare si sceglierà una modalità piuttosto di un’altra. Sono quindi numerosi i metodi con cui è possibile effettuare il pagamento della fattura.[1]

Al fondo del documento fattura o in taluni casi sulla parte superiore della fattura nella parte descrittiva si trovano le “modalità di pagamento”.

Le modalità di pagamento indicano :

  • I termini di scadenza della fattura, a volte la data precisa della scadenza;
  • La tipologia di pagamento (Assegno, Bonifico Bancario, Ricevuta Bancaria, contanti)

I pagamenti delle fatture possono essere effettuati con le seguenti modalità:

  • Presso gli sportelli bancari tramite bonifico bancario;
  • Tramite bollettino postale;
  • Tramite Rid bancario o postale;
  • Tramite Bonifico bancario da Remote Banking o Home Banking;
  • Pagamento per Contanti;
  • Pagamento tramite Assegno Bancario o Assegno Postale;
  • Pagamento tramite Assegno Circolare;
  • Pagamento tramite cambiali o tratte;
  • Pagamento a mezzo Ricevuta Bancaria.

Dal 2008 per i pagamenti delle fatture tramite bonifico bancario è indispensabile conoscere il codice IBAN (International Bank Account Number) , formato dalla Sigla internazionale secondo lo standard ISO 3166, il Numero di controllo, il CIN, il codice ABI, il codice CAB ed il numero di conto corrente.

Solo per i clienti di alcune municipalizzate o enti di riscossione tributi, la fattura potrà essere pagata tramite modulo MAV allegato alla fattura e pagabile gratuitamente presso qualsiasi sportello bancario.

Esiste anche un sistema per pagare le fatture di compagnie telefoniche o società di servizi elettrici o di riscaldamento: la Domiciliazione Bancaria ovvero una forma di pagamento regolare e autorizzato che viene addebitato sul conto corrente bancario di un cliente sulla base delle indicazioni fornite dal beneficiario; si tratta della forma tipica di pagamento delle bollette delle utenze (telefoniche, elettriche ecc.)

  1. Fonte www.amministrazioneaziendale.com